Chi è Online

210 visite
Libri.itATTILIOBERLINO NEGLI ANNI BOURGERY. ATLAS OF HUMAN ANATOMY AND SURGERY (IEP)PALEOART. VISIONS OF THE PREHISTORIC PASTANDO (I) #BasicArt

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Totale: 9966

Racconti Paralleli - ''L'Offerta''

5 racconti da ascoltare, scritti da Paolo Cortesi, letti e interpretati da Marco Cortesi
"Ora che ci penso, era come se ciascuno stesse su un gradino di una scala altissima, e per quanto si fosse su un gradino alto, c'era qualcuno sopra,e qualcuno ancora più sopra. Sopra di tutti, a quel tempo, c'era Mussolini, il duce."
Una delle prime cose che un bambino vi chiederà dopo che ha compreso che può fidarsi di voi è: "raccontami una storia".
Se, poi, gli racconterete davvero la storia richiesta, e se lo farete meglio che potete, allora il momento della narrazione diventerà un'abitudine duratura,irrinunciabile.
E questo accade, da secoli, perché ascoltare una storia è una peculiarità della specie umana, ed è tanto atavica e necessaria quanto raccontare.
Non so perché sia così, ma sono contento che sia così, perché credo che la narrativa sia non solo fonte di vero piacere, ma anche un grande strumento per capire,per conoscere e per giudicare.
I racconti sono creature straordinarie, piccole cose potenti, belle nicchie in cui una realtà si crea e si dispiega con una misteriosa, artificiosa naturalezza:tutto è quasi reale, ma non lo è fino in fondo, e non lo è proprio come nella realtà vera, dura, scavata nel tempo e nella nostra carne.
Ciò che accade in un racconto potrebbe davvero accadere domani, oggi; eppure l'azione è come diluita, stemperata in una dimensione diversa, verosimile ma eccezionale.
Così sono questi Racconti paralleli: storie ben ancorate alla realtà che da questa nascono e a questa tornano, storie con personaggi che ciascuno può immaginarecome se li avesse davvero incontrati, ma resi distanti - e perciò meglio visibili, messi a fuoco - dal diaframma delle parole, dal filtro della libera invenzione.
Visita il sito: www.marco-cortesi.com

02) L'eredità di Falcone e Borsellino - 2° tempo


1º TEMPO
-
2º TEMPO

Parole, pensieri, idee e testimonianze per la cultura della legalità e perlottare contro la mafia
24 febbraio 2007 - Porto Sant'Elpidio
Tra i presenti: Don Luigi Ciotti, presidente nazionale dell?associazione"Libera" e del Gruppo Abele di Torino
Giancarlo Caselli, ex procuratore Capodi Palermo
Don Luigi Merola.
Il convegno rappresenta la prosecuzione ideale di quello tenuto il 17settembre 2005, che vide la partecipazione, tra gli altri, del sostitutoprocuratore della Repubblica di Palermo Antonio Ingroia, di Rita e FiammettaBorsellino e di Giovanni Impastato.
Il Sindaco di P.S.Elpidio Mario Andrenacci ha dichiarato a riguardo : "Horicevuto tantissimi sms e telefonate di sincero e spesso anche commossoringraziamento, il giorno dopo il convegno, a testimonianza del climabellissimo che, grazie a relatori dello spessore e del coraggio di Don LuigiCiotti, Don Luigi Merola e Gian Carlo Caselli, siamo riusciti a costruire.Credo che le tantissime presenze esprimano il bisogno diffuso di ascoltareparole di verità, di legalità e di coraggio".
Visita il sito:

http://www.comune.porto-sant-elpidio.ap.it/ufficiostampa.aspx?Action=com&idc=75

Locri, 4 Novembre 2005

A seguito dell'uccisione dell'onorevole Francesco Fortugno i ragazzi della locride hanno dato vita a un movimento antimafia in Calabria. Il 4 novembre una grande manifestazione a Locri ha visto riunite più di diecimila persone provenienti da tutta Italia. In questo video il racconto di quella giornata.
(In chiusura un brano della catena di San Libero del giornalista Riccardo Orioles).

Visita il sito: www.malastradafilm.com

CIPSI: campagna "Libera l'Acqua"

NADiRinforma propone il documento video inserito nella Campagna "Libera l'Acqua" promossa dal CIPSI.Riconosci un diritto.Portalo a chi non ce l'ha.L'Acqua è di tutti.Impegnamoci, insieme, perché lo sia davvero, soprattutto per le popolazioni dei paesi impoveriti del sud del mondo."Oggi la carenza d'acqua nel mondo è una realtà dai numeri inaccettabili: un miliardo e seicento milioni di persone ancora oggi non hanno accesso all'acqua potabile, due miliardi e seicento milioni non beneficiano di alcun servizio sanitario, un milione e ottocentomila bambini muoiono ogni anno per malattie connesse alla mancanza di risorse idriche". Per contrastare questa situazione, le associazioni del Cipsi (Coordinamento di iniziative popolari di solidarietà internazionale) lanciano la campagna triennale "Libera l'acqua" di sensibilizzazione, informazione e raccolta di fondi per finanziare 14 progetti in territori afflitti da miseria.Gli interventi consentiranno l'accesso all'acqua potabile e la tutela sanitaria e ambientale a oltre 400 mila persone di 13 paesi d'Africa (Camerun, Eritrea, Etiopia, Mozambico, Repubblica Democratica del Congo, Uganda), America latina (Argentina, Brasile El Salvador e Haiti) e Asia (Cambogia, Palestina, Sri Lanka). Queste iniziative di partenariato garantiranno il diritto concreto all'acqua potabile, portandola nelle scuole, nei centri di salute, nei villaggi, con particolare attenzione alla protezione delle risorse idriche e alla formazione, in riferimento agli aspetti sanitari, igienici, ambientali e di depurazione delle acqua.Il cantante Ron ha unito la sua voce all'impegno del Cipsi, prestandosi come testimonial della campagna. Il tour musicale 2007-2008 di Ron ha portato il nuovo brano inedito "La canzone dell'acqua", insieme alle canzoni che hanno segnato la sua vita musicale e non, in giro per l'Italia insieme al nuovo cd e al primo cd-dvd della sua vita. Il Cipsi con le sue associazioni è stato presente con stand informativi e di raccolta fondi di "Libera l'Acqua" (magliette, dvd, cd di Ron, depliant, poster, ecc.) - il cui ricavato è stato destinato ai progetti della campagna - in tutti i teatri e nei luoghi all'aperto dove si sono svolti i concerti 2007 e 2008.È stata anche distribuita la rivista mensile "Solidarietà internazionale" (n. 9-10/2007), con l'intervista all'artista Ron. Il Cipsi e le Ong associate, con la partecipazione di Ron, hanno organizzato per tutta la durata del tour nelle città dove ci sono stati i concerti, iniziative educative e di sensibilizzazione con incontri nelle scuole e nelle università, sull'acqua bene comune.La campagna ha diverse finalità tra cui: promuovere una nuova politica a difesa dell'acqua come "bene comune dell'umanità" e come "diritto inalienabile"; sensibilizzare a comportamenti responsabili da parte dei cittadini, delle istituzioni, del mondo produttivo e delle associazioni del Terzo Settore¸finanziare progetti per una corretta gestione solidale ed eco-compatibile della risorsa acqua nel mondo. Dallo scorso settembre "Libera l'Acqua" ha ottenuto anche i seguenti Patrocini: Rai-Segretariato Sociale, Comune di Udine, Provincia di Ascoli Piceno, Provincia di Biella, Provincia di Ferrara.L'importo da finanziare con la campagna è di € 241.039. Il lavorare insieme, in coordinamento, per far vincere la solidarietà in Italia e nel mondo costituisce l'obiettivo del Cipsi del passato, del presente e del futuro. È una sfida nell'interesse dei popoli impoveriti del Sud del mondo. Musiche:"La canzone dell'acqua" - Ron"osp-osp" e "4-4" - Stefano Castrucci"La canzone dell'acqua" arrangiamenti ed esecuzione: violino - Alessandra Mirabelli percussioni - Moustapha N'Dao, Papa Abou DiopCanto di saluto delle Donne del Panzi Hospital di Bukavu (RDC) Poesia "Il prezzo dell'acqua" scritta e interpretata da Marco Cinque Testo:Luisa BarbieriNicola PerroneVoce narrante: Luisa Barbieri Riprese e Montaggio:Paolo MongiorgiDaniele Marzeddu Post produzione audio:BethedrineH.Ambhouse Produzione: CIPSIRealizzazione: NADiRinforma

Visita il sito: www.cipsi.it

Beppe Cremagnani: La memoria dei nipoti per non dimenticare

L'ultima crociata di Beppe Cremagnani e Enrico Deaglio
Allegato allo speciale di Diario sulla Memoria, un film inchiesta dedicato alla memoria ritrovata da una nuova generazione di spagnolisull'essenza del franchismo. Un grande movimento di giovani che vuole recuperare la memoria di chi fu perseguitato durante la dittatura diFranco e che ha portato all'approvazione di una "legge della memoria"
Visita il sito: www.diario.it

07)L'Assemblea annuale del consorzio Etimos- Intervento Liborio Rosafio - Coop Italia

Liborio Rosafio - Responsabile finanziario di Coop italia
Riprese effettuate presso Civitas durante l'Assemblea annuale del consorzio Etimos.
Compartimos 2004: Una rete di solidarietà
Visita il sito: www.etimos.it

07)- Intervento di Marina Silva

Lasciamola libera di crescere.
Lancio della campagna contro il turismo sessuale in Brasile




Visita il sito: www.stopsexualtourism.org

Watia por el Machaq Mara - Año Nuevo Aymara



Año Nuevo AymaraEl video sobre la base de la experencia vivida en Putre en el año nuovo Aymara del 21 de junio de 2005 Realizacción: José Luis Pizarro

Che cerchi sul grano

Una testimonianza sconvolgente mette in subbuglio la comunità scientifica dell'alto Lazio. Un uomo sostiene di trovare periodicamente strani segni sul suo campo di grano.
Un'accurata inchiesta svelerà ogni misterioso retroscena: non siamo soli nell'universo.. tanto meno nell'alto Lazio.
Autori:
Massimiliano Sbrolla
Visita il sito: www.collecchiovideofilm.it

060)- Intervista a Pino Cacucci - Leggere negli occhi

"Pino Cacucci, dopo il suo esordio nel 1988 con Outland Rock, lodato tra gli altri da Federico Fellini, ha scritto e pubblicato una lunga serie di romanzi e 'reportage commossi' sul Messico, in pratica sua patria d'adozione, e su una lunga serie di ribelli di genio. Attraverso una conversazione sul suo nuovo, originalissimo libro, Nahui, veniamo introdotti alla sua professione, che comprende anche la traduzione, e al magico e doloroso mondo del Messico, nonché alla ripetizione, spesso sofferta, della storia... Un'intervista all'insegna della passione."
Intervista a cura di Franco Foschi, pediatra e scrittore Bolognese
Visita il sito: www.liber.it
Visita il sito: www.scrittoribologna.com