Arcoiris TV

Chi è Online

257 visite
Libri.itI SEGRETI DEI DIPINTI. I VOLTI DEL POTERE #BasicArtGUSTAV KLIMT. TUTTI I DIPINTI - #BibliothecaUniversalisREDOUTÉ. THE BOOK OF FLOWERS (IEP)REBECCAIL PIETRIFICATORE. LA COLLEZIONE ANATOMICA PAOLO GORINI

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: armi

Totale: 17

Carmine Torchia live!

Bel concerto di Carmine Torchia che al centro Nuvola Rossa di Villa S.Giovanni (RC) ha presentato il suo ultimo CD "Bene".

Carmine Ascente Trio dal vivo a San Giorgio Albanese.

Brani della tradizione musicale del sud eseguiti dal vivo dal Trio diretto dal maestro Carmine Ascente a San Giorgio Albanese.

Premio Ilaria Alpi 2012: Paul Moreira

Venerdì 7 settembre 2012 al Premio Ilaria Alpi :intervista a Paul MOREIRA reporter e regista francese, nome di punta del giornalismo d' inchiesta europeo , qui, al Premio intitolato alla giovane inviata RAI uccisa in Somalia, per presentare TOXIC SOMALIA ."Con TOXIC SOMALIA sono voluto andare a fondo nella questione legata al traffico dei rifiuti..."Gli abbiamo chiesto se TOXIC SOMALIA potesse essere in continuità con il lavoro già svolto da Ilaria Alpi ed ha affermato di aver colto nella giornalista la grande capacità di non accontentarsi delle notizie ufficiali, di cercare le verità nascoste. Ilaria è capisaldo, oggi, nel mondo del giornalismo d' inchiesta, poichè ha lasciato l'esempio anche attraverso le immagini ,di come si cerca la verità.Il giornalismo di inchiesta è il giornalismo allo stato puro: dimentica l'ufficialità ed è esclusivamente orientato alla ricerca di verità assolute.Non ammette compromessi ed oggi giorno diventa sempre più difficile fare inchiesta.Oggi qui a Riccione , Paul MOREIRA ci consegna la speranza che non tutto è perduto e che Ilaria è ancora qui con noi.Intervista a cura di Laura SistoRiprese a cura di Cristiano PiattoniMontaggio a cura di Paolo Mongiorgi

Visita il sito: www.ilariaalpi.it

Visita il sito: www.mediconadir.it

Luca Mercalli presenta il suo libro "PREPARIAMOCI a..."

NADiRinforma propone la presentazione (c/o la Libreria Irnerio UBIK (Bo)-24 maggio '12) del libro di Luca Mercalli:

"PREPARIAMOCI a vivere in un mondo con meno risorse, meno energia, meno abbondanza... e forse più felicità". ED. Chiarelettere

Ha condotto la presentazione alla presenza dell'autore il prof. Andrea Segrè, particolarmente interessato a coltivare i temi affrontati da Mercalli, come testimonia il suo ultimo libro "L'Economia a colori"."Se domani l'Italia crollasse come la Grecia e ci ritrovassimo tutti a guadagnare la metà, come faremmo? Dovremmo rinunciare alle nostre comodità? Io dico di no, se ci arriviamo preparati" ci dice e ci dimostra Mercalli: piccoli e grandi suggerimenti che potrebbero portarci non solamente ad un risparmio individuale delle spese correnti che sosteniamo per le nostre abitazioni ed i trasporti, ma più in generale ad utilizzare in modo più razionale e consapevole le risorse che abbiamo a disposizione. Senza per questo dover rinunciare a troppo o rinchiudersi in un antro privo di qualsiasi comfort. La filosofia di Luca Mercalli è semplice: "Per spendere meno e meglio, è sufficiente fare scelte intelligenti per ridurre gli sprechi, facendo convivere l'attenzione per l'ambiente con le proprie abitudini".

Visita il sito: www.mediconadir.it

GLI INNOCENTI

Al processo di Norimberga non vennero creduti coloro che dichiaravano di aver agito dietro comando e perché era il loro lavoro. Sarà necessario riflettere sul concetto di responsabilità personali affinché - anche in piccolo - nessuno crei i suoi alibi.

LA MAGGIORDOMA

Grande sconcerto per i mezzi di informazione constatare che la cosiddetta "Signora di ferro" non è riuscita a mettere la mordacchia ai giovani per sempre: le vere persone di ferro non sono gli esponenti del capitalismo ma bisogna cercarli altrove.

BRIGANTAGGIO

Già visto ai tempi della Iugoslavia un vile attacco alla Libia da parte di alcuni paesi europei e degli Stati uniti, degno del peggiore brigantaggio. Quella che in Italia dovrebbe costituire l'opposizione, capo dello stato in testa, asseconda il misfatto.

Monsignor Corti dice NO agli F35

Durante una omelia monsignor Corti per approfondire un testo di Isaia dice no alla costrzione di strumenti di morte tra cui il cacciabombardiere JSF 35 che verrà assemblato a Cameri.

AVVISO DI GUERRA

AVVISO DI GUERRAL'informazione non mette abbastanza in guardia i popoli sui pericoli che corrono. Nelle sue "Riflessioni" che ha pubblicato e anche in un drammatico discorso, Fidel Castro non ha mancato di rilevare quanto la situazione sia pericolosa per l'intero pianeta.

TAYYIP EDOGAN

Non ci siamo mai aspettati nulla dal presidente turco Erdogan legato agli Usa e agli israeliani. Di fronte a grossolane ingiustizie però solo la canaglia politica italiana tace, non Erdogan che ha pronunciato un discorso di rara efficacia.