Arcoiris TV

Chi è Online

342 utenti
Libri.itMERLINO, SALCICCIA E TARTINAGREAT ESCAPES AFRICA (IEP) - edizione aggiornataGEORGE HERRIMAN, THE COMPLETE KRAZY KAT IN COLOR 1935-1944MATRIOSKACASE STUDY HOUSES - #BibliothecaUniversalis

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: rosaria

Totale: 3

Centro di Relazioni Umane Bologna

Il 28 Ottobre 2008 si è svolta a Siena una serata antipsichiatrica in cui il Dott. Giorgio Antonucci e la psicologa Maria Rosaria d'Oronzo, rispondendo ad un quesito del pubblico descrivono il lavoro del Centro di Relazioni Umane.altre notizie sul sito www.nopsichiatria.com

Visita: www.nopsichiatria.com

Morte in TSO - Edhmund hiden -Bologna 2007

Edhmun Hiden era un Nigeriano regolare di 34 anni, amato dalla comunità. Volontario si reca all'ottonello di Bologna (reparto psichiatrico). viene legato tutta la notte e sedato. Il giorno dopo vuole tornare a casa ma di tutta risposta la psichiatra senza neanche ascoltarlo gli si avvicina con una siringa. Lui si agita, si spaventa, addirittura chiamano la polizia che entra contro i regolamenti nel reparto.
Muore il 27 maggio 2007 con la sorella che assiste alla scena da dietro il vetro del reparto. La comunità sconvolta scende in piazza e chiede la verità. Ad oggi la risposta delle autorità non soddisfa la comunità nigeriana. "morto per cause naturali"...come se essere legati e sedati con potenti psicofarmaci contro la propria volontà fosse da definirsi cause "nautrali..."Sembra fantascienza, ed invece è la cruda realtà delle procedure psichiatriche, è legale difatti la procedura del T.S.O. (trattamento sanitario obbligatorio); una tortura che infrange i più basilari diritti dell'uomo.

Visita: www.ltmd.it

Arte a Scampia - Parole dal cemento di Rosaria Iazzetta

Parole dal cemento di Rosaria Iazzetta.Sulle note del gruppo napoletano 'A67,questo video racconta, in pochi minuti, il lungo progetto artistico di comunicazione sociale, voluto e creato da Rosaria Iazzetta a Scampia, tristemente nota periferia napoletana.In un luogo la cui cittadinanza è abituata al solito grigiore di tutti i giorni, banner colorati e frasi ad effetto risvegliano i sensi e gli animi.Montaggio di Diego Nunziata

Visita: www.rosariaiazzetta.com

Visita: www.a67.it