Chi è Online

Chi è Online

313 utenti
Libri.itKOOLHAAS. COUNTRYSIDE, A REPORTROSSODAVID LACHAPELLE. LOST AND FOUND - GOOD NEWS - Art EditionTHE MAKING OF STANLEY KUBRICK’S JULIA WATSON. LO—TEK. DESIGN BY RADICAL INDIGENISM
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Totale: 785

Un patético Bolsonaro en su laberinto

¿Quién está gobernando Brasil? Aunque los militares gobiernan desde el día que asumió Jair Bolsonaro, ahora el general Walter Braga Netto, Ministro jefe de la Casa Civil, asumió la presidencia operacional de Brasil, una forma de evitar el debate sobre si es un golpe de Estado o la toma de poder de un sector castrense.
Lo que más preocupa es la conducta errática e irresponsable de Bolsonaro a lo largo de las últimas tres semanas, precisamente el periodo en que la pandemia avanzó con fuerza.

Visita: surysurtv.net

Battuta di caccia a Baghdad



Il trofeo di oggi verrà assegnato alla squadra che riuscirà a colpire più bersagli durante un intero giro in tangenziale, intorno alla città. Si assegneranno 10 punti per le jeep, i camion, e i veicoli oversize, venti per le auto normali, cinquanta per le utilitarie sotto i tre metri di lunghezza.
Sembrerebbe solo un cinico esercizio di pessimo humor, ma potrebbe benissimo essere anche la regola vera e propria a cui si attengono i personaggi che vedrete - anzi, che non vedrete - in questo filmato. Non solo non vedrete gli assassini, ma nemmeno i morti, che sembrano essere purtroppo molti di più. Vedrete solo, paradossalmente, delle automobili.
A divertirsi in quel modo sono, secondo i vari siti che hanno immesso clandestinamente il filmato in rete, un gruppetto di "contractors" americani della AEGIS (i civili di una delle varie ditte collegate all'industria bellica, che spadroneggiano in Iraq sin dai primi giorni dell'invasione).
Lo fanno, è evidente, alla piena luce del sole, senza minimamente preoccuparsi di essere visti, e quindi con la chiara connivenza dell'esercito di occupazione e delle locali autorità irachene. Sarebbe fin troppo facile, a questo punto, chiedersi se sia questa la civiltà che esportiamo, ma ormai la domanda pare essere obsoleta. L'unico sforzo che ancora ci rimane da fare, forse, è accettare una volta per tutte con che tipo di persone abbiamo scelto di allearci, e domandarci che prezzo la storia vorrà farci pagare questa scelta abominevole.
Massimo Mazzucco
Visita il sito: www.luogocomune.net

Roberto Saviano: Il Sistema Camorra

Roberto Saviano - scrittore. Risiede a Napoli ed è aprezzato autore diinchieste sulla camorra, di cui parla anche in questo intervento.
"...l'errore più grave che si fa quando si osserva il fenomeno camorra equello di considerarlo un fenomeno criminale quando invece è un fenomeno dipotere dove l'aspetto criminale e solo uno degli aspetti ".

Unrepentant: Kevin Annett and Canada’s Genocide

Il documentario “Unrepentant: Kevin Annett and Canada’s Genocide” descrive la storia personale di Kevin Annett quando, nelle veste di reverendo, si è scontrato con la Chiesa Unita per il suo interessamento ai fatti accaduti nelle scuole residenziali canadesi e il genocidio commesso dai responsabili religiosi di queste scuole, dove centinaia di migliaia di bambini Nativi sono stati rinchiusi, dopo essere stati rapiti alle famiglie, e costretti a parlare solo inglese, a dimenticare la propria cultura e a professare la religione cristiana. Qui hanno subito violenze fisiche e sessuali, elettroshock, sterilizzazioni e, in molti casi, la morte. Il film ha ricevuto numerosi premi, al New York Independent Film and Video Festival nel 2006 e come miglior documentario al Los Angeles Independent Film Festival nel marzo 2007. Questa versione sottotitolata in italiano è frutto di un lavoro di numerose persone, in primo luogo Kevin Annett, Nativi Americani.it e Stefania Pontone, Cristina Merlo, Vittorio Delle Fratte, White Tara Production.

Visita: www.nativiamericani.it

Painful Deceptions - Dolorose bugie




Eric Hufschmid - Un'analisi dell'attentato dell'11 Settembre
Un supplemento digitale del libro "Painful Questions" di Eric HufschmidUna attenta analisi di tutti i fattirelativi a
L'EDIFICIO 7 DEL WTC
L'ATTENTATO AL PENTAGONO
LE TORRI GEMELLE
Quando lo shock dell'11 Settembre inizia a dissiparsi, ci rendiamo conto che i fatti di quel giorno non quadrano.Come è stato possibile che...
Bin Laden abbia messo a segno un attentato così devastante?
Edifici in acciaio siano crollati e si siano polverizzati?
Un aereo di linea, mai visto da nessuno, abbia colpito il Pentagono?
Piloti inesperti abbiano condotto degli aerei così grandi senza assistenza?
Esaminate le risposte a queste ed altre domande su questa accurata presentazione. Eric Huschmid nonlascia nulla al caso.
Visita i siti:
www.HugeQuestions.com
www.erichufschmid.net
Come attivare isottotitoli?

Scarica i sottotitoli






Scarica il dizionario IT-EN con itermini più difficili

Lucio Urtubia, el Robin Hood de los bosques, anarquista español

Español, anarquista, activista, albañil, atracador de bancos, puso en jaque al gran banco. A través de cheques falsos Lucio logró expropiar más de 20 millones de dólares al First National City Bank para posteriormente repartir el dinero entre distintas causas justas en el mundo.

Lo toman preso y logró negociar su libertad y más dinero aún del banco a condición de que no siguiera cobrando cheques de viaje.

TVE, 12 dic 2010

Lean este texto para más información:

Murió Lucio Urtubia el Robin Hood anarquista: “Era un honor y un placer robar bancos”: https://werkenrojo  (.cl/murio-lucio-urtubia-el-robin-hood-anarquista-era-un-honor-y-un-placer-robar-bancos/)

NdR El compañero Lucio acaba de fallecer el18 julio en París, donde residía a la edad de 89 años de combate. Se nos fue uno de los impresindibles, de esos que nunca mueren.

¡Compañero Lucio, presente!!!

Etiquetas: anarquista, anarco, español, bancos, cheques de viaje, idealista, expropiación

El Botón de Nácar

El Océano Pacífico contiene la historia de la humanidad entera. Adentro están las voces de la Tierra y también las voces que provienen del espacio. El agua recibe el impulso de los planetas y lo transmite a todas las criaturas... Chile, con sus 4.000 kilómetros de costa, nos propone un paisaje terrestre y humano inquietante. Aquí hay miles de fiordos y cascadas de hielo. Aquí están las voces de los indígenas de la Patagonia, de los primeros navegantes ingleses y también de los presos políticos de la dictadura de Pinochet. Algunos dicen que el agua tiene memoria. Esta película demuestra, claramente, que también tiene voz.

Todas las películas de Patricio Guzmán

Del director chileno, Patricio Guzmán

Visita: www.patricioguzman.com

17)- Curso de Filosofía: La Filosofía Maya



La espiritualidad Maya en el núcleo de toda la vida, la ciencia, el arte, la arquitectura, la agricultura, el comercio, la manualidad, etc. y la vida misma gira en torno a la espiritualidad (religión según mundo occidental). El sentimiento espiritual y mística Maya en el núcleo esotérico donde gravitan todas las actividades de su cultura y civilización. El esoterismo Maya es el elemento unificar del Pueblo Maya. La Espiritualidad Maya es Cosmogónica y la cristiana es antropocéntrica.

Cortesía de Vive TV

La morte di Federico Aldrovandi

A cura del comitato Verità per Federico Aldrovaldi.
Settembre 2005, un ragazzo muore tragicamente a Ferrara: Federico. I genitori e gli amici vogliono sapere esattamente cosa è successo quella notte, come si sono svolti i fatti, chiedono alle autorità di chiarire i loro dubbi sulla versione ufficiale.
Solo all'inizio del 2006 la madre apre un blog, raccontando la vicenda, con semplicità ma con fermezza. L'opinione pubblica si risveglia, i media parlano della vicenda. Gli amici fondano un comitato.
Si ripercorrono i luoghi del fatto, parlano le persone più vicine a Federico, i suoi coeatanei, e Patrizia, la madre, rivolge a tutti il proprio appello.
Produzione: Feedback Video

Visita: federicoaldrovandi.blog.kataweb.it

Viva Zapatero - Intervista a Sabina Guzzanti

Gianfranco Mascia intervista Sabina Guzzanti all'anteprima della proiezione del film/documentario "Viva Zapatero" che si è svolta al Teatro Verdi di Firenze.
Una "standing ovation" di più di 10 minuti da parte del pubblico di Firenze, ha sottolineato l'alto gradimento alla fine della proiezione.
Sabina Guzzanti nell'intervista spiega anche il significato dell'appello che si potrà sottoscrivere in tutti i cinema dove viene proiettato il film/documentario.
A cura di www.ravennainforma.it
Dieci richieste al futuro governo italiano. Firma l'appello lanciato da Sabina Guzzanti -
pdf

Sottoscrivi l'appello direttamente online: www.vivazapatero.org/appello2.htm