449 utenti


Libri.itBOGARTSTANLEY KUBRICK (I)HORROR CINEMAPEDRO ALMODÓVAR. GLI ARCHIVICINEMA DEGLI ANNI
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Tag: all

Totale: 394

Chile, fin de año: resistencia y represión

Se han cumplido más de 70 días de un proceso insurreccional que ha desfondado la institucionalidad. La demanda que globaliza el conjunto de protestas es una nueva Constitución elaborada por una Asamblea Constituyente. Tres decenas de muertos, centenares de heridos, miles de detenidos y torturados cuesta ya esta lucha.
El gobierno y el poder fáctico ya iniciaron una guerra sicológica millonaria en recursos para ganar el plebiscito constitucional del 26 de abril.
Pero los chilenos siguen en las calles, poniéndole el pecho a las balas.

Visita: www.surysur.net

Carlo Galli - Il disagio della democrazia

Scuola di cultura politica 2012 - 2013. "Per uscire dalla crisi. Democrazia e bene comune".
3° modulo - "Democrazia in sofferenza"
Carlo Galli - Il disagio della democrazia
Milano 15 dicembre 2012

Visita: www.scuoladiculturapolitica.it

001)- Dialoghi dalle due culture - La verità

Incontri a due voci alla Casa della Cultura di Milano: uno scienziato e un "umanista",per affrontare e discutere assieme grandi questioni quali Verità, Libertà, Incertezza, Memoria.
Il primo incontro, su La verità, si è svolto giovedì 5 ottobre tra il logico-matematico PiergiorgioOdifreddi e il maestro di meditazione buddista Franco Bertossa. Introduce e coordina il dibattito Telmo Pievani,esperto di teoria dell'evoluzione e di filosofia della biologia.
Incontro registrato presso la Casa della Cultura di Milano
Visitia il sito: www.casadellacultura.it

Do ut des ''Riti e conviti mafiosi''

Spettacolo teatrale su riti e conviti mafiosi
Scritto da Giulio Cavalli con la collaborazione di Francesco Lanza. Do ut Des racconta la storia di Totò Nessuno, giovane aspirante mafioso. Attraverso gli occhi di Totò - interpretato da Giulio Cavalli - lo spettatore scopre dall’interno la ritualità della mafia, ridendo di una liturgia agghiacciante. Una rilettura in chiave comica della storia della parola di cinque lettere che non esiste nei documenti ufficiali, che non appare sulle lapidi, ma uccide. Difficile distinguere tra verità e finzione, districarsi tra le frasi realmente pronunciate - magari da qualche politico - le parole lette nei ‘pizzini’ e la fantasia degli autori. Non ci si sofferma troppo su vicende particolari, che comunque appartengono alla storia recente dell’Italia e sono note al pubblico, ma si cerca di far confluire tutto in un ritratto assurdo e assurdamente vero della mafia. Fonte di ispirazione prima è stata la lezione di Peppino Impastato , che sulle frequenze di Radio Aut colpiva la mafia attraverso un’'ironia pungente e sottile. Lo spettacolo usa le stesse armi, lasciando nelle mani di Totò e della sua controparte, un clownesco maestro di cerimonia interpretato da Matteo Barbè , il compito di scardinare il concetto di Onore. Le musiche, composte per lo spettacolo, sono eseguite dal vivo. Di Giulio Cavalli e Francesco Lanza.

Con Giulio Cavalli e Matteo Barbè
Regia: Giulio Cavalli
Musiche in scena: Giorgio Merati, Maurizio Piantelli, Davide Savarè
Prodotto da Comune di Gela e Comune di Lodi e Bottega dei Mestieri Teatrali

Visita: www.bottegadeimestieriteatrali.it

Don Gallo ricorda Fernanda Pivano

Il 21 agosto 2009 a Genova è stato celebrato il funerale di Fernanda Pivano nella stessa chiesa, in cui dieci anni prima si era celebrato quello di De Andrè.Fernanda diceva che avrebbe voluto un funerale religioso solo se a celebrarlo fosse stato don Andrea Gallo. La funzione è stata celebrata dall’abate locale insieme ad altri preti, tra cui don Gallo. Alla fine della funzione, don Gallo ha potuto prendere la parola commovendo ed entusiasmando tutte le persone intervenute nel ricordo di Fernanda. A causa di problemi all’impianto di amplificazione sonora non tutte le persone presenti hanno potuto ascoltare le parole di don Gallo, che si possono ascoltare in questa registrazione.

I limiti dello sviluppo: dibattito con Massimo Fini e Maurizio Pallante

Il 12 febbraio 2008, presso la libreria Feltrinelli di Piazza Duomo a Milano, si è tenuto un incontro, organizzato da Movimento Zero, tra Massimo Fini, giornalista, saggista, scrittore (la sua ultima fatica letteraria è "Ragazzo" editore Marsilio) e Maurizio Pallante, saggista, promotore del "Movimento per la decrescita felice" ed autore de "Discorso sulla decrescita. Manifesto per una felice sobrietà" editore Luca Sossella.I due autori, fortemente distanti per percorso e formazione culturale, si confrontano su un tema reso ancora più attuale in questi mesi di crisi finanziaria: i limiti dello sviluppo, la necessità della decrescita, la frenesia dell’ "homo economicus" e una domanda centrale; siamo sicuri che questo stile di vita occidentale, che consideriamo come acclamato e invidiato da tutti i paesi del Sud del Mondo, che concepiamo come apice e punto d’arrivo sia un sistema equo, giusto e soprattutto destinato a durare? Massimo Fini e Maurizio Pallante affrontano questi temi in un confronto coinvolgente, analizzandone le sfaccettature più variegate.Modera l’incontro Andrea Ratti.Produzione: Arcoiris Tv Piacenza

Visita: www.movimentozero.org

Angiotermografia dinamica (DATG), nuova tecnica diagnostica a prevenzione del cancro alla mammella 

A proposito di prevenzione del cancro alla mammella il dottor Daniele Montruccoli ci introduce all'angiotermografia dinamica (DATG): una tecnica diagnostica rivelatasi estremamente valida nella diagnosi delle lesioni tumorali e pre-neoplastiche mammarie. Se la si affianca alle altre metodiche già in uso per lo screening, mammografia ed ecografia, il risultato è davvero interessante, in quanto ne aumenta significativamente la specificità, in particolare nelle giovani donne.
La DATG è una tecnica non invasiva che può essere utilizzata in donne di ogni età, facilmente ripetibile, indolore, priva di rischi ed i suoi costi molto bassi.

Ideazione e realizzazione: Paolo Mongiorgi e Luisa Barbieri.
Produzione : Arcoiris TV - NESSUN DIRITTO RISERVATO.
Questo documentario può e "deve" essere divulgato, riprodotto, distribuito, regalato, esposto, rappresentato in pubblico senza nessuna limitazione.

Visita: www.breastlife.it

004)- La memoria

Giovedì 26 ottobre in Casa della Cultura ultimo incontro del ciclo "Dialoghi dalle due culture".Alberto Oliverio, psicobiologo, discute con Federico Scianna, uno dei più importanti fotografi italiani, su "La memoria".La voce dello scienziato si intreccia con quella del grande fotografo per ricostruire nuovi ostacoli e nuove dinamiche dela memoria individuale e collettiva.Coordina la serata Jacopo Romoli.
Incontro registrato presso la Casa della Cultura di Milano
Visitia il sito: www.casadellacultura.it

Nando Dalla Chiesa - I sapori dell'antimafia

Lezione di Nando Dalla Chiesa alla fiera: "Fa' la cosa giusta" 2009 - Genova

Visita: falacosagiusta.terre.it

Calle 13 @ Rototom Sunsplash 2012

Se dieron a conocer en 2005 con 'Se Vale To-To' y 'Querido FBI', dos éxitos que triunfaron en todas las emisoras underground de su Puerto Rico natal. En poco tiempo han grabado cuatro discos, y se han popularizado en toda América Latina, consiguiendo a día de hoy expandir su fama por todo el planeta.Han ganado 19 Premios Grammy Latinos y dos Premios Grammy, siendo así los máximos ganadores de este galardón en la música urbana internacional. Han colaborado con artistas como Rubén Blades, Dante Spinetta, Café Tacuba, Orishas, Nelly Furtado, Outernational, Shakira...Con su estilo heterogéneo particular, su música mezcla ritmos que van desde el hip hop hasta el reggae, pasando por el jazz, la bossa nova, cumbia, tango, electrónica, y la salsa. La lírica trata una amplia y ecléctica variedad de temáticas, y las letras, además de tratar temas controversiales y críticos con la sociedad actual, están llenas de ironía, sátira, sarcasmo, y parodia.

Visita: www.rototomsunsplash.com

Visita: www.rototom.tv