Arcoiris TV

Chi è Online

289 utenti
Libri.itFORCHE, ROGHI E GHIGLIOTTINEHELMUT NEWTON. SUMO. 20TH ANNIVERSARY EDITION (IEP) - XLBESTIARIO VERTICALETHE STAN LEE STORYFERRARI - Art Edition

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: morte

Totale: 10

Paolo (verbale dell'espianto) 6di8

Lega Nazionale Contro la Predazione di Organi e la Morte a Cuore BattentePresidente Nerina NegrelloPass. C. Lateranensi 22 - BergamoTel 035/219255 - Fax 035/235660www.antipredazione.org lega.nazionale@antipredazione.orgPaolo Mondo e la sua vita espiantataVideo intervista di Massimo Bonella a Silvana MondoPer approfondimenti: www.antipredazione.org sezione "I casi principali"

Visita: creativefreedom.over-blog.it

Paolo (volontà di non salvare ma espiantare) 7di8

Lega Nazionale Contro la Predazione di Organi e la Morte a Cuore BattentePresidente Nerina NegrelloPass. C. Lateranensi 22 - BergamoTel 035/219255 - Fax 035/235660www.antipredazione.org lega.nazionale@antipredazione.orgPaolo Mondo e la sua vita espiantataVideo intervista di Massimo Bonella a Silvana MondoPer approfondimenti: www.antipredazione.org sezione "I casi principali"

Visita: creativefreedom.over-blog.it

Paolo (la conversione di un giornalista) 8di8

Lega Nazionale Contro la Predazione di Organi e la Morte a Cuore BattentePresidente Nerina NegrelloPass. C. Lateranensi 22 - BergamoTel 035/219255 - Fax 035/235660www.antipredazione.org lega.nazionale@antipredazione.orgPaolo Mondo e la sua vita espiantataVideo intervista di Massimo Bonella a Silvana MondoPer approfondimenti: www.antipredazione.org sezione "I casi principali"

Visita: creativefreedom.over-blog.it

''SAAI MASO'' concerto poetico contro la pena di morte

''SAAI MASO'' concerto poetico contro la pena di morteNADiRinforma propone il reading di testi tratti da “Saai Maso” (Fratello Cervo) di Fernando Eros Caro, proposta a Bologna il 1° dicembre '10 c/o il Centro Sociale Costarena.Lo spettacolo, curato da Marco Cinque, vuole sensibilizzare verso la messa al bando della pena di morte, proponendo la raccolta di racconti e poesie yaqui scritte dal Nativo D'America Fernando, rinchiuso da quasi 30 anni nel braccio della morte di S.Quentin in California.Voce e fiati etnici: Marco CinquePercussioni, concertina: Pino PecorelliVoci narranti degli attori della TenTeatro: Alida Piersanti, Beppe Cerone, Armando Bonaldi

Visita: www.mediconadir.it

Carlo Sini conversa con Mauro Scardovelli

Carlo Sini, uno dei più grandi filosofi italiani, conversa con Mauro Scardovelli, psicoterapeuta e formatore. La breve e gradevole conversazione è ricca di humor, buon senso e saggezza. Tocca temi importanti come la formazione dei giovani e la felicità. Mauro Scardovelli cita quella volta in cui Carlo Sini, invitato a parlare ad un convegno di musicoterapia aveva dato questa definizione di disabilità: "Abile è colui che sa essere felice, tutti gli altri sono disabili". Nell'incontro si parla di filosofia come esercizio e pratica vivente che si fa insieme, di oralità e scrittura, di psicologia umanistica, di musica, di come le nuove tecnologie possano essere messe al servizio dell'esperienza del pensiero, del disagio del mondo in cui viviamo che tocca soprattutto le nuove generazioni, del problema della morte. Si parla anche del binomio potere e amore, del narcisismo ampiamente diffuso nella società contemporanea e di spiritualità come orientamento al bene comune.

Visita: www.mauroscardovelli.com

EMOCORE - sento quindi esisto

Attraverso alcune testimonianze, più o meno dirette, questo documentario si propone di approfondire il crescente, e per ora, semisconosciuto fenomeno degli “Emo”. Un fenomeno generazionale ancora poco definito e poco “afferrabile”, tale da suscitare pareri contrastanti, definizioni divergenti e una particolare avversione da parte di altri giovani, che a volte sconfina nell'odio.

Lo stiamo perdendo

Non sempre risvegliarsi da un coma significa un autentico ritorno alla vita

Morte in TSO - Edhmund hiden -Bologna 2007

Edhmun Hiden era un Nigeriano regolare di 34 anni, amato dalla comunità. Volontario si reca all'ottonello di Bologna (reparto psichiatrico). viene legato tutta la notte e sedato. Il giorno dopo vuole tornare a casa ma di tutta risposta la psichiatra senza neanche ascoltarlo gli si avvicina con una siringa. Lui si agita, si spaventa, addirittura chiamano la polizia che entra contro i regolamenti nel reparto.
Muore il 27 maggio 2007 con la sorella che assiste alla scena da dietro il vetro del reparto. La comunità sconvolta scende in piazza e chiede la verità. Ad oggi la risposta delle autorità non soddisfa la comunità nigeriana. "morto per cause naturali"...come se essere legati e sedati con potenti psicofarmaci contro la propria volontà fosse da definirsi cause "nautrali..."Sembra fantascienza, ed invece è la cruda realtà delle procedure psichiatriche, è legale difatti la procedura del T.S.O. (trattamento sanitario obbligatorio); una tortura che infrange i più basilari diritti dell'uomo.

Visita: www.ltmd.it

Voglio vivere diverso

NADiRinforma: Marco Cinque (testo) e Damiano Spinelli (voce e musica) si sono uniti per donarci un inno al valore della DIVERSITA' in sintonia con l'appartenenza alla Natura e ai suoi cicli. Desiderio di umanità avvolti dalla magia dell'unicità dell'uomo con e per l'uomo. Registrazione effettuata nel corso dell'iniziativa Interpoetando, presso la sede dello SCI (Servizio Civile Internazionale), alla Città Dell'Utopia a Roma.Promosso da Arcoiris Bologna

Visita: www.lacittadellutopia.it

Visita: www.arteromaeventi.com

Visita: it.youtube.com

Arena 016: Una pena di morte

Arena, settimanale di inchieste e reportage a cura di Gianfranco Mascia. Online tutti i martedì su questo sito e in onda, sul satellite di Arcoiris TV, il mercoledì alle 21:00 ed il giovedì alle 08:00.
Puntata N° 16
Arena 016: Una pena di morte
L'esecuzione della condanna a morte di Saddam Hussein, ha portato al centro della discussione il tema della pena capitale, ancora in vigore in troppi stati di tutto il mondo. Le cifre sono eloquenti: 5.600 condanne a morte eseguite nell'ultimo anno in 29 Paesi al mondo 3.525 persone sono rinchiuse nei bracci della morte delle carceri americane in attesa dell'esecuzione. A queste vogliamo aggiungere quella dei 2 bambini, di dieci ed undici anni, uno americano ed uno pakistano, che sono morti cercando di imitare la morte per impiccagione di Saddam Hussein.
Di tutto questo parliamo nella puntata di questa settimana, insieme ai cittadini che abbiamo intervistato.
Produzione di Arcoiris TV, Ravennainforma.it e Modus Vivendi.
Visita il sito: www.modusvivendi.it

Visita: www.ravennainforma.it