Chi è Online

95 visite
Libri.itSEBASTIAO SALGADO. GENESI (ITALIANO)ALCHIMIA & MISTICAA PRIMA VISTA - INGLESE: VERBIMODERNIST CUISINE AT HOME (IN ITALIANO)PERCHE IL MIO GATTO FA COSI?

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

17.357 filmati visualizzati 39.828.417 volte

Live Streaming

Le mafie, i pifferai magici ed i topi

E' tutta una questione di proporzioni. Combattere le Mafie è giusto, a patto che le si combatta in ordine di pericolo. Combattere i conflitti d'interesse è giusto, a patto che si combattano per primi quelli che ci danneggiano di più. Ma se accade l'inverso, se cioè si combatte il nemico minore e si ignora quello maggiore, che succede? Risposta: succede l'Italia, purtroppo. Si ottiene cioè quel Paese miserabile e miserabilmente smarrito in cui viviamo, e si ottengono i Pifferai magici che ci fanno danzare come topi istupiditi ai loro comandi, dall'altra parte del Sistema.Lotta alla Mafia? Sì, ma la peggiore per prima. Date un'occhiata qui: c'è 1 miliardo di euro da una parte, e ci sono 118 miliardi di euro dall'altra. 1 miliardo di euro. Secondo un autorevole studio sull'impatto della Mafia sull'economia produttiva della Sicilia, e cioè il volume 'I costi dell'illegalità' di Antonio La Spina (ed. Il Mulino 2008), le cosche hanno sottratto a quella regione un miliardo di euro...

Visita il sito: www.paolobarnard.info

Informazione e Legalità

Informazione e Legalità. Tematiche fondamentali per il futuro del Molise.
Manifestazione svolta ad Isernia il 22 novembre 2006 che ha visto la partecipazione di esperti del settore, tra cui il capogruppo dei Ds alla Regione Molise Michele Petraroia, il direttore di "AltroMolise" Antonio Sorbo, il segretario dei Ds di Bojano Vincenzo Riparo e il responsabile informazione dei Ds Lucio Pastore.

Video realizzato con frammenti di Primo Piano, Report, spettacolo di Beppe Grillo
A cura di: Paolo de Chiara

Visita il sito: paolodechiaraisernia.splinder.com

Verdenero, storie di ecomafia

La finanza italiana alla sfida della sostenibilità.
A cura di Edizioni Ambiente, Legambiente
Intervengono:
Pierluigi Vigna, ex procuratore nazionale antimafia
Sandrone Dazieri, autore Verdenero
Valentina Gebbia, autrice Verdenero
Antonio Pergolizzi, coordinatore Osservatorio nazionale Ambiente, Legalità Legambiente
Roberto Dellaseta, presidente Legambiente
Coordina:
Alessandro Farruggia, giornalista scentifico.

Visita il sito: www.bancaetica.com

Lo strano caso del Dr.Silvio e Mr.Biagi

Biagi: "Senta dott Berlusconi, le leggo questa frase che ha un certo interesse. La tv di Berlusconi ha migliorato le condizioni di vita degli italiani, ha contribuito a ridurre l'inflazione, incentivato l'economia, promosso la democrazia politica. Riconosce l'autore di queste parole?"

Correva l'anno 1986. Enzo Biagi strappava un'intervista che Silvio Berlusconi aveva accettato solo a condizione che teatro delle riprese fossero gli studi televisivi della Fininvest. La risposta dell'imprenditore milanese alla terza parte della domanda è quasi profetica. Ricostruiamo tutta la storia e lasciamo che la logica ci guidi passo passo verso la risposta ad una domanda chiave: l'Editto Bulgaro ci fu davvero?

Visita il sito: www.byoblu.com

Enzo Biagi spiega come dovrebbe essere la televisione

Loris Mazzetti intervista Enzo Biagi.
Intervista avuta per gentile concessione di Articolo 21

Visita il sito: www.articolo21.org

Un solo errore - Bologna, 2 Agosto 1980

Bologna, 2 agosto 1980.

Il più feroce attentato della storia repubblicana, il cinico tentativo di abbattere la democrazia, un sanguinario colpo contro la popolazione inerme che sta partendo per le vacanze.

I terroristi commettono un unico errore: aver scelto Bologna come obiettivo.

I soccorsi sono immediati, la città manifesta il proprio sdegno "rioccupando" le piazze percepite come "luoghi della democrazia" e da subito, tramite la voce dell'allora sindaco di Bologna Renato Zangheri e l'immagine impressa nella memoria collettiva dell'allora presidente della Repubblica Sandro Pertini, si leva con forza la richiesta di verità e giustizia.

Le indagini dei magistrati bolognesi e l'impegno costante dell'Associazione dei familiari delle vittime conducono per la prima volta ad individuare e condannare gli esecutori materiali della strage: i neofascisti dei NAR (Nuclei Armati Rivoluzionari); e i depistatori che fin da subito hanno ostacolato l'accertamento della verità: la P2 di Licio Gelli e i massimi vertici dei servizi di sicurezza, dalla prima manovrati.

Dal lutto rinasce un'idea di società civile che dal lutto elabora un impegno ed una strategia collettiva che vede nelle giovani generazioni, ancora oggi troppo disinformate e disincantate, il principale antidoto alle trame occulte che fin da Piazza Fontana hanno avvelenato e avvelenano ancora oggi, grazie anche all'ubriacatura dei mass media, la nostra democrazia.

Regia: Matteo Pasi
Produzione: Associazione Pereira
Con il supporto di: Arcoiris TV; Associazione Pedrelli
Con la collaborazione di: Associazione 2 Agosto 1980; Cineteca di Bologna
Musiche: Modena city ramblers; Daniele Silvestri; Francesco Guccini

Visita il sito: www.associazionepereira.it

Il trentasette, memorie di una città ferita

Un film di Roberto Greco
anno: 2005
2 agosto 1980 ore 10:25: strage alla Stazione di Bologna.
Il 37 è l'autobus di linea che fu adibito al trasporto delle salme: diventerà uno dei simboli della reazione immediata e spontanea della colletività alla bomba che ha dilaniato uno dei luoghi simbolici della vita e delle relazioni di un'intera città. Sessanta testimonianze di chi, a vario titolo, prese parte ai soccorsi costituiscono altrettanti tasselli di un racconto corale, un crescendo cheva dalle prime ore di quella mattina, avvolte nel caos e nello sgomento generale, fino agli sviluppi dei giorni seguenti, quando si fapiù chiaro il bilancio delle vittime e la natura dell'attentato. A venticinque anni da una strage di stato il ritratto di una società civile.

Tratto da "46° Festival dei Popoli, selezione ufficiale"
contatto: magico.alverman@infinito.it

Visita il sito: www.stragi.it

Inshallah - Documentario sulla demolizione di case in Palestina

La demolizione delle case palestinesi è un evento quotidiano dal 1967 ad oggi.
Lo Stato d'Israele esercita un controllo e demolisce abitazioni su territori che non gli appartengono.
Le demolizioni avvengono attraverso una facciata di legalità e con motivazioni che vanno dalla mancanza di permesso di costruzione a ritorsioni contro sospetti ricercati.
Ma la domanda vera è: cosa ci fa Israele in Cisgiordania, Gerusalemme e Gaza?

Prodotto da: Ugo Capolupo
Promosso da: Arcoiris Campania

Visita il sito: www.icahd.org

Case Demolite - Il cielo in casa mia

Il progetto "Case Demolite - Il cielo in casa mia" nasce nel marzo del 2007 da un'idea dell'associazione ICAHD (Israeli Committee Against House Demolitions) in collaborazione con la Ong CISS (Cooperazione Internazionale Sud Sud) e si realizza con il finanziamento dell'Assessorato alla Pace, Immigrazione e Cooperazione internazionale della Provincia di Napoli.
Obiettivo principale di questa iniziativa è mostrare all'opinione pubblica italiana ed internazionale da un lato una delle azioni messein atto dalla cruenta politica governativa di Israele nei confronti dei Palestinesi, la demolizione delle case, dall'altro un aspetto nobiledella società civile israeliana.Sono anni che le autorità israeliane abbattono le abitazioni palestinesi ufficialmente per la mancanza di permesso di costruzione,ma in realtà alimentando una politica di oppressione e e occupazione.
Dal 1967 a oggi sono state demolite quasi 18mila case, 4747 solo nei cinque anni della seconda Intifada.
Il lavoro realizzato è formato da tre componenti:
- Conferenza di presentazione
- Mostra fotografica sulla demolizione di case palestinesi da parte del governo israeliano
- Il documentario sulla demolizione delle case palestinesi a Gerusalemme Est e in Cisgiordania
Produzione: Arcoiris Campania

Visita il sito: www.icahd.org

Gerusalemme città contesa

Regia: Elisa Mereghetti
Produzione COSPE
Il destino politico della città di Gerusalemme è una delle questioni irrisolte nel processo di pace in Medio Oriente.Il grande valore simbolico di questa città, sacra per le tre grandi religioni monoteiste, ne fa un luogo affascinante e controverso,in cui le soluzioni politiche si scontrano con esigenze religiose, in un continuo rimando di lotte e pacificazioni che durano da migliaia di anni.Il filmato, realizzato per la campagna europea di informazione "Gerusalemme: porta della pace per lo sviluppo" allo scopo di sensibilizzare l'opinionepubblica italiana sulla "questione Gerusalemme" è un viaggio alla ricerca di punti di vista diversi e soluzioni possibili.
Orsa Minore è un programma televisivo interamente dedicato al documentario sociale come strumento di educazione, conoscenza ed informazione suitemi di emarginazione, solidarietà ,memoria e diritti umani in genere che nasce dalla volontà di richiamare l'attenzione del grande pubblico sull'operato di alcune delle piu' importanti Organizzazioni non governative che raramente trovano spazio e visibilità nei circuiti tradizionali di informazione.
La prima serie del programma prevede una selezione di dieci documentari la cui visione è anticipata da una breve introduzione in studio.La durata di ogni trasmissione è di circa 30 minuti.
Visita il sito: www.orsaminore.org

Invia il tuo filmato


Password dimenticata?

Inserisci dati richiesti

Scopri come funziona!

In evidenza

James Foley Giornalista vittima di Guerra con Messaggio all' Umanità

In una mattina di agosto è arrivato  all' America, e vi lascio immaginare alla famiglia, il messaggio che hanno messo fine all' esistenza di James Foley, nella maniera più indegna disumana e folle,  da parte  dell' ISIS. Nella sua pagina su Facebook , la copertina appare con una scritta Find James Foley e il messaggio della madre la madre di Jim, Diane Foley scrive:" ... Prosegui

Doriana Goracci

Dalla rete de I SICILIANI

Newsletter di ArcoirisTV

Libri.it

Scrivi ad Arcoiris

Le vignette di Arcoiris Tv

Guarda altre vignette di Marco Vuchich
Guarda altre vignette di Mauro Biani

Logos Dictionary

Luogo Comune

Luogo Comune

Logos Library

Cerca il libro gratuito
www.logoslibrary.org

Logos Conjugator

Scarica adesso!

Consigliamo

Radio delle Donne

mamma

Occhio ai media

MAREA

casablanca

MuralesCarrasco

Novità

  • AMICONI EUROPEI
    AMICONI EUROPEI
    durata: 4 min
  • Giochi sull'Acqua in Cina
    Giochi sull'Acqua in Cina
    durata: 9.35 min
  • Flash mob in Rettorato a Bologna
    Flash mob in Rettorato a Bologna
    durata: 12.9 min
  • Elephants Dream
    Elephants Dream
    durata: 10.88 min
  • Giornata Nazionale UILDM 2014
    Giornata Nazionale UILDM 2014
    durata: 0.5 min
  • XIX Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime delle mafie - Versione Integrale
    XIX Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime delle mafie - Versione Integrale
    durata: 103.78 min
  • Activismo social en arte y cultura
    Activismo social en arte y cultura
    durata: 70.15 min
  • The Magic of Magritte
    The Magic of Magritte
    durata: 6.45 min
  • Audit del debito pubblico - Italia
    Audit del debito pubblico - Italia
    durata: 18.68 min
  • Il Volo della Farfalla: La Sostanza dell'effimero
    Il Volo della Farfalla: La Sostanza dell'effimero
    durata: 29.12 min