Arcoiris TV

Chi è Online

252 visite
Libri.itSURREALISMO (I) #BasicArtIMPRESSIONISMO (I) #BasicArtLUCE E INTERNI SCANDINAVINATIONAL GEOGRAPHIC. AROUND THE WORLD IN 125 YEARS – AFRICAFASHION DESIGNERS A–Z

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Totale: 10824

Compagnia della Quarta presenta: Cento Cose

Quali sono le cento cose che si frappongono tra ciò che vorremmo essere è ciò che siamo costretti ad essere? Cento cose che condizionano la nostra esistenza imprigionandoci in un ruolo che non ci appartiene. Uno spettacolo per tre personaggi e video sulla difficoltà di riconoscersi nei meccanismi della società contemporanea. Un'attrice, un musicista e una ballerina costretti a inseguire o abbandonare la propria identità, vivendo le farse e i drammi che solo il mondo reale sa accostare con cinismo. La narrazione non è compiuta con le parole ma viene lasciata al corpo, attraverso un codice comunicativo che fonde l'approccio coreografico della danza e la gestualità della recitazione. Spettacolo vincitore del concorso "La quarta onda" promosso da Associazione Media, Comune e Università di Bologna. scritto e diretto da Mario Coccetti con Silvia Magnani, Patrizia Proclivi, Alessandro Migliucci Andrea Rizzi (video) Regia video Lorenzo Cimmino CostumiCristina Gamberini

Visita il sito: www.compagniadellaquarta.it

Juan sin ropa

De 1919, de George Benoit, con Camila Quiroga, Julio Escacella y Héctor Quiroga. Película del cine mudo argentino, en blanco y negro. El argumento gira a los obreros argentinos, que reclaman. La policía que reprime. Buenos Aires era otra ciudad, Argentina era otro país. Nunca se supo el número de víctimas, pero la población tubo la sensación de que los muertos fueron una "enormidad".

Cortesía de Roberto Di Chiara

Visita el sitio: www.robertodichiara.com

Dario Antonetti - M.E.I. 2005

Dario Antonetti - M.E.I. 2005
Riprese effettuate Sabato 26/11/2005 presso la Tenda M del MEI FEST 2005.
Visita il sito: www.meiweb.it

Chitarre nel deserto

Intervista ad Abdullah e Mina, chitarrista e corista dei Tinariwen, leggendaria blues band tamashek del nord del Mali. Tradizione e innovazione per raccontare la cultura del popolo delle dune.
Visita il sito: www.triban-union.com

07)- Intervento di Marina Silva

Lasciamola libera di crescere.
Lancio della campagna contro il turismo sessuale in Brasile




Visita il sito: www.stopsexualtourism.org

01) L'eredità di Falcone e Borsellino - 1º tempo


1º TEMPO
- 2º TEMPO
Parole, pensieri, idee e testimonianze per la cultura della legalità e perlottare contro la mafia
24 febbraio 2007 - Porto Sant'Elpidio
Tra i presenti: Don Luigi Ciotti, presidente nazionale dell?associazione"Libera" e del Gruppo Abele di Torino
Giancarlo Caselli, ex procuratore Capodi Palermo
Don Luigi Merola.
Il convegno rappresenta la prosecuzione ideale di quello tenuto il 17settembre 2005, che vide la partecipazione, tra gli altri, del sostitutoprocuratore della Repubblica di Palermo Antonio Ingroia, di Rita e FiammettaBorsellino e di Giovanni Impastato.
Il Sindaco di P.S.Elpidio Mario Andrenacci ha dichiarato a riguardo : "Horicevuto tantissimi sms e telefonate di sincero e spesso anche commossoringraziamento, il giorno dopo il convegno, a testimonianza del climabellissimo che, grazie a relatori dello spessore e del coraggio di Don LuigiCiotti, Don Luigi Merola e Gian Carlo Caselli, siamo riusciti a costruire.Credo che le tantissime presenze esprimano il bisogno diffuso di ascoltareparole di verità, di legalità e di coraggio".
Visita il sito:

http://www.comune.porto-sant-elpidio.ap.it/ufficiostampa.aspx?Action=com&idc=75

09)- 6 con Di Pietro

22 gennaio 2004 Lo scontro Travaglio D'Alemawww.antoniodipietro.it
A proposito di questo filmato, riceviamo e pubblichiamo volentieri:
Nel mio articolo "Travagliati" del 19 gennaio 2004 difendevo l'intervento critico di Marco Travaglio di cui si parla nel video "6 con Di Pietro" del 22 gennaio 2004 scaricabile dal vostro sito.
Tuttavia nel video la mia posizione appare opposta.
Sarebbe opportuno - soprattutto in ossequio a Marco Travaglio - completare con quanto da me realmente scritto.
Rita Guma
Presidente Osservatorio sulla legalita' onlus
http://www.osservatoriosullalegalita.org/04/comm/01/19rita_trav.htm

Cofralandes III - Museos y clubes de la región Antártica



Tercer capítulo de la serie documental Cofralandes, de Raúl Ruiz. En él el delirio chileno llega a lo inesperado: eligen a Miss Piscina y se muestra un paseo por el Museo del Sándwich, donde uno de los actores explica la lamentable situación de los extinguidos sándwiches "El ave María Purísima".

Cofralandes, impresiones sobre Chile es un filme documental de Raúl Ruiz de capítulos autónomos que busca retratar los aspectos de la idiosincrasia chilena bajo un prisma emotivo y surrealista.

Para el Premio Nacional, esta obra permite mostrar "lo indiscernible de Chile" porque es un intento de evidenciar "ciertas cosas que sólo son transmisibles en cine". Ruiz utilizó un presupuesto mínimo para realizar Cofralandes, prescindió de actores en la mayor parte de los capítulos y la filmó en formato digital.

Cofralandes -palabra tomada de una canción de Violeta Parra y que remite a "la tierra donde todo pasa"- fue exhibida en festivales internacionales como el de San Sebastián y de Toronto.

Dirección: Raúl Ruiz/ Cámara: Inti Briones y Raúl Ruiz / Guión y diálogos: Raúl Ruiz / Montaje: Jean Christophe Hym y Raúl Ruiz / Coordinación y producción: Héctor Pino/ Director de Producción: Cristian Aspée / Coproducido Consejo Nacional Cultura y las Artes y RR producciones.

Contacto: giovanna.guerino@consejodelacultura.cl

Consejo Nacional de la Cultura y de las Artes

Chile Audiovisual

Concerto Carlo Pastori

Concerto di Carlo Pastori per i bambini della Scuola Elementare Italiana M.Montessori di Barcellona, promosso dall'Associazione CultorMedia e dall'AMPA, l'associazione dei genitori.
Attore di teatro e cabaret nonche' autore e cantante di canzoni per bambini, Carlo Pastori il 26 e 27 aprile ha realizzato per gli alunni della materna ed elementare uno spettacolo e dei laboratori di educazione all'ascolto musicale.
Visita il sito: www.cultormedia.org

Viaggio a est: Moldavia

Dopo il crollo del regime sovietico, la Moldavia si è trovata in uno stato di povertà estrema: i problemi economici e il retaggio del comunismo hanno portato anche problemi sociali. Molti giovani che sono emigrati per motivi di lavoro hanno lasciato i propri figli ai parenti, o li hanno affidati agli istituti. La massiccia emigrazione verso i paesi dell'Europa Occidentale ha anche ingrassato le organizzazioni criminali che gestiscono i traffici di droga, armi e esseri umani. Il 12% delle donne che si prostituiscono nei paesi europei sono moldave. L'Associazione Papa Giovanni XXIII lavora per liberare le donne costrette a prostituirsi e per aiutarle, quando possibile, a ricongiungersi con la propria famiglia.
Autore: Kristian Gianfreda

Visita il sito: www.collecchiovideofilm.it