Chi è Online

145 visite
Libri.itESCHER, LO SPECCHIO MAGICOSEBASTIAO SALGADO. GENESI (in italiano)100 E UN CONSIGLIO PER IL FOTOGRAFOALCHIMIA & MISTICACREATIVE FAMILY HOME

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

17.386 filmati visualizzati 40.111.019 volte

Live Streaming

Così moltiplicavano i Maya

Un semplice trucco matematico

Decapitazione made in Hollywood

Analisi del video sulla decapitazione di James Foley. (Il video contiene alcune immagini forti, che sono preannunciate da un triangolo rosso).

Visita il sito: www.luogocomune.net

El origen de la Quinua

El origen de la Quinua

Visita: cinewallmapu.org

Moni Ovadia ricorda Vittorio Arrigoni

NADiRinforma soprattutto in occasione di nuovi afflati di violenza non può non rivolgere un pensiero all'indimenticabile Vik che ha dedicato la sua breve vita alla ricerca dell'equità tra gli uomini.
Secondo Moni Ovadia quel ragazzo, che tanto ha segnato i cuori col suo eroismo, ci ha lasciato in eredità il tentativo di ampliare la visione del mondo ponendo l'essere umano al centro.
"Quel suo Restiamo umani chiama tutti a ricordare qual'è il senso dell'essere umano: l'universalità"

Intervista a cura di Luisa Barbieri
Riprese e montaggio Paolo Mongiorgi

Visita il sito: www.mediconadir.it

Arte Classica, Moderna e Contemporanea a confronto, attraverso le immagini

Arte Classica, Moderna e Contemporanea a confronto, attraverso le immagini.
Come cambia il senso estetico nell'arte dall'Ottocento a oggi, e ipotesi per ulteriori sviluppi.

Conferenza tenuta il 10 giugno 2014 alla Casa della Cultura di Milano, da Nicola Vitale.
Indagine, attraverso le immagini, sui motivi che hanno portato l'arte a mutare così repentinamente dall'Ottocento a oggi, cercando di cogliere come in questi anni l'arte possa ritrovare la dimensione originaria del bello, dopo le sperimentazioni degli ultimi decenni.

Visita il sito: www.casadellacultura.it

Operazione "Bordo protettivo": ne parliamo con Luisa Morgantini

NADiRinforma incontra Luisa Morgantini cercando di capire l'ennesima operazione militare avviata nel corso della notte dell'8 luglio '14, sostenuta dai raid dell'aviazione israeliana su Gaza nel corso dell'operazione militare chiamata Bordo protettivo.
La condanna del segretario generale dell'ONU Ban Ki-moon è stata immediata: "Questi attacchi indiscriminati contro aree in cui vivono i civili devono fermarsi" supportata dalla grande preoccupazione per una possibile escalation della violenza
Israele giustifica l'operazione militare come una risposta al lancio dei razzi effettuato da Hamas.
Secondo la Morgantini la responsabilità della situazione è da attribuirsi in prima istanza alla Comuntà internazionale incapace di fare rispettare ad Israele alcuna risoluzione delle Nazioni Unite.
Israele pare uno stato al di sopra dei sospetti, come della legge, e si trova nella posizione di sentirsi autorizzato a colpire impunemente, nella fattispecie i Palestinesi costretti a vivere in situazioni drammatiche.
Oggi Israele la si può considerare una società malata in quanto affonda le radici della sua sopravvivenza nella colonizzazione e nella militarizzazione ed in onore del rispetto umano va fermato
Intervista a cura di Luisa Barbieri
Riprese e montaggio Paolo Mongiorgi

Visita il sito: www.mediconadir.it

La Chispa

Asamblea visual de una resistencia organizada. La Chispa no cuenta, se enciende en cada voz, en cada rostro, en cada idea. Este documental es un prisma a través del cual mirar la historia reciente de la Argentina, sin que el espectador pueda evitar hacerse una pregunta fundamental: ¿Dónde estuve mientras todo esto sucedía?
Es la historia de un sindicato: ATEN, Asociación de los Trabajadores de la Educación de Neuquén. Pero también la memoria de muchas trayectorias que un día se juntaron y se animaron a inventar una forma de reconocimiento colectivo para preservar la política del miedo y la dignidad del trabajo de los abusos de poder.
En La Chispa, lo individual está siempre en segundo plano: primero el conflicto, la palabra, la lucha, las convicciones. Los nombres propios apenas se escriben, y el eco que dejan al sonar asume la forma de miles de pasos en las rutas, en los puentes, en los piquetes.
De Jaime de Nevares a Carlos Fuentealba, la película es un mapa, una brújula, un manifiesto. Permite comprender los caminos inevitables del pueblo cada vez que se enfrentó a las encrucijadas del tiempo neoliberal y la violencia atroz con la que los poderosos han pretendido escribir una historia siempre imperfecta.
La Chispa se enciende para asumir el pasado, reconocer el presente y disputar el futuro. Desde el fondo de todas las luchas, es una victoria postergada gritando libertad.
Una película de Juan Manuel Rada
Producida por Laura Lagar - Hugo Alvarez
Duración: 126 minutos
  • Lingua: SPAGNOLO | Licenza: Non commerciale - Condividi allo stesso modo - Licenza 3.0
  • Visualizzazioni: 317
  • Tutti filmati di: Film La Chispa | Durata: 126.33 min | Pubblicato il: 2014-08-26
  • Categoria: DOCUMENTARI
  • Scarica: MP3 | MP4 |

"Storia del Cancro": Big Pharma

Il capitolo del film di Massimo Mazzucco sul cancro, ormai in via di completamento, dedicato a Big Pharma.

Visita il sito: www.luogocomune.net

Lo strano caso del Dr.Silvio e Mr.Biagi

Biagi: "Senta dott Berlusconi, le leggo questa frase che ha un certo interesse. La tv di Berlusconi ha migliorato le condizioni di vita degli italiani, ha contribuito a ridurre l'inflazione, incentivato l'economia, promosso la democrazia politica. Riconosce l'autore di queste parole?"

Correva l'anno 1986. Enzo Biagi strappava un'intervista che Silvio Berlusconi aveva accettato solo a condizione che teatro delle riprese fossero gli studi televisivi della Fininvest. La risposta dell'imprenditore milanese alla terza parte della domanda è quasi profetica. Ricostruiamo tutta la storia e lasciamo che la logica ci guidi passo passo verso la risposta ad una domanda chiave: l'Editto Bulgaro ci fu davvero?

Visita il sito: www.byoblu.com

Le mafie, i pifferai magici ed i topi

E' tutta una questione di proporzioni. Combattere le Mafie è giusto, a patto che le si combatta in ordine di pericolo. Combattere i conflitti d'interesse è giusto, a patto che si combattano per primi quelli che ci danneggiano di più. Ma se accade l'inverso, se cioè si combatte il nemico minore e si ignora quello maggiore, che succede? Risposta: succede l'Italia, purtroppo. Si ottiene cioè quel Paese miserabile e miserabilmente smarrito in cui viviamo, e si ottengono i Pifferai magici che ci fanno danzare come topi istupiditi ai loro comandi, dall'altra parte del Sistema.Lotta alla Mafia? Sì, ma la peggiore per prima. Date un'occhiata qui: c'è 1 miliardo di euro da una parte, e ci sono 118 miliardi di euro dall'altra. 1 miliardo di euro. Secondo un autorevole studio sull'impatto della Mafia sull'economia produttiva della Sicilia, e cioè il volume 'I costi dell'illegalità' di Antonio La Spina (ed. Il Mulino 2008), le cosche hanno sottratto a quella regione un miliardo di euro...

Visita il sito: www.paolobarnard.info

Invia il tuo filmato


Password dimenticata?

Inserisci dati richiesti

Scopri come funziona!

In evidenza

Rita da Ferrara scrive una lettera aperta, ArdenteMente "qualunque"

Rita la conobbi alcuni fa a Viterbo e siamo rimaste amiche tramite Facebook. Ci  ha segnalato un percorso della sua vita: "#?Ferrara? ?#?ComunediFerrara? ciao a tutti, oggi + che mai, sono obbligata ad usare facebook per denunciare quello che sta succedendo (di nascosto) nella "nostra" tranquilla città di Ferrara, e lo faccio, x ora, attraverso questa lettera Aperta che ho indirizzato a ... Prosegui

Doriana Goracci

Dalla rete de I SICILIANI

Newsletter di ArcoirisTV

Libri.it

Scrivi ad Arcoiris

Le vignette di Arcoiris Tv

Guarda altre vignette di Marco Vuchich
Guarda altre vignette di Mauro Biani

Logos Dictionary

Luogo Comune

Luogo Comune

Logos Library

Cerca il libro gratuito
www.logoslibrary.org

Logos Conjugator

Scarica adesso!

Consigliamo

Radio delle Donne

mamma

Occhio ai media

MAREA

casablanca

MuralesCarrasco

Novità

  • I TRE PAPPAGALLI
    I TRE PAPPAGALLI
    durata: 4 min
  • In Ginocchio - Teatro al csoa Cartella.
    In Ginocchio - Teatro al csoa Cartella.
    durata: 47.5 min
  • Bambini in fuga (promo)
    Bambini in fuga (promo)
    durata: 5.73 min
  • 06) More Than Twenty the story of Rototom
    06) More Than Twenty the story of Rototom
    durata: 16.48 min
  • Suad Amiry:
    Suad Amiry: "Golda ha dormito qui"
    durata: 4.57 min
  • ESTORSIONE SUPREMA
    ESTORSIONE SUPREMA
    durata: 4 min
  • Elephants Dream
    Elephants Dream
    durata: 10.88 min
  • Giornata Nazionale UILDM 2014
    Giornata Nazionale UILDM 2014
    durata: 0.5 min
  • XIX Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime delle mafie - Versione Integrale
    XIX Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime delle mafie - Versione Integrale
    durata: 103.78 min
  • Activismo social en arte y cultura
    Activismo social en arte y cultura
    durata: 70.15 min