Arcoiris TV

Chi è Online

312 utenti
Libri.itLINDA MCCARTNEY. POLAROIDSROY STUART. THE LEG SHOW PHOTOS: EMBRACE YOUR FANTASIES, GETTING OFFHELMUT NEWTON. SUMO. 20TH ANNIVERSARY EDITION (IEP) - XLANNA DEI MIRACOLISTEPHEN WILKES. DAY TO NIGHT

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Tag: medici

Totale: 23

Componedores de Huesos (Ngütamchefe) de Tirúa, Chile

El Ngütamchefe es la persona especialista, conocedora de la forma, funciones y posición de los huesos, con una gran habilidad en evaluación palpatoria y de maniobras que les permite componerlos cuando han sufrido fracturas, luxaciones y otro tipo de dolencia.
El grupo de componedores de huesos de Tirúa está conformado por agentes de salud mapuche de esta especialidad, quienes se identifican como tales y son reconocidos por la población en sus respectivos territorios. De hecho, algunas de estas patologías desde la medicina occidental sólo pueden ser atendidas en el Hospital de Cañete, por lo que la gente de la comuna prefiere acudir a los componedores de huesos de su sector.

Su quehacer se remonta a antes de la llegada del sistema medico occidental, cuando el único referente era tener el sistema médico mapuche con sus machis, Ngütamchefe, Püñeñelchefe y Lawentuchefe. Su habilidad es traspasada de generación en generación y por el autoaprendizaje, a partir de la observación de la naturaleza y su comportamiento.

Actualmente en Tirúa cuenta con 13 Ngütamchefe activos en la comuna, que se dividen en cada sector: norte, centro y sur. El grupo surge en el contexto del Programa de Salud Intercultural (2008), como una iniciativa para reconocer la existencia y vigencia del Sistema Médico
Mapuche en el territorio Lafkenche de Tirúa.

Realizador: Sebastián Moreno

Productora: Películas del Pez
Año: 2013

Publicado por: Patrimonio Inmaterial

Luis Astudillo, el Doctor Del Pueblo en Sabingo

Luis Astudillo atiende, sin cobro alguno, a las personas vulnerables de la comuna de PAC, les regala los medicamentos que recibe y ayuda a aliviar el dolor a los adultos mayores con la ayuda de un Kinesiologo y un innovador tratamiento. Esta es la entrevista realizada a Luis Astudillo, más conocido como el "Doctor del Pueblo" o el "Doctor de los abuelitos", por su labor solidaria en Pedro Aguirre Cerda.

Ayúdennos a difundir para que esto se multiplique en todas las ciudades de Chile!

Publicado por: DOCTOR LUIS ASTUDILLO PEIRETTI

Los tejidos ancestrales que ayudan a la medicina - Bolivia

En La Paz, Bolivia, el Dr. Franz Freudenthal está revolucionando la cardiología pediátrica gracias a los tejidos ancestrales de las mujeres Aymaras. A través de un procedimiento no invasivo, él introduce en los pacientes unos dispositivos tejidos a mano que reconfiguran la forma del corazón de los pequeños. Las mujeres que los bordan son madres de algunos de los niños, quienes tejen con paciencia y cariño la cura que no puede ser hecha por una máquina.

Publicado por: greatbighistorias

La marijuana combatte il cancro - 2

È uscito sulle pagine del Corriere della Sera l'ennesimo articolo che ripropone la "leggenda" - mai provata scientificamente - che la marijuana provochi il cancro, dimenticandosi completamente di tutte le ricerche più recenti, che indicano invece l'esatto contrario.Per quanto abbiano usato il punto interrogativo nel titolo ("La marijuana aumenta il rischio di sviluppare il cancro?"), alla fine il lettore resta con l'impressione che la marijuana possa provocare il cancro, mentre viene lasciato all'oscuro di tutte le ricerche più recenti che suggeriscono invece che i cannabinoidi siano un’arma molto efficace contro i tumori. Ci permettiamo quindi di proporre agli autori dell'articolo la visione di questo filmato, che raggruppa alcuni estratti di un documentario (di Massimo Mazzucco, in via di completamento), che riguarda proprio questo argomento.

Visita: www.luogocomune.net

RESISTENZE

Durante le feste fra il 2010 e il 2011 è bene ricordare ai democratici di ferro quelli che con accanimento hanno reclamato l’estradizione di Cesare Battisti le cui condanne destano tanti dubbi di fare uno sforzo guardando al di là del proprio naso.

Autismo e vaccini

L'ultimo documentario di Gary Null, Autismo Made in USA, constiene un finale sorprendente: di autismo si può guarire.

Visita: www.luogocomune.net

Licenziata dal dottore per colpa del bicarbonato

Intervista di Massimo Mazzucco per luogocomune.netATTENZIONE: negli ultimi due minuti sono state inserite alcune riprese dell’operazione effettuata sulla paziente, una documentarista americana che ha chiesto di filmare la procedura completa di rimozione del proprio tumore.

Visita: www.luogocomune.net

Vaccine Nation

Vaccine Nation è un documentario che racconta l'incredibile storia di Alan Yurko e della sua famiglia.Il figlio di Alan muore improvvisamente poco dopo che gli viene somministrata la vaccinazione al quarto mese di vita.Ma ciò che rende particolare questa vicenda è che, a seguito dei referti medici e dell'autopsia, non è stata presa in esame la possibilità della vaccinazione come causa della morte ma è il padre ad essere accusato e dichiarato colpevole per aver ucciso il suo bambino. Alan è stato quindi condannato all'ergastolo più 10 anni di reclusione, senza possibilità di libertà condizionata.Una volta in carcere il genitore decide di farsi forza e cominciare a studiare a fondo quello che è successo. Scopre così una serie di cose che gli dimostrano una realtà molto diversa e, fino a quel momento, per lui insospettabile. Decide quindi che è arrivato il momento di provare a riportare in tribunale il suo caso.Nel ricostruire tali vicende, il documentario spazia ad ampio raggio su vari argomenti correlati ai vaccini, a partire da come fu "concepito" il primo vaccino, quello per il vaiolo, fino ad illustrare le modalità con cui (non) vengono testati i vaccini al giorno d'oggi prima d'essere messi in commercio passando attraverso la pericolosità dei componenti che spesso sono parte integrante della terapia.

Visita: ilporticodipinto.it

Marketing della pazzia

Somministrazione di psicofarmaci - un grande affare.Questa è la storia dell'associazione fortemente lucrativa tra psichiatra e industria farmaceutica che ha visto nascere un centro di profitto basato su psicofarmaci, da 80 milioni di dollari.Ma le apparenze ingannano.Quanto valide sono le diagnosi degli psichiatri e quanto sicuri sono i loro psicofarmaci?Scavando a fondo sotto la maschera aziendale, questo documentario, suddiviso in tre parti, denuncia la verità dietro i falsi schemi di marketing e le frodi scientifiche che nascondono una campagna di vendite pericolosa e spesso mortale.

400+400

400+400Ad Haiti, come ha denunciato Guido Bertolaso, insieme ai marines americani armati fino ai denti, c’era tanta gente che invece di portare aiuto puntava a farsi pubblicità. Facevano eccezione 400 meravigliosi medici cubani ignorati dalla stampa internazionale.