Chi è Online

188 visite
Libri.itVERMEER. LFRITZ KAHN. INFOGRAPHICS PIONEERLEONARDO DA VINCI. TUTTI I DIPINTI - #BibliothecaUniversalisTHE MARVEL AGE OF COMICS 1961–1978 (I)NYT. 36 HOURS. EUROPA - seconda edizione

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: Onu

Totale: 35

Il Volo della Farfalla: La Sostanza dell'effimero

NADiRinforma propone la sintesi degli spettacoli svoltisi c/o i sacri luoghi del cimitero monumentale della Certosa di Bologna nel corso del settembre 2013 - "Il Volo della Farfalla: La Sostanza dell'effimero", progetto artistico di Daniele Robazza con Enrico Ruscelli, Clio Abbate, Valeria "Trilli" Billi e installazione artistica di Abra degli Esposti.
"Fedele metafora in crisalide del segreto divenire dell'Essere e dell'Amore, fuoco destinato a travolgere l'amante, l'enigmatica metamorfosi della farfalla ci inizia a un tempo che necessario e di successione, se d'incanto è il divenire di una Natura che vive delle sue incessanti trasformazioni [Psyché della Vita], in disincanto, è un sentire che di mancanza, svela e rivela dell'Uomo, l'effimera e eroica "sostanza" della sua incompiutezza e finitudine [Psyché della Morte].
E nel luogo che rivela nel silenzio, del silenzio l'Eco della sua Voce, se Tragico è il tempo che delle "ombre", di ogni essere vivente è l'incontro con la suamorte, nel Volo di colei "la cui presenza è causa di vita per il corpo stesso", in finalità: "Quando la notte è purificata d'ogni luce, ogni luce scintilla" [Giovanni Cenacchi, Cammino tra le ombre, Milano, Mondadori, 2008]".

Visita il sito: www.ermeneuticadellospettacolo.com

Visita il sito: www.mediconadir.it

LE DAME BIANCHE

Denunciamo la grave omissione dell'informazione occidentale i cui 800 giornalisti impegnati durante il viaggio papale a denigrare Cuba, hanno completamente ignorato le dichiarazioni degli esponenti dell'ONU dell'organizzazione mondiale della sanità.

Congresso Universale di Esperanto - Copenhagen 23-30 Luglio 2011

Sono stati circa 1500 i congressisti di 66 nazioni, provenienti dai 5 continenti,che hanno parteciapto, dal 23 al 30 Luglio,al 96° Congresso Universale di Esperanto a Copenhagen la capitale della Danimarca.Nella serata di Sabato 23 Luglio,il giorno degli arrivi,si è svolta la "Movada Foiro"-la fiera dei movimenti esperantisti e delle loro attività- durante la quale tutti i gruppi di esperanto del mondo hanno presentato le loro associazioni e le loro attività.Domenica mattina, 24 Luglio, Probal Dasgupta presidente dell'UEA-Universala Esperanto-Asocio - ha presieduto la solenne inaugurazioned el congresso. All'inizio ha chiesto un minuti di silenzio per commemorare le vittime del grave attacco terroristico ad Oslo.Stefano Keller ha letto il messaggio di saluto di Irina Bukova, generale direttore dell'UNESCO. A seguire, il saluto, in lingua danese, della rappresentante delle Nazioni Unite in Copenhagen Pernille Fenger,che ha trattato nel suo discorso,l'attività per gli obiettivi evolutivi del millennio perseguiti dalle nazioni Unite, riguardanti in particolare la gioventù.Probal Dasgupta,nel dare il benvenuto ai presenti, ha sottolineato come l'amore per l'ospitalità e l'accoglienza siano anche i fondamenti del movimento dell'Esperanto.Con il canto dell'inno "La Espero"è finita la cerimonia di apertura.Il congresso è proseguito tra, importanti temi di discussione,relazioni, musiche,danze e piacevoli escursioni.Il Congresso Universale di Esperanto si terrà nel 2012 ad Hanoi.

Visita il sito: www.uea.org

Carlo Ruta su Guerre solo ingiuste. Mimesis Edizioni

Un video di Carlo Ruta, registrato lo scorso marzo, subito dopo l'attacco della Nato alla Libia di Gheddafi. Purtroppo, come era prevedibile, questo intervento armato, che secondo l'ONU avrebbe dovuto salvaguardare i civili, è sfociato in un bagno di sangue. Gli stessi vertici del CNT hanno dichiarato che si contano già diverse decine di migliaia di morti. E il massacro continua, a riprova di cosa siano veramente le guerre "giuste" e "umanitarie" dell'Occidente.

LE CONTORSIONI

Secondo la FAO il prezzo dei generi alimentari è aumentato in un anno del 39 per cento. I padroni dell'economia, costatando la riduzione delle vendite di certi prodotti di cui si può fare a meno hanno rincarato smisuratamente il costo di quelli alimentari.

Per non dimenticare. Goma: la quiete dopo la tempesta

NADiRinforma propone un viaggio insieme a p. Silvio Turazzi tra le attività di sostegno che gruppi di missionari svolgono nella zona di Goma (Congo) con particolare riferimento all'Assoc. Solidarietà-Muungano onlus che dal '92 cerca di vivere e rendere popolare la scelta della fraternità tra i popoli, all'insegna dell'accoglienza, di promuovere la cultura di pace (mediante iniziative culturali e di ricerca, di educazione, di cooperazione e di informazione), di concretizzare l'impegno avvalendosi del gemellaggio con un'associazione di Goma "Muungano Solidarité"che già dal 1986 in collaborazione con i membri della Fraternità Missionaria (formata da laici missionari e missionari saveriani) lavora sul territorio congolese18 marzo 2009 giornata della Pace: in un Paese che sta vivendo da 16 anni la guerra con milioni di morti e di sfollati. Una guerra che è stata presentata dai media come un conflitto etnico, in realtà sono state appositamente create multinazionali per lo sfruttamento illegale delle ricchezze del Paese. I veri signori della guerra sono fuori dal Congo, perché il vero motivo che sostiene la guerra è rappresentato dalle ricchezze del Paese.Campo degli sfollati di Mungunga Goma: 3 grandi agglomerati localizzati nella zona occidentale della città, dai quali gli occupanti siano stati invitati più volti a rientrare nelle loro case ma le difficoltà ancora presenti agiscono da deterrente e, pur essendo durissima la vita nei campi degli sfollati, questa sembrerebbe l'unica opzione possibile per loroSi conclude il viaggio, passando dal mercato di Kituku sul Lago Kivu, curiosando tra le mille e più iniziative promosse dall'Associazione Muungano

Visita il sito: www.muungano.it

Visita il sito: www.mediconadir.it

CHI E' L'OPPRESSORE?

I ribelli monarchici libici avevano cantato troppo presto vittoria sottovalutando il radicamento di Gheddafi nel suo popolo. Nel frattempo Americani, francesi e inglesi seminano morte con le loro bombe uccidendo proprio coloro che dicevano di voler salvare.

BRIGANTAGGIO

Già visto ai tempi della Iugoslavia un vile attacco alla Libia da parte di alcuni paesi europei e degli Stati uniti, degno del peggiore brigantaggio. Quella che in Italia dovrebbe costituire l'opposizione, capo dello stato in testa, asseconda il misfatto.

I MONARCHICI

L'improvvisa rivolta dei monarchici in Libia contro Gheddafi è sospetta e ricorda le "rivoluzioni" che hanno fatto cadere i governi dell'est. L'intervento della Nato porterà sofferenze proprio a quelle popolazioni che si dice di voler proteggere.

The war of the Women - for Noppaw

NADiRinforma and Medico N.A.Di.R. propose the documentary "The War of the Women" in the Campaign Noppaw (Nobel Peace Prize for African Women) supported by Solidarity and Cooperation (CIPSI )) and ChiAma l'Africa with the aim to assign Nobel Peace Prize for 2011 to African Women as a whole."In Africa I saw the strength of the Women" "I have realized that a man doesn't possess so much those abilities than the Women to face, to listen, to support and to understand, to be sacrificed for her own Community" "In Africa I listened to their stories: there was stories of rapes and violence." "In Africa I felt shame in being a man." "This video comes from my profound respect that I feel in front of all Women that every day promote world Peace with their strength."Given the dramatic nature of the arguments is recommended viewing for an adult audience.

Visita il sito: www.mediconadir.it

Visita il sito: www.cipsi.it

Visita il sito: www.chiamafrica.it