Chi è Online

Chi è Online

329 utenti
Libri.itBOGARTPAUL VERHOEVENPOLANSKIHORROR CINEMASTANLEY KUBRICK (I)
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Tutti i filmati di Opponiamoci

Totale: 117

American Limbo di Paolo Paci

Paolo Paci tornando da un viaggio nel Sud degli Stati Uniti con notizie radio e ripensamenti personali sui risultati delle elezioni e le battaglie di Trump per non perdere il Potere. Finalmente le cose si concludono al ritorno a New York con la conferma della vittoria di Biden

Election Day 2020 - Paolo Paci

Un video reportage sulla conclusione del voto americano all'indomani della chiusura dei seggi. Paolo Paci, sfidando la pandemia dilagante, esce nelle strade di New York City e riflette su queste giornate uniche della storia americana. Il voto più partecipato degli ultimi cento anni !!!

La Democrazia muore nelle tenebre

Terzo video di Paolo Paci sulle elezioni americane. Amy Barnett viene confermata alla Corte Suprema, gli americani sono rimasti senza soldi ma stanno votando in massa. Alcuni Stati vanno seguiti attentamente fra cui la Pensilvania dei minatori di carbone e l'Arizona degli Indiani Navajos.
Intervista a Francesca Manisco che ci offre una visione del momento con una angolazione femminista ed ottimista.

Intervista a Fiorenza Taricone. Di Simona Seveso

Gli Stati Uniti d’America sono chiamati a votare per quella che si considera “la madre di tutte le elezioni.”
Una scelta epocale che influenzerà il resto del pianeta.
In questo momento così cruciale e delicato che ruolo hanno avuto le donne americane?
La professoressa Fiorenza Taricone, Ordinaria di Storia delle delle dottrine politiche dell’Università di Cassino, ci dà una possibile chiave di lettura per decifrare il ruolo delle donne nell’equilibrio politico attuale.

Black Lives Matter. San Francisco il 6 giugno 2020

Reportage di Vincenzo Mancuso di una delle tante manifestazioni che si sono tenute negli Stati Uniti a seguito dell'omicidio da parte della polizia dell'afroamericano George Floyd.

Elezioni americane: conversazione con Peppino Ortoleva

Intervista realizzata da Ugo Adilardi in occasione delle prossime elezioni negli Stati Uniti: una panoramica sull'attuale situazione politica e sociale statunitense dello storico e opinionista Peppino Ortoleva.

In God we trust? di Paolo Di Nicola

Un viaggio sotto forma di musical nell’epica statunitense con gli occhi di uno che l’ha vista al cinema, l’ha letta su dei libri, e l’ha ascoltata nei dischi, con narratori-accompagnatori che si alternano nel percorso storico narrativo, sempre sotto la bandiera a stelle e strisce che sventola sulle bellezze e le atrocità degli Stati Uniti, le domande che si pongono nel video, alla vigilia delle elezioni statunitensi sono all’inizio:

’’ PER CHI SVENTOLI, BANDIERA ADORNA DI STELLE?’’

e alla fine: ‘’PER CHI SVENTOLERAI, BANDIERA ADORNA DI STELLE?’’

In questo percorso si incontrano Norman Jacob e i black panther, I Gang, Peter Frampton, Martin Luther King, Jerry Masslo, Malcolm X, Elvis Presley, Otis Redding,John Lennon, Bruce Springsteen, Jimy Hendrix, i Talking Heads, Bob Dylan Johnny Cash the Byrds, la Banda Bassotti i Clash.

Questa suggestione è dedicata a Nelson Mandela che aveva un sogno simile a quello di Martin Luther King.

Justice is Coming...

Un secondo video dalla corrispondenza di Paolo da New York. Mancano pochi giorni alle elezioni, decine di milioni di americani hanno già votato. I casi di Covid-19 sono in rialzo in quasi tutto il paese. La Casa Bianca è diventata un focolaio del virus.
Un gruppo di estrema destra complotta il rapimento della Governatrice del Michigan. L'America e' sempre più confusa.
In una intervista Sante Scardillo, artista italo americano di New York, illumina con umorismo a volte sarcastico ma ottimista certi meccanismi della politica americana e da le sue predizioni sul risultato di quelle che vengono considerate le elezioni più importanti nella storia del Paese.

Angela Davis. Ritratto di una rivoluzionaria

Per otto mesi, Yolande Du Luart ha seguito con la macchina da presa la comunista afroamericana Angela Davis nel suo lavoro di insegnante universitaria e nella sua attività politica. Le riprese, realizzate tra moltissime difficoltà, sono terminate poco prima dell'arresto di Angela Davis, avvenuto il 13 ottobre del 1970.
Il film è un vero e proprio "ritratto di una rivoluzionaria" e, attraverso di lei, illustra momenti e aspetti della lotta politica negli USA anni '60 a partire dalla guerra del Vietnam, dalla radicalizzazione del movimento di emancipazione dei neri americani, dall'esplosione del movimento studentesco.

E-lezioni americane. Intervista di Vincenzo Vita a Furio Colombo

Il commento di un profondo conoscitore della realtà statunitense come Furio Colombo sulle imminenti elezioni presidenziali Usa, il ruolo di Trump, ma anche la libertà di informazione al tempo del processo a Julian Assange.