193 utenti


Libri.itALICE SOTTO TERRA - WHITE RABBIT EDITIONBRUCE TALAMON. SOUL. R&B. FUNK. PHOTOGRAPHS 1972–1982 - 2nd editionLIVING IN JAPAN - 40th AnniversarySEBASTIÃO SALGADO. AMAZÔNIAVERMEER THE COMPLETE WORKS – 40th Anniversary
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Categoria: Architettura

Totale: 27

In the House

Nella Casa. Nella casa dalla carta di parati...

Architetti italiani in Olanda (lavorare da OMA)

L'Olanda è forse il paese più sognato dai giovani architetti italiani.

In Olanda ci sono grandi studi di architettura che lavorano a progetti internazionali creando straordinarie opportunità di crescita per i talenti architettonici di tutto il mondo.

Il viaggio alla scoperta degli architetti italiani nel mondo arriva finalmente a Rotterdam, cuore pulsante dell'architettura olandese dove siamo in compagnia di un ospite molto speciale.

Giulio Margheri è un giovane architetto italiano che da alcuni anni lavora da OMA, il famosissimo studio di architettura fondato a Rotterdam nel 1975.

Grazie alla straordinaria esperienza di Giulio scopriamo cosa significa lavorare in un ecosistema come quello di OMA-AMO, progettando quotidianamente al fianco di Rem Koolhaas. Tra i temi emersi quello del rapporto tra architettura e moda, le caratteristiche personali maggiormente apprezzate nel contesto olandese e alcuni aneddoti sulla vita quotidiana di OMA.

Architetti italiani in Europa (lavorare da MVRDV)

La nuova tappa del viaggio alla scoperta degli architetti italiani nel mondo ci riporta in Olanda.

Qui incontriamo Cosimo, architetto italiano che da lavora da MVRDV a Rotterdam e che ci racconta del suo percorso, della vita nello studio e del suo eccezionale progetto parallelo.

Il nostro ospite di oggi infatti non è solo un progettista quotidianamente impegnato nelle sfide di MVRDV ma è anche un designer creativo che mette alla prova le sue idee e la sua ricerca personale attraverso progetti radicali di grande impatto.

Assieme a Cosimo abbiamo progettato questa chiacchierata in modo che anche io potessi condividere il mio passato di architetto italiano in Europa, in particolare raccontando delle mie esperienze in Portogallo e in Olanda dove ho vissuto e lavorato e grazie a cui ho sviluppato curiosità e interesse verso i grandi cambiamenti del nostro mondo.

Architetti italiani in Germania (essere architetto a Berlino)

Berlino è una città fantastica e ricca di opportunità, soprattutto per noi architetti.

Il nuovo episodio di architetti italiani nel mondo arriva finalmente nel cuore pulsante della Germania, in uno dei luoghi più vivaci e interessanti d'Europa.

Qui incontro Michele, architetto italiano talentuoso e appassionato che ha conosciuto Berlino attraverso lo studio Nieto Sobejano e che attualmente lavora nello studio KUEHN MALVEZZI, due realtà architettoniche di altissimo livello con grandi differenze in termini di visione e approccio al progetto.

Nella chiacchierata affrontiamo temi importanti riguardanti l'essere architetti italiani all'estero e Michele mi racconta delle esperienze lavorative che sta maturando a Berlino, del suo rapporto con la città e dei suoi progetti futuri.

Facoltà di architettura: guida alla scelta! Ep.3: Roma - Napoli - Catania

Eccoci arrivati al terzo e ultimo video dedicato alle università italiane di architettura.

Anche in questo episodio entriamo dentro a tre importanti facoltà di architettura grazie alla testimonianza degli studenti e delle studentesse proprio di quelle università.

Il VIDEO IN CAPITOLI:
introduzione
Università degli Studi Roma Tre
Università degli Studi di Napoli
Università degli Studi di Catania. Conclusione.

Università di Architettura: quale scegliere? Ep. 2: Ferrara - Cesena - Firenze

Nel decidere in che università studiare Architettura ci sono molti aspetti importanti da tenere in considerazione.

In questo secondo video alla scoperta delle università italiane di Architettura ci avviciniamo a tre nuove facoltà grazie al racconto delle studentesse e degli studenti delle università stesse.

Questa è anche l'occasione per parlare della differenza tra laurea a ciclo unico e percorso composto da triennale e magistrale.

Dove studiare architettura? Ep.1: Venezia - Milano - Torino

Scegliere in che facoltà di architettura studiare non è semplice.
In questo video affronteremo il tema dando la parola direttamente alle studentesse e agli studenti delle principali facoltà di architettura italiane.

A ognuno di loro ho fatto otto domande che più di tutte possono far capire com'è studiare architettura in una certa facoltà.

Le loro risposte ti aiuteranno a capire qual'è l'università di architettura più adatta a te!

Le prime tre università che scopriremo oggi sono:
IUAV: http://www.iuav.it/
Politecnico di Milano: https://www.polimi.it/
Politecnico di Torino: https://didattica.polito.it/laurea/ar...

Architetti italiani in Austria (lavorare da Studio Precht)

Studio Precht è una delle realtà più interessanti del panorama architettonico internazionale.

Lo studio si trova nelle montagne austriache, in un piccolo paese di duemila abitanti vicino a Salisburgo.

Qui lavora Luca, architetto italiano che ci racconterà del suo incredibile percorso formativo e soprattutto del lavoro quotidiano al fianco di Chris Precht, talentuoso e creativo architetto che sta prendendo sempre più spazio nello scenario dell'architettura presente e futura.

Nel corso della chiacchierata abbiamo parlato dell'importanza di comunicare in maniera efficace le nostre idee e di come i social media possano essere uno strumento straordinario per lanciare la carriera di un giovane architetto.

Architetti italiani al confine (essere architetto nel Tirolo)

Ci sono molti modi per essere architetti italiani nel mondo.

Uno di questi è quello di intraprendere un'esperienza all'estero restando vicino a casa, in una realtà prossima al confine tra l'Italia e un altro paese.

Oggi siamo a Innsbruck in compagnia di Simone, architetto piacentino che sta vivendo un'esperienza di vita e di lavoro nel Tirolo, un contesto culturale in equilibrio tra Italia e Austria.

Attraverso il suo racconto scopriremo i vantaggi di essere architetto in una realtà di confine, un luogo in cui la contaminazione culturale è una caratteristica talmente consolidata da essere diventata la quotidianità.

Questa nuova tappa del viaggio esplora per la prima volta il tema del confine, inteso come luogo fisico e mentale ricco di opportunità e di risorse.

Perché non sempre è necessario mettere un oceano tra casa nostra e il luogo in cui viviamo la nostra nuova vita da progettisti, spesso per noi architetti molte risposte possono trovarsi più vicino di quanto pensiamo.

Architetti italiani in Portogallo (imparare dalla scuola di Porto)

L'architettura portoghese rappresenta un fenomeno di risonanza e interesse mondiale.
I principali architetti protagonisti di questo movimento lavorano quasi tutti a Porto, una cittadina che ospita anche una straordinaria università di architettura.

Il viaggio di architetti italiani nel mondo resta in Europa e fa oggi tappa in questo favoloso scenario architettonico.
Qui ho avuto il piacere di incontrare Gaia, architetto italiano che proprio a Porto ha trovato il suo riscatto professionale riaccendendo la sua passione per l'architettura.
Gaia ha avuto esperienze nello studio di Álvaro Siza per poi iniziare una collaborazione duratura con i NOARQ.

Nel corso della chiacchierata scopriremo quali sono i tratti distintivi della scuola di Porto e perché l'architettura portoghese è così persuasiva e straordinariamente ricca di contenuti.