337 utenti


Libri.itROCK COVERS - 40th AnniversaryCAPITOL RECORDSBIG. FORMGIVING (GB)THE HISTORY OF EC COMICS - XLAQUARIUM
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






31.674 filmati visualizzati 62.984.651 volte

18725 ore

Criptovalute: la rivoluzione è dietro l'angolo

Alla scoperta di Bitcoin e company

“L’invenzione della blockchain dà ancora più potere alle persone e sfida l’insidiosa cultura della proprietà e del controllo. La tecnologia alla base del bitcoin spezza la ’massima’ di Orwell”.
JULIAN ASSANGE -

“Dovrebbe essere messo fuori legge. Non ha alcuna funzione socialmente utile. È una bolla che darà a molte persone un sacco di momenti entusiasmanti mentre sale e poi scende”.
JOSEPH STIGLITZ

Visita: web.telegram.org

La cordillera de los sueños

"En mi país, la cordillera está en todos lados pero para los ciudadanos chilenos es un territorio desconocido. Después de ir al norte con 'Nostalgia de la Luz', y al sur con el 'Botón de Nácar', ahora me siento listo para filmar esta inmensa columna vertebral, para explorar su belleza y develar sus misterios”. Patricio Guzmán.

Eva, emigrante per caso. Un'intervista da New York di Paolo Paci

Eva è una emigrante per caso perché non viene in America spinta dalla necessità o dal sogno di una vita migliore ma al seguito del marito che invece sogna di "lavorare un anno e poi farsi una casa in Messico". La realtà sarà diversa ed Eva verrà coinvolta dagli eventi fino al punto di non tornare più in Messico e dover affrontare da sola, con due figli piccoli, tutte le responsabilità della famiglia e le avversità del tirare avanti senza documenti in un paese straniero di cui non parla la lingua.
La incontriamo a casa sua, dopo 31 anni dal suo arrivo. Ci mostra i suoi ricordi, le fotografie che si stanno sbiadendo, gli oggetti della cucina che le regalò la madre, la musica messicana sul canale tv. Eva ci racconta la sua storia. Non è una storia speciale, è una storia molto comune agli emigrati, il sogno e la realizzazione che il sogno non si avvererà. Le conseguenze di questo risveglio alla realtà possono essere drammatiche, chi, come Eva, si rimboccherà le maniche e comincerà a darsi da fare fino a conquistare un piccolo spazio e una certa indipendenza, e chi, come il marito, perderà la testa e la vita.

Lo que vendrá en el nuevo Perú de Castillo

EN FOCO.- Al 100% de las actas procesadas el candidato presidencial de Perú Libre, Pedro Castillo obtuvo el 50,198% de los votos, mientras que la ultraderechista Keiko Fujimori logró el 49,802%, proclamándose como el próximo presidente del Perú. Una de las banderas de Castillo es la reforma constitucional, a la que la derecha se opone. El actual Congreso revisa ochos proyectos de un referéndum para una Asamblea Constituyente, que redacte una nueva Carta Magna en reemplazo de la fujimorista de 1993, para lo cual deberá conseguir dos millones de firmas.

Visita: www.surysur.net

Riflessioni di Massimo Mazzucco su Severgnini - Quanta pazzienza sugli attempati no vax

Visita: contro.tv

Mafalda - cap 82 a 104

30 - Vita e morte del regno delle Hawaii

Da stato tribale a regno... breve storia della nascita, vita e morte di uno stato particolare

Visita: www.instagram.com

Cabra marcado para morrer - Eduardo Coutinho

Cabra marcado para morrer é um filme documentário brasileiro de 1984, dirigido por Eduardo Coutinho. Em novembro de 2015 o filme entrou na lista feita pela Associação Brasileira de Críticos de Cinema (Abraccine) dos 100 melhores filmes brasileiros de todos os tempos.
O filme originariamente era uma produção de 1964, com o mesmo diretor, e que foi interrompida pelo Golpe de 1964. Vinte anos depois foram reunidos os mesmos técnicos, locais e personagens reais para contar a sua história.
  • Visualizzazioni: 447
  • Lingua: BRASILIANO | Licenza: Non commerciale - Non opere derivate - Licenza 3.0
  • Fonte: Fran Ciele | Durata: 119.22 min | Pubblicato il: 01-06-2021
  • Categoria: DOCUMENTARI
  • Scarica: MP3 | MP4 |
  • 1.6/5 (29 voti)
    Condividi| Commenta

Ausmerzen vite indegne di essere vissute

Tra il '39 e il '41 nella Germania Nazista, prima di altri, vennero uccisi decine di migliaia di tedeschi: erano bambini e persone adulte disabili o malati di mente, vite "indegne di essere vissute". Aktion T4 (dall'indirizzo della sede operativa della struttura a Berlino, Tiergartenstrasse 4), il nome più noto per una vicenda poco conosciuta e letteralmente insabbiata per decenni dopo la guerra, è la realizzazione, drammaticamente efficiente, di un progetto di eliminazione del "diverso" e dell'"inutile". Progetto segreto e ideato da pochi, ma nei fatti realizzato sotto gli occhi di tutti, con una regia attenta a cogliere il consenso della classe medica e della popolazione, indotta a credere che fosse la cosa giusta.
Nel '41, anche a seguito delle crescenti proteste della popolazione che si interroga sul numero di decessi negli istituti e della Chiesa Cattolica che denuncia lo sterminio, Aktion T4 cessa ufficialmente, ma le uccisioni proseguono fino a dopo la fine della guerra: furono oltre trecentomila le persone che sparirono in questo modo, non solo in Germania e Austria. Gli esiti di questa operazione vedono coinvolti anche Ospedali Psichiatrici italiani (Trieste, Venezia, Treviso, Pergine Valsugana TN).
Raccontare cosa accadde serve a comprendere come lo sterminio delle persone disabili e malate di mente non è semplicemente derubricabile a nefandezza commessa da un regime, bensì il frutto di un processo che ancora oggi imbarazza e coinvolge tutti noi, perché fondato su uno strisciante silenzio. Ciò che lì accadde in modo così estremo iniziò prima, altrove, e continuò poi.
Questa storia per molto tempo non ha trovato spazio, è stata taciuta, considerata minore, come tutto ciò che ha ruotato attorno ad essa, come furono minori le pene inflitte ai responsabili dal processo di Norimberga.
  • Visualizzazioni: 124
  • Lingua: ITALIANO | Sottotitoli: INGLESE | Licenza: Non commerciale - Non opere derivate - Licenza 3.0
  • Fonte: Paolini Marco | Durata: 116.62 min | Pubblicato il: 11-06-2021
  • Categoria: TEATRO - DANZA
  • Scarica: MP3 | MP4 |
  • 1.5/5 (20 voti)
    Condividi| Commenta

Menonitas del Chaco paraguayo

Los menonitas son un grupo religioso pacifista que niega cualquier servicio con armas. Se originaron en el norte de Alemania y Países Bajos durante el siglo XVI. Emigraron a Rusia y posteriormente a Canada. En 1927 llegaron al Chaco Boreal de Paraguay. Este documental filmado en 1997 relata la epopeya de sus 70 años de vida en el Chaco. Sus padecimientos, sus logros y su consolidación en territorios y comunidades a los que trajeron importantes cambios económicos y culturales.

Guión y Dirección: Manuel Gedda
Fotografía: Aldo Oviedo
Montaje: Alejandro Novella
Sonido: Claudio Valdes
Narración: Roberto Poblete
Música Original: Cristian López

Covid le cure proibite

Potete scaricare il video e ricaricarlo su altri account, dovunque vogliate.

Visita: contro.tv

Colombia: La lucha por la paz

No es fácil la paz: requiere concesiones, una enorme inversión en generosidad y perdón, acelerar la lenta mitigación de los rencores. En Colombia, tras décadas de conflicto, se llegó a un acuerdo de paz entre el Estado y las FARC que el nuevo Gobierno del derechista Iván Duque trata ahora de sortear, concediendo así una interesada prórroga a la violencia. En su día las armas cedieron paso a las palabras; pero por lo visto las palabras, y aún menos la palabra dada, no merecen ya especial respeto.

Non rimarrò in silenzio: Le verità di Mimmo Lucano

In un viaggio verso la Locride, che procede per tappe di avvicinamento geografico, storico e sentimentale, incontriamo i testimoni i maestri e gli allievi di Mimmo Lucano, l’ex sindaco di Riace ideatore di un modello di accoglienza apprezzato da sindaci e intellettuali di mezzo mondo. Ma in Italia Mimmo è sotto processo, e con una quindicina di capi d’accusa. L’approdo del viaggio è la sua testimonianza, ruvida fragile e intensissima, la sua verità. Così si scoprono le fonti laiche e religiose che hanno ispirato il Villaggio Globale di Riace. Ma anche il feroce uso strumentale che del suo ‘modello’ hanno fatto i ministri dell’interno di opposti governi, da Minniti a Salvini; il suo calvario giudiziario, il travaglio della sua anima. Mimmo promette: “Io non starò zitto”.

un film di: Tommaso D’Elia, Daniela Preziosi, Simone Pallicca, Ugo Adilardi
regia: Tommaso D’Elia
prodotto da: Arcoiris.tv
fotografia: Tommaso D’Elia, Ugo Adilardi, Angelo Marotta, Simone Pallicca
interviste: Tommaso D’Elia, Daniela Preziosi
montaggio: Simone Pallicca

Visita: tuttascena1.wordpress.com

Michael Moore Presents: Planet of the Humans

Michael Moore presents Planet of the Humans, a documentary that dares to say what no one else will this Earth Day -- that we are losing the battle to stop climate change on planet earth because we are following leaders who have taken us down the wrong road -- selling out the green movement to wealthy interests and corporate America. This film is the wake-up call to the reality we are afraid to face: that in the midst of a human-caused extinction event, the environmental movement's answer is to push for techno-fixes and band-aids. It's too little, too late.

Angie Rosales: El poder de la sonrisa

En su charla llena de positivismo y de emociones Angie nos muestra como la sonrisa puede ayudar a personas enfermas y hospitalizadas.

Directora de Pallapupas que tiene como misión crear un espacio para la risa durante el proceso de la enfermedad, y convertir así los hospitales en espacios más amables y llenos de vida a través de actuaciones artísticas, con un equipo de profesionales remunerados, orientadas a niños y a personas mayores, en estrecha colaboración con el personal sanitario

Invia il tuo filmato

Invia il tuo filmato


Password dimenticata?

Inserisci dati richiesti

Scopri come funziona

Segui #ArcoirisTV

Segui #ArcoirisTV

Tutte le Lettere ad Arcoiris

Tutte le Lettere ad Arcoiris

Maria Montessori e il pacifismo


Donne coraggioseMaria Montessori e il pacifismo
Maria Montessori continuò, durante l'esilio imposto dal fascismo, nelle sue conferenze a esprimere messaggi di pace e lanciare moniti per la nonviolenza, mentre in tutta Europa e nel mondo divampavano l'odio, la violenza e la seconda guerra mondiale, provocati dai regimi nazifascisti.

Laura Tussi


Negli ultimi decenni ... continua

Laura Tussi
Sostieni Emergency

SurySur

SurySur

Newsletter di ArcoirisTV

Newsletter di ArcoirisTV

Libri.it

Scrivi ad Arcoiris

Scrivi ad Arcoiris

Le vignette di Arcoiris Tv

Le vignette di Arcoiris Tv

Guarda altre vignette di Marco Vuchich
Guarda altre vignette di Mauro Biani

Luogo Comune

Luogo Comune

Luogo Comune
EXTINCTION REBELLION ITALIA

Logos Library

Logos Library

Cerca il libro gratuito
www.logoslibrary.org

Logos Conjugator

Logos Conjugator

Scarica adesso!

Consigliamo

Consigliamo



Occhio ai media

Novità

Novità