Arcoiris TV

Chi è Online

298 utenti
Libri.itBAUHAUSMDELS. A TRIBUTE TO PIONEERING WOMEN ARTISTSLINDA MCCARTNEY. POLAROIDSDAL. TAROCCHI - nuova edizioneWARHOL ON BASQUIATMIGUEL RIO BRANCO. MALDICIDADE

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Tag: era

Totale: 441

Rompiendo le hegemonía neoliberal

En su ofensiva para lograr su reelección, el presidente estadounidense Donald Trump, con el apoyo de la secretaría general de la OEA, desató una ofensiva desestabilizadora no solo contra los gobiernos progresistas de la región, sino también contra los partidos y movimientos que los sustentan.

Análisis de Aram Aharonian.

Visita: surysurtv.net

16/a Giornata delle memoria in ricordo delle vittime delle mafie - discorso di don Ciotti

Sono stati circa 80 mila i partecipanti alla 16/a Giornata delle memoria in ricordo delle vittime delle mafie, che si è svolta a Potenza. Il corteo è stato aperto da Filomena Iemma e Gildo Claps - la madre e il fratello di Elisa, la studentessa potentina di 16 anni scomparsa il 12 settembre 1993, il cui cadavere e' stato trovato il 17 marzo 2010 nel sottotetto di una chiesa. Al loro fianco c'erano don Luigi Ciotti e il referente della Basilicata di Libera, don Marcello Cozzi. Subito dopo i parenti delle 900 vittime delle mafie, i cui nomi sono stati elencati ieri sera in una veglia di preghiera e ricordati anche oggi al termine del corteo, dal palco.Proprio don Ciotti ha definito 'un'emozione gli occhi e lo sguardo dei familiari delle vittime, giunti a Potenza da ogni parte d'Italia e d'Europa. E' anche importante - ha aggiunto - che vi sia un giorno all'anno in cui ricordiamo tutte le vittime delle mafie. Cosi' come e' importante - ha concluso - che l'impegno sia di tutti i giorni perché la speranza e la libertà devono essere un impegno quotidiano'.Guarda la versione integraleGuarda Da Torino a Potenza filamto sul viaggio di Libera Piemonte

Visita: www.libera.it

02) - Las perlas del emperador



Las perlas del emperador

Columna de tv por Roberto Di Chiara, quien presenta los siguientes films: La meteorología en los años 1970; el discurso del Che, en la conferencia de Punta del Este, Uruguay, en 1969; la cantante argentina de fama latinoamérica, Marilina Ross, en el tema "La tetera de porcelana" de 1964

Cortesía de Roberto Di Chiara

Visita el sitio: www.robertodichiara.com

Gherardo Colombo ''sulle regole''

Conduce Maria Pia Cavani,giornalista del giornale della Diocesi di Modena e Nonantola “Nostro Tempo”“La giustizia non può funzionare se il rapporto tra cittadini e le regole è malato, sofferto, segnato dall’incomunicabilità. La giustizia non può funzionare se i cittadini non comprendono il perché delle regole.”Hanno già aderito: Ass. Ricreativa Culturale “La Clessidra”, ANPI Nonantola, Ass. “Kabara Lagdaf”, Circolo Arci “Gramsci”, “Croce Blu”, Circolo Ricreativo Arci “La Grande”, “Banca del Tempo”, “Scout Ranger”, “Gruppo Orsa”, “ Polisportiva Nonantola”, “Bocciofila Nonantola”, “Gruppo Carnevale”, “AVIS” Nonantola, AGESCIOrganizzato da: Associazione Pace e Solidarietà con il patrocinio del Comune di Nonantola

Etica pubblica e dignità dello stato - Piercamillo Davigo

Giovedì 11 aprile 2013
Per il ciclo di incontri: CARTE IN REGOLA CONTRO MAFIE E CORRUZIONE, ETICA PROFESSIONALE E RESPONSABILITÀ CIVILE
Organizzato da: COMMISSIONE "Contrasto alle mafie e alla corruzione" del comitato unitario delle professioni di Modena
A cura di: Fondazione Libera Informazione e Libera
Etica pubblica e dignità dello stato.
Interviene: Piercamillo Davigo, Corte di Cassazione

Visita: www.libera.it

Allende, de Valparaíso al Mundo

Allende, de Valparaíso al mundo, nos cuenta uno de los aspectos más ignorados pero muy importantes en la vida del chileno más reconocido y homenajeado mundialmente, Salvador Allende. Al igual como lo hizo en la trilogía documental dedicada a las figuras más universales de la cultura chilena, Violeta Parra, Pablo Neruda y Gabriela Mistral, el autor recorre en esta obra personajes y espacios que revelan la intensa y particular relación que tuvo Allende con Valparaíso desde su infancia hasta que fuera Presidente de Chile. Amigos, familiares y testigos de la época, entregan testimonios sobre su adolescencia, sus comienzos profesionales como médico y la formación de su ideario político y social, en un importante perfil humano de la vida del gran líder y héroe nacional que es el porteño Salvador Allende. - Dirección: Luis R. Vera - Producción: Luis R. Vera - Guión: Luis R. Vera - Edición: Jairo Molina, Luis R. Vera - Música: Osvaldo "Gitano" Rodríguez - Sonido: Jairo Molina - Asesor Producción: Eduardo Baras - Imágenes y archivos: Raquel Baeza - Gráfica: Francisco Gilbert - Año de producción: 2008 Para comprar el vídeo escribe a: luis@luisrvera.com

EVVIVA LA NEVE - Delia Vaccarello - VITE DI TRANS E TRANSGENDER

ROMA FELTRINELLI DI GALLERIA COLONNA 15 OTTOBRE 2010Evviva la neve, vite di trans e transgender" è un libro che narra la vita autentica delle persone transessuali. Che ribalta i tristissimi e dannosi luoghi comuni che lo scorso anno hanno avuto un'impennata sui media. Cerca di sgretolare la necrofilia che vuole le persone trans "pezzi" e non individui, fotografa il viaggio che compiono animate non da un corpo muto, ma da un fortissimo sentire per trovare un equilibro tra i generi o approdare al genere avvertito come proprio. Intervengono:Giovanni BacheletVladimir LuxuriaFabianna Tozzi Daneripresente Anche l'autrice Delia VaccarelloVisita il sito: evvivalaneve.blog

Visita: www.youtube.com

Master in Giornalismo partecipativo: saggio dei partecipanti

NADiRinforma: dal gennaio 2009 ha preso avvio presso l'Università di Macerata il Master di secondo livello in Giornalismo partecipativo, destinato ad ampliare e aggiornare professionalità giornalistiche che operino nel mondo della comunicazione diffusa che, nel XXI secolo, affianca e spesso sostituisce i media tradizionali per tempismo e autorevolezza.Soprattutto in Internet, infatti, esistono lo spazio ed il mercato per comunicare globalmente da parte di molteplici soggetti: media online propriamente detti ma anche associazioni, ONG o media che considerino l’informazione come “bene comune”.I soggetti cui il master si rivolge sono laureati - laurea magistrale o vecchio ordinamento - in discipline della comunicazione, politologiche, sociologiche o umanistiche, che siano interessati a lavorare, o già lavorino, in ONG, media cooperativi, media no profit e in generale nati fruendo delle nuove possibilità aperte da Internet. Ad essi saranno fornite competenze per esercitare la funzione giornalistica o di media-officer, operatore di web-tv, web-radio, affinandole anche in caso di giornalismo free-lance.La figura professionale che il master intende formare sarà dunque in grado di operare nella redazione giornalistica, nella progettazione e nella gestione di media on-line avanzati, con particolare attenzione ai temi tipici di tali media: la politica internazionale, l’associazionismo, il mondo delle ONG e della cooperazione, l’ambiente, i movimenti, il consumo e il pensiero critico.Nel corso delle lezioni affidate alla Redazione di Bologna di Arcoiris Tv i partecipanti hanno prodotto un video che abbiamo il piacere di rendere pubblico.

Visita: www.unimc.it

Chile: eclosión del modelo neoliberal

Otra vez los militares en las calles de Chile, toque de queda, estado de emergencia, ante el estallido popular contra el modelo cultural, político y económico neoliberal, heredado de la dictadura de Augusto Pinochet, y las medidas tomadas por el presidente derechista Sebastián Piñera.

Un análisis de Pedro Brieger.

Visita: surysurtv.net

NADiRinforma incontra l'ultimo campanaro di Masera

NADiRinforma prosegue il suo cammino tra la gente, raccontando storie che ci appartengono, facendo emergere l'essenza del nostro esserci, essendo qui ... come siamo, come stiamo e perché siamo! Siamo in provincia di Verbania, alto Piemonte ed incontriamo l'ultimo campanaro di un grazioso paesino della Val d'Ossola: Masera, considerato il Paese dei fiori, vista la splendida posizione nella quale sorge, immersa tra le sette valli dell'Ossola. Piero Cortella ci racconta la sua esperienza; il suo racconto così verace e semplicemente vero, come, forse, solo certe persone sanno essere, ci ha coinvolto e travolto facendoci respirare il sapore di tempi andati ma, fortunatamente, ancora patrimonio della nostra cultura.

Visita: www.mediconadir.it