Chi è Online

196 visite
Libri.itLA STREGA E LO SPAVENTAPASSERI - nuova edizioneLEONARDO DA VINCI. TUTTI I DIPINTI - #BibliothecaUniversalisHIROSHIGE (I) #BasicArtINTERVENTI CRUCIALICOCCOLE PER GATTI

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: Libia

Totale: 18

DECISIONI IRREVOCABILI

Nessuno, può disinteressarsi della gravissima situazione siriana che potrebbe degenerare in una guerra generale scatenata dall'imperialismo USA.

Premio Ilaria Alpi 2012: Letizia Battaglia e Fabio Bucciarelli

Intervistate le firme delle due mostre fotografiche allestiste a Villa Mussolini durante i giorni del premio: Letizia Battaglia con "Il dolore della memoria" e Fabio Bucciarelli con "L'odore della guerra"Letizia Battaglia racconta il mondo della mafia siciliana, mentre Fabio Bucciarelli propone una testimonianza di grande impatto della guerra di liberazione in Libia. Intervista a cura di Simona Cesarini Riprese Paolo Mongiorgi

Visita il sito: www.ilariaalpi.it

Visita il sito: www.mediconadir.it

I PUGNI IN TASCA

Russia e Cina sono sotto il mirino degli Stati uniti che vogliono "punirli" per avere esercitato il diritto di veto all'Onu al fine di evitare una nuova aggressione alla Siria simile a quella della Libia. Pussy Riot e Paolo Ferrero, cosa hanno in comune?Paolo ferrero pussy riot valery putin siria libia avaaz russia cina olimpiadi mario albanesi

INCENDI E GUERRE

Gli incendi sono un po' come le guerre: una volta raggiunta la massa critica è difficile spegnerli. La questione siriana, dopo l'avventura di Libia vedono Russia e Cina dare evidenti segni di insofferenza, stanche di essere prese in giro dagli Stati uniti.

SHOUSHA CAMP

Le voci dal campo profughi di Shousha dimenticato da tutti e finanziato anche dal Governo italiano. Gestito dal Unhcr, ospita 3300 persone. In mezzo al deserto, in precarie condizioni igieniche molti richiedenti asilo, nonostante la guerra, rischiano di essere rimandati al paese d'origine.

Visita il sito: www.youtube.com

LA MAGGIORDOMA

Grande sconcerto per i mezzi di informazione constatare che la cosiddetta "Signora di ferro" non è riuscita a mettere la mordacchia ai giovani per sempre: le vere persone di ferro non sono gli esponenti del capitalismo ma bisogna cercarli altrove.

Carlo Ruta su Guerre solo ingiuste. Mimesis Edizioni

Un video di Carlo Ruta, registrato lo scorso marzo, subito dopo l'attacco della Nato alla Libia di Gheddafi. Purtroppo, come era prevedibile, questo intervento armato, che secondo l'ONU avrebbe dovuto salvaguardare i civili, è sfociato in un bagno di sangue. Gli stessi vertici del CNT hanno dichiarato che si contano già diverse decine di migliaia di morti. E il massacro continua, a riprova di cosa siano veramente le guerre "giuste" e "umanitarie" dell'Occidente.

I TAGLIAGOLE

L'informazione televisiva ha annunciato di volta in volta falsità su Muhammar Gheddafi, che era fuggito, morto o che stesse trattando per espatriare. Potrà darsi che gli Usa riescano anche ad ucciderlo ma come resistente avrà comunque meritato rispetto.

4000 SALARI

Il tirassegno sulla Libia continua impiegando armi modernissime di fronte alle quali i libici sono praticamente disarmati. Anche l'Italia è coinvolta in questa bestiale operazione con una spesa mensile di 100 milioni di euro, equivalente a 4000 salari annui

Lucio Caracciolo - La Libia e le rivoluzioni arabe

Scuola di cultura politica 2010-2011.9° modulo: Scenari del mondo globalizzatoIntervento di Lucio Caracciolo "La Libia e le rivoluzioni arabe"Introduce Ferruccio CapelliMilano 10 giugno 2011

Visita il sito: www.scuoladiculturapolitica.it