Chi è Online

Chi è Online

333 utenti
Libri.itFILM NOIR. 100 ALL-TIME FAVORITES (I)ORSON WELLESMICHAEL MANNJOHN FORDCINEMA DEGLI ANNI
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Sottotitolati: ITALIANO

Totale: 478

Prendere una decisione - Streetphilosophy

La vita è un insieme di decisioni da prendere, ma al tempo stesso si può continuare a vivere senza decidere alcunché. Su cosa ci si basa per operare una scelta? Istinto? Raziocinio? Quand'è che una decisione è davvero libera da giudizi esterni? Cosa sono le transformative decisions, ad esempio cambiare sesso? In questa puntata Ronja affronta la questione con un allenatore di calcio, una psicologa e un'astrologa.

Cile - Le trappole al vero cambio della costituzione - Intervista a Tomás Hirsch

Intervistato da Cecilia Capanna, Il parlamentare indipendente cileno Tomás Hirsch, militante di Azione Umanista e due volte candidato alla Presidenza della Repubblica del Cile, spiega quali sono le trappole che minacciano un cambio reale della costituzione dopo il sì al referendum del 25 ottobre 2020.

Libano: un paese in caduta libera

In Libano, la catastrofe umanitaria provocata dall'esplosione del 4 agosto 2020, nei pressi del porto di Beirut, ha peggiorato lo stato di salute di un paese già minato dalla crisi economica e dalla corruzione di un potere legato a doppio filo ai gruppi religiosi. I giovani, in particolare, non possono più eludere un dilemma fondamentale: restare e lottare per il cambiamento, oppure emigrare.

Road trip negli Stati Uniti, mai così divisi

Dal Colorado al Missouri, un viaggio attraverso gli Stati (dis) Uniti d’America che si apprestano a scegliere il nuovo inquilino della Casa Bianca. Nel 2020, i centri urbani progressisti e multiculturali (favorevoli ai Democratici) sono sempre più distanti dalle aree rurali conservatrici e pro-Trump: i soli sentimenti che accomunano i cittadini americani sono incertezza e paura.

Napoli: la demolizione delle Vele di Scampia

Per gli abitanti di Scampia, nella periferia nord di Napoli, la demolizione degli emblematici e fatiscenti alloggi popolari delle "Vele" è essenziale per risollevarsi da una condizione di marginalità, e scrollarsi di dosso il peso di un'immagine legata al traffico di droga e alla criminalità organizzata. La ricollocazione delle famiglie, soprattutto dei residenti illegali, non è tuttavia semplice.

Romania: la Mafia delle foreste

Nonostante il divieto previsto da un regolamento dell’Unione Europea sul legname, da decenni in Romania si moltiplicano gli episodi di disboscamento illegale, in particolare nel cuore dei Carpazi. A farne le spese sono molte specie selvatiche, tra cui il capriolo, divenuto l'animale-simbolo della battaglia contro la ‘Mafia delle foreste’.

La fine del Sogno Americano? - La quiete prima della tempesta

Pastore in Missouri, Charles Kaighen vede in Donald Trump il miglior alleato per la comunità evangelica, mentre il “collega” Doug Pagitt da Minneapolis ne denuncia l’incompetenza tentando di convincere i fedeli più moderati. Pamela Peyado Stewart, avvocatessa latinoamericana, è pronta a tutto per la causa degli immigrati e dei residenti di origine messicana, umiliati dal Presidente.
Un tour nell’immenso paesaggio umano degli Stati Uniti d’America: ogni tappa è un incontro con individui di ogni estrazione, orientamento e confessione. In cinque episodi, questa serie illustra la vita quotidiana di alcune famiglie e cittadini americani durante i mesi precedenti le elezioni presidenziali 2020, al termine del primo mandato di Donald Trump. Un conto alla rovescia sullo sfondo di crescenti fratture sociali, tensioni razziali e pesanti conseguenze della pandemia da Covid-19. Che ne sarà del Sogno Americano? Forse è destinato a finire in frantumi?

La fine del Sogno Americano? - Nelle mani di Dio

Mancano poche settimane all’Election Day negli Stati Uniti. L’attivista e candidata (perdente) alle Primarie democratiche dell'Illinois Ameena Matthews incita la sua gente a votare per scongiurare un secondo mandato Trump. Anche il pastore Doug Pagitt intensifica il suo tour in autobus (“Vota per il Bene Comune”) per convincere i fedeli a non ricadere nella trappola del Presidente uscente. Shubham Arora, che ha dovuto rinunciare all’attività di tassista, viene “iniziato” alle armi per autodifesa in vista dell’apertura del suo negozio.

Un tour nell’immenso paesaggio umano degli Stati Uniti d’America: ogni tappa è un incontro con individui di ogni estrazione, orientamento e confessione. In cinque episodi, questa serie illustra la vita quotidiana di alcune famiglie e cittadini americani durante i mesi precedenti le elezioni presidenziali 2020, al termine del primo mandato di Donald Trump. Un conto alla rovescia sullo sfondo di crescenti fratture sociali, tensioni razziali e pesanti conseguenze della pandemia da Covid-19. Che ne sarà del Sogno Americano? Forse è destinato a finire in frantumi?

La fine del Sogno Americano? - Un paese con la febbre

Esplode la primavera negli USA, ma anche il contagio da Covid-19: si moltiplicano le iniziative per contenere le conseguenze sociali e sanitarie del virus, mentre la morte di George Floyd inasprisce gli animi tra forze dell’ordine e manifestanti del movimento ‘Black Lives Matter’. A Minneapolis, teatro dell’omicidio da parte del poliziotto Derek Chauvin, il pastore liberal Doug Pagitt è testimone degli scontri. A Clairton (Pennsylvania), il sindaco Rich Lattanzi sogna alloggi a basso costo per i ceti popolari.

Un tour nell’immenso paesaggio umano degli Stati Uniti d’America: ogni tappa è un incontro con individui di ogni estrazione, orientamento e confessione. In cinque episodi, questa serie illustra la vita quotidiana di alcune famiglie e cittadini americani durante i mesi precedenti le elezioni presidenziali 2020, al termine del primo mandato di Donald Trump. Un conto alla rovescia sullo sfondo di crescenti fratture sociali, tensioni razziali e pesanti conseguenze della pandemia da Covid-19. Che ne sarà del Sogno Americano? Forse è destinato a finire in frantumi?

La fine del Sogno Americano? - Sull'orlo della guerra civile

Estate 2020: tra il boom di contagi da Coronavirus e le tensioni seguite all’uccisione di George Floyd, negli USA si registrano cifre record nella vendita di armi ai privati. Richard Lattanzi, sindaco della periferia di Pittsburgh (nella Rust Belt de-industrializzata), cerca di implementare gli aiuti sociali. A Washington, il pastore progressista Doug Pagitt è ambasciatore della comunità bianca solidale nei confronti di quella afroamericana. A Spring City (Utah), la coppia politicamente mista degli Anderson è d’accordo su un punto: l’America deve urgentemente cambiare direzione.

Un tour nell’immenso paesaggio umano degli Stati Uniti d’America: ogni tappa è un incontro con individui di ogni estrazione, orientamento e confessione. In cinque episodi, questa serie illustra la vita quotidiana di alcune famiglie e cittadini americani durante i mesi precedenti le elezioni presidenziali 2020, al termine del primo mandato di Donald Trump. Un conto alla rovescia sullo sfondo di crescenti fratture sociali, tensioni razziali e pesanti conseguenze della pandemia da Covid-19. Che ne sarà del Sogno Americano? Forse è destinato a finire in frantumi?