Arcoiris TV

Chi è Online

235 visite
Libri.itGHIRLANDERALPH GIBSON. NUDEN.193 MANUEL CERVANTES (2011-2018)EL GRECO (I) #BasicArtHELMUT NEWTON. WORK (IEP)

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: napoli

Totale: 49

1000 ANNEGATI

Uomini politici, nazioni europee, Stati uniti hanno prodotto una immane catastrofe di tanti paesi che avevano un loro equilibrio una loro economia. Una groviglio di assassini che ben difficilmente saranno mai chiamati a pagare.

DANNATA PRESCRIZIONE

Giorgio Napolitano in un suo iracondo discorso ai Lincei, volendo colpire il Movimento 5 Stelle, ha parlato di "Antipolitica" dimenticando di essere egli stesso uno dei massimi ispiratori del sentimento antipolitico dei cittadini.

ROTTAMIAMOLO

Legge elettorale, abolizione del Senato rivelano prima del previsto l'inconsistenza di Matteo Renzi. L'unico servizio utile che potrebbe rendere al Paese sarebbe quello di togliersi di mezzo, di rassegnare al più presto le sue dimissioni.

GIORNALISTA DEL GIORNO

Tipico difetto nazionale è lo scaricabarili. Ne dà una prova Michele Serra in un articolo pubblicato su Repubblica ripreso dal Blog di Beppe Grillo, egli non è interessato, non vuol sapere nulla sull'Expo del 2015: meglio vivere tranquilli...-

michele serra, le repubblica, expo 2015, beppe grillo, torre del porto di genova,

VIDEO APERTO PER CROZZA

Maurizio Crozza a Sanremo ha definito Beppe Grillo un "pazzo megalomane" dimenticando che la satira per trovare una sua ragione deve colpire i potenti non coloro che sono già bersaglio della quasi totalità dei mezzi di informazione.

maurizio crozza, festival sanremo, beppe grillo, casaleggio, ballarò, stretto messina, andrea zalone, genovese, la7, beppe, napoleone, corsica,

IL GATTO DI RENZI

Dopo aver recepito nella legge elettorale le peggiori oscenità come le liste bloccate, Renzi si appresta a innescare una possibile catastrofe abolendo il Senato al quale i padri costituenti avevano attribuito compiti di controllo e ponderatezza.

ATTO DI GUERRA

Emanuela Corda deputato del Movimento 5 Stelle oltre alle vittime della strage di Nassyria aveva ricordato anche il "Kamikaze" che noi preferiamo definire patriota. Apriti cielo, le critiche sono piovute a catinelle costringendola a smentirsi.

ARANCI DI STAGIONE

Insieme all'esagerata euforia del Partito democratico per le primarie e un Berlusconi che tenta di lusingare i suoi antichi innamorati per non finire ai giardinetti a dar da mangiare ai piccioni, viene attaccato un valoroso magistrato: Antonino Ingoia.

Incursioni Musicali al Cartella

Incursioni Musicali al csoa Cartella di Reggio Calabria.Dal Cantastorie al Reggae, passando per il Rap, grazie a Nino Racco, ai Kalafro e ai Palcoscenico.

Manifestazione del 30/10/2010 Terzigno-Boscoreale-Boscotrecase

Manifestazione del 30/10/2010 Terzigno-Boscoreale-Boscotrecase Per la chiusura e bonifica immediata della discarica S.A.R.I.Video della manifestazione del 30/10/2010 realizzato dal Collettivo Vocenueva per protestare contro lo scempio messo in atto dal governo nel bel mezzo del Parco Nazionale del Vesuvio. Contro l'apertura della seconda discarica e per la chiusura e bonifica immediata di cava Sari.La gente non ne puo più!!!!

Visita il sito: www.vocenueva.splinder.com

Laboratorio scolastico sul Porto di Napoli

Una animazione frutto di un breve laboratorio al 47 Circolo di San Giovanni a Teduccio(Napoli) sul Porto di Napoli.

Visita il sito: www.kxkitalia.it

UNA PIAZZA CONTRO IL BAVAGLIO - Roma 1 luglio 2010

da repubblica.itE' disseminata di giallo, la Piazza Navona gremita che oggi dice "no" alla legge bavaglio: sono le centinaia di post-it con cui i cittadini, sull'onda dell'iniziativa nata su Internet e rilanciata da Repubblica, esprimono la propria protesta. La gente se li appunta praticamente ovunque: sui vestiti, sugli zaini, sui cartelli su cui hanno scritto gli slogan. Ma la manifestazione indetta dalla Fnsi contro il disegno di legge sulle intercettazioni contiene anche tanti altri colori: il viola delle t-shirt del popolo web, e l'arcobaleno formato dalle tante diverse bandiere presenti. Quelle dei partiti (Pd, Italia dei valori, Sinistra e libertà), e quelle delle decine e decine di associazioni che hanno deciso di far sentire la loro voce. Sensibilità diverse: sindacati come la Cgil, ambientalisti, esponenti del mondo cattolico, autoconvocati via Facebook. Tutti uniti, a migliaia, nel nome della Costituzione e del diritto a essere informati. Pronti ad applaudire le parole di Roberto Saviano: "Altro che privacy, si difende solo il malaffare". E a darsi appuntamento di nuovo, a partire dal 29 luglio, davanti a Montecitorio, dove il provvedimento sarà discusso in aula.

Visita il sito: www.youtube.com

VFF: ''Non solo la questione dei Generi nell'era Muller''

"Il Cinema italiano è morto forse perche' non ci sono piu' i generi?" Docu-Inchiesta dal Venice Film Festival sotto la gestione del bravo Muller con i lucidi contributi dei registi P. Squitieri, Tinto Brass, M. Monicelli, Giulio Questi e dei critici Claudio G. Fava, E. Magrelli, M. Giusti, Gregorio Napoli, A. Dell'Olio, ma anche un po' di leggerezza dall'Hotel Excelsior- luogo simbolo del Festival- con l'avvenente Nela Lucic, fresca co-protagonista del "Monamour" di Brass e con la bellissima Caterina Murino, perfetta interprete dell'almodovariano "Il seme della discordia" di Corsicato; e poi il western raccontato da Alex Zanotti- esperto di cinema di genere- Todd Solondz con un film in concorso, Les Bodyguard e il loro sguardo Overlook sul Festival e Walter Ciusa a mischiare le carte alternando riprese/interviste con voci off ed 1 camera, ad interviste in oggettiva, momenti esilaranti di fiction e paparazzate varie! Special Thanks a Davide Sannazzaro...