Arcoiris TV

Chi è Online

317 utenti
Libri.itALFRED HITCHCOCK: THE COMPLETE FILMSURBAN SKETCHING - COLORECRONACHE DEI MONDI SOTTERRANEINYT. 36 HOURS. WORLD. 150 CITIES FROM ABU DHABI TO ZURICHLUNGO  IL CAMMINO

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Tag: era

Totale: 441

Chile: de la guerra a la paz constituyente

Diputados y senadorers de once partidos de gobierno y oposición acordaron crear los mecanismos hacia una nueva constitución, a partir de abril de 2020. El acuerdo causó euforia en el gobierno, la clase política y al mercado, pero no parece alcanzar para salvar la crisis política ni salvar a un gobierno y a un presidente terriblemente dañado pot la terrible represión desatada contra estudiantes, obreros, ciudadanos en general durante tres semanas de manifestaciones. Un análisis situacional de Paul Walder.

Visita: surysurtv.net

Meglio bere l'acqua in bottiglia o del rubinetto?! La Verità

Una volta l’acqua in bottiglia poteva essere venduta solo in farmacia, poi la legge fu cambiata e complice l’informazione corrotta, la moda portò a trasformare gli italiani nei maggiori consumatori di acqua in bottiglia AL MONDO! Per esempio lo sapevate che nel 2005 è stata ritirata l’acqua dell’Umana (per infanti) dalle farmacie per inquinamento da cloroformio?!E lo sapevi che l’acqua della bottiglia viene prelevata esattamente da dove arriva l’acqua del rubinetto? Cioè dalle falde acquifere, non sgorga dalla montagna!Ma non è finita, l’acqua dal rubinetto è corrente e prelevata in giornata, l’acqua in bottiglia sta in giro mesi, magari esposta al sole, in bottigliette di plastica.Sapete quanto spendeva l’acqua Vera nel 2001 di concessioni per poter prelevare l’acqua dalla falda? 3.000 euro in totale, quando il suo fatturato non è in migliaia di euro, ma in miliardi!!Mentre l’acqua del rubinetto è controllata dall’Asl una volta al mese, queste multinazionali dell’acqua, se la AUTO-certificano una volta ogni 3-4 anni. E molto molto altro ancora....

Visita: www.sosteniamoci.it

Si diventa grandi perché si era piccoli: accogliere il bambino in ognuno di noi

In un seminario di musicoterapia umanistica Mauro Scardovelli parla del mondo in cui viviamo, un mondo alla rovescia dove la finanza guida l'economia, il profitto guida la politica e la politica mette l'animo umano all'ultimo posto. Egoismo e arroganza sono diventate pubbliche virtù: la prepotenza viene premiata, l'onestà punita. Questo è il campo di forze in cui abitiamo e che, giorno per giorno influenza il nostro inconscio, specie quello dei più giovani. Non solo dio è morto: sta morendo anche il prossimo, compreso quello che abita al nostro interno. Impauriti e arroccati difensivamente nell'ego, è sempre più difficile conoscere davvero chi siamo, contattare le nostre parti più tenere e innocenti e sviluppare le "qualità umane": amorevole gentilezza, compassione, fratellanza, bontà. E' tempo di uscire dall'ipnosi in cui siamo caduti. La via per ricontattare la nostra anima e ritornare ad essere integri, è recuperare l'innocenza del bambino interiore.

Visita: www.aleph.ws

A ruota Libera - Renato Schifani

Telejato presenta:A RUOTA LIBERAIn questa puntata interviene:Renato Schifani, presidente del Senato ItalianoTelejato è una televisione siciliana a gestione familiare che gode di un audience altissima nei comuni in sui diffonde il suo segnale. Ogni giorno Telejato denuncia la presenza del potere mafioso a Partinico e in tutta la Valle delle Jato.La scelta di raccontare ogni tipo di sopruso subito dai cittadini costa caro a Telejato. Sono continue le minacce che Pino Maniàci e la famiglia ricevono.

Visita: www.telejato.it

Cuba el arte de la espera

XXIII FESTIVAL DEL CINEMA LATINO AMERICANO
Concorso Arcoiris TV - Premio del Pubblico in Rete

Dopo 27 anni di esilio in Europa, l'autore intraprende un viaggio ai confini dell'utopia della società senza classi. A metà strada fra documentario socio politico e dialogo intimo fra madre e figlio, questo film mostra una Cuba lontana da ogni tipo di stereotipo giornalistico o di cliché folcloristico.
Paese: Cuba, Francia
Regia: Eduardo Lamora
Sceneggiatura: Eduardo Lamora
Fotografia (colore): Carole Ferrand
Montaggio: Federic Bonnet
Musica: Christian Subtil
Produttore: Paco Fernández
Produzione: INJAM Production
Anno di produzione: 2008
Per informazioni o acquisto del video scrivere a festivalatino@gmail.com

Visita: www.cinelatinotrieste.org

La Vergine Di Cera - The Terror

Perduto il contatto con il proprio reparto, un giovane ufficiale dell'armata di Napoleone Bonaparte arriva in una spiaggia dove sviene esausto. All'improvviso, però, gli sembra di vedere una giovane donna che dopo un rapido scanbio di battute sparisce tra i flutti dell'oceano. Una volta desto, chiede informazioni su di essa in una casupola e scopre che si tratta di una nobildonna morta da tempo.
Titolo originale:The Terror
Regia: Roger Corman
Attori:
Boris KarloffJack Nicholson
Sandra Knight

Chemo-brain

Chemo-brain, o chemio-cervello, è il nuovo termine usato per definire una condizione sempre più diffusa fra le donne che hanno affrontato la chemioterapia per il cancro al seno: perdita di memoria, incapacità di ragionare, difficoltà a svolgere la mansioni più semplici ed abituali, per dirla con un eufemismo.

Visita: www.luogocomune.net

01) - Las perlas del emperador

Las perlas del emperador

Columna de Tv, por Roberto Di Chiara, quien presenta los siguientes films: "La moda y desfile de corsés", de 1926; los argentinos Palito Ortega y Anibal Troilo, Pichuco, en el tango "María", de 1974

Cortesía de Roberto Di Chiara

Visita el sitio: www.robertodichiara.com

Quale federalismo per il welfare locale? Intervento di Filippo Bubbico

Aumentano costi e tariffe, diminuiscono i servizi sociali. Quale federalismo per il welfare locale?
IV rapporto annuale dell'osservatorio Spi Cgil sulle politiche sociali dei comuni.
Intervento registrato presso il Centro congressi Frentani

DDL INTERCETTAZIONI - Presidio del Popolo viola a Montecitorio

Roma -31-05-2010Nei giorni in cui è in discussioni il DDL intercettazioni che mira a censurare ed imbavagliare , giornalisti liberi cittadini stampa ed informazione, i militanti del popolo viola tornano a presidiare Piazza Monteciotrio fino al 10 Giugno.Ancora Attacchi alla libertà di stampa e di espressione, ancora una volta il governo tenta di impedire che la gente sappia, tenta di togliere gli strumeti che hanno permesso negli ultimi recentissimi mesi di far emergere alcuni tra più grandi scandali politici della nostra storia recente.comincia il presidio, mi sono recato al montecitrio per chiedere ai volontari del popolo viola, cosa pensano di questa legge e come muoversi, per informare la gente.

Visita: www.youtube.com