Arcoiris TV

Chi è Online

449 utenti
Libri.itLA GIUNGLA IN CASABAUHAUSMDELS. A TRIBUTE TO PIONEERING WOMEN ARTISTSN.200 STUDIO MUMBAI (2012-2019)LEE SHULMAN. MIDCENTURY MEMORIES. THE ANONYMOUS PROJECTCASE STUDY HOUSES - #BibliothecaUniversalis

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Tag: cura

Totale: 19

08)- Edilizia sicura - Il rischio negli scavi

L'informazione su come lavorare più sicuri e rivolta a lavoratori,artigiani,cittadini.Nel settore edile, dopo la caduta dall'alto e il rischio elettrico, la causa
più frequente di infortuni gravi e mortali è data dagli scavi, per caduta
negli stessi o per crollo di terreno e conseguente seppellimento di
lavoratori e imprenditori. A questo tema è dedicata questa puntata di
'Edilizia sicura' tv e radio.
In apertura però una novità: viene messo in onda (grazie alla preziosa
collaborazione del Segretariato generale della Presidenza della Repubblica e
di 'Pubblicità progresso') l'intervento del Presidente della Repubblica,
Giorgio Napolitano in occasione della recente presentazione al Quirinale
della nuovo spot di 'Pubblicità progresso' intitolato ' La sicurezza è un
dovere' e dedicato appunto alla sicurezza sul lavoro.
Dopo l'intervento del Presidente della Repubblica, e lo Spot ' La sicurezza
è un dovere, si apre la trasmissione vera e propria sul rischio scavi, con
brevi notizie di tre incidenti recenti negli scavi a Salerno, Bologna e
Torino.
Vengono poi trasmessi dei brani di TG di E'Tv su due incidenti mortali in
scavi, e sullo stesso tema
- un consiglio di Domenico Pesenti, Segretario nazionale Edili CISL,
- un cartone europeo NAPO sugli scavi,
- alcuni consigli nella sicurezza negli scavi in lingua araba (con
sottotitoli in italiano)
- la rubrica 'Giusto Sbagliato' , curata dal coordinatore alla sicurezza
ing. Ugo Di Camillo.
Conclude la puntata un intervento più generale sulle condizioni per creare
una maggiore sicurezza nel settore
a cura di: Pino Moretti, Segretario generale nazionale degli Edili UIL.
In onda due volte al mese, il Sabato dalle ore 21.10, sul satellite di Arcoiris Tv
Visita il sito: www.cpto.it

09)- Edilizia sicura - L'elettricità e i suoi pericoli

L'informazione su come lavorare più sicuri e rivolta a lavoratori,artigiani,cittadini.A livello nazionale in questi giorni viene dato spazio ai dati sugli
infortuni resi pubblici, con commento preoccupato, dalla ANMIL (Associazione
nazionale Mutilati e Invalidi del Lavoro) in cui si afferma che il calo
degli infortuni mortali in Italia è molto inferiore alla media europea.Sono dati da analizzare.
Vari infortuni mortali sono dovuti a folgorazione.
A questo proposito , nella prossima puntata di 'Edilizia sicura' in tv (in
onda su E'TV da giovedì alle 19,40 e radio si parla di elettricità e dei
suoi rischi.
Gli incidenti di questo tipo sono abbastanza rari ma in genere mortali,
spesso per contatto inavvertito di bracci di cestelli o di trabattelli con
linee elettriche aeree, o di lavori su cavi che si ritenevano isolati dalla
corrente.
Dopo la presa in esame di tre recentissimi casi di folgorazioni,
intervengono sul tema:
- l'ing. Fernando Renzetti, dell'Inail Emilia-Romagna,
- un elettricista del settore edile, che dà una serie di consigli pratici
- il comico e musicista Andrea Poltronieri
- l'ing. Ugo Di Camillo, coordinatore per la sicurezza, sia con un
intervento sulla sicurezza elettrica dei ponteggi che con la rubrica 'Giusto
sbagliato'
- la responsabile degli Edili CISL di Bologna, Rina Capponi,
- viene mandato in onda un utilissimo documentario sul rischio elettrico
realizzato da INAIL nazionale e ASL Reggio Emilia.
La prossima puntata sarà sul tema delle cadute dall'alto.
In onda due volte al mese, il Sabato dalle ore 21.10, sul satellite di Arcoiris Tv
Visita il sito: www.cpto.it

12)- Edilizia sicura - La rimozione dell'amianto

L'informazione su come lavorare più sicuri e rivolta a lavoratori,artigiani,cittadini.
In apertura della trasmissione si metterà in onda un brano di un recente
intervento del Presidente della Repubblica,
tenuto ad Ancona il 3 marzo, sul tema della sicurezza sul lavoro.
Nella resto della puntata tv e radio si parlerà di AMIANTO.
L'amianto è stato riconosciuto come un cancerogeno certo per l'essere umano.
L'amianto è costituito da fibre che hanno la caratteristica di dividersi
longitudinalmente, per cui mantiene questo suo aspetto fino alla dimensione
di alcuni centesimi di micron.
Per questo è così pericoloso se inalato, infatti può entrare in profondità
negli alveoli polmonari.
Le malattie che ne conseguono sono pertanto associate all'apparato
respiratorio.
L'amianto oggi è proibito in molte parti del mondo, ma molte persone ancora
soffrono i danni dell'esposizione passata alle fibre di amianto, che
provocano il letale mesotelioma pleurico. Molta preoccupazione vi è fra i
cittadini su questo tema, e su come non venire danneggiati dall'amianto
ancora in circolazione nelle coperture e in altri usi.
La puntata informa su come proteggersi dall'amianto in modo sicuro.
Vengono messi in onda parti di un documentario 'Amianto stop' realizzato
dalla ASL di Modena e dalla regione Emilia Romagna. I brani del documentario
vengono intervallati da interviste con:
Rina Capponi, Responsabile degli Edili CISL di Bologna e provincia
Roberto Gaeta, esperto di rimozioni amianto
Alessandro Gualtieri,Docente al dipartimento Scienze della Terra
del'Università di Modena e Reggio Emilia, che presenta una nuova tecnologia
molto innovativa di definitiva inertizzazione dell'amianto.
In onda due volte al mese, il Sabato dalle ore 21.11, sul satellite di Arcoiris Tv
Visita il sito: www.cpto.it
La trasmissione ha il patrocinio di CNCPT nazionale, INAIL Emilia-Romagna,
Formedil Emilia-Romagna, Provincia di Bologna.

13)- Edilizia sicura - Scale e Trabattelli

L'informazione su come lavorare più sicuri e rivolta a lavoratori,artigiani,cittadini.
IMPORTANTE: Ieri, primo aprile 2008, il Governo Prodi ha approvato in via
definitiva il Decreto legislativo
(su delega parlamente data con la legge 123/2007) di riordino e
miglioramento della normativa su salute e sicurezza, recependo i pareri
delle Commissioni parlamentari e delle Regioni.
Il decreto, una volta controfirmato nei prossimi giorni dal Presidente della
Repubblica,
verrà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale e diventerà legge dello Stato.
(maggiori dettagli sono leggibili su www.puntosicuro.it di oggi).
Per quanto riguarda la trasmissione che andrà in onda domani, si parlerà di
scale e trabattelli.
Anche recentemente vari sono stati gli infortuni sul lavoro dovuti a cadute
dall'alto di scale
(nella prima parte della trasmissione), e per rovesciamento di trabattelli
(nella seconda parte).
Vengono messi in onda due cartoni animati europei NAPO, realizzati con la
collaborazione di INAIL,
parti di un documentario realizzato dalla ASL di Reggio Emilia e INAIL.
Vengono messe in onda interviste con:
un lavoratore edile
Massimiliano Mengoli, geometra, esperto di sicurezza edile,
Ugo Di Camillo, ingegnere, coordinatore alla sicurezza,
Gazmend Llanai, architetto, docente nei corsi IIPLE.
Come al solito per i lavoratori e imprenditori stranieri,
viene messa in onda anche una frase (in questa puntata in lingua albanese)
sul tema della sicurezza sulle scale, sottotitolata in italiano.
per la redazione di 'Edilizia sicura'
(Antonio Ghibellini)
In onda due volte al mese, il Sabato dalle ore 21.11, sul satellite di Arcoiris Tv
Visita il sito: www.cpto.it
La trasmissione ha il patrocinio di CNCPT nazionale, INAIL Emilia-Romagna,
Formedil Emilia-Romagna, Provincia di Bologna.

14)- Edilizia sicura - Risparmio energetico

L'informazione su come lavorare più sicuri e rivolta a lavoratori,artigiani,cittadini.
Puntata speciale di 'Edilizia sicura' sul risparmio energetico e pannelli
fotovoltaici
In occasione di una serie di seminari informativi e di iniziative
dell'Istituto Edile
sui temi del risparmio energetico e della produzione di energia elettrica
con panneli fotovoltaici,
la redazione di 'Edilizia sicura' ha deciso di dedicare una puntata a questo
tema.
Intervengono cittadini che, con un loro investimento, hanno adottato queste
nuove tecniche
( nella prima parte con un esempio di risparmio energetico tramite
rivestimenti a cappotto della casa
e nella seconda parte con un caso di installazione di pannelli
fotovoltaici).
Dopo di essi sono intervistati alcuni esperti e docenti nei seminari IIPLE
( gli ingegneri edili Emanuele Tozzoli, Giuliano Bezzi, Sergio Buttiglioni)
approfondiscono il tema e danno indicazioni anche sui costi di queste
installazioni.
La trasmissione ha il patrocinio di CNCPT nazionale, INAIL Emilia-Romagna,
Formedil Emilia-Romagna, Provincia di Bologna.
per la redazione di 'Edilizia sicura'
(Antonio Ghibellini)
In onda due volte al mese, il Sabato dalle ore 21.11, sul satellite di Arcoiris Tv
Visita il sito: www.cpto.it
La trasmissione ha il patrocinio di CNCPT nazionale, INAIL Emilia-Romagna,
Formedil Emilia-Romagna, Provincia di Bologna.

15) Edilizia sicura - Cantiere Vigile

L'informazione su come lavorare più sicuri e rivolta a lavoratori,artigiani,cittadini. Questa puntata di 'Edilizia sicura' verte sul progetto 'Cantiere Vigile' di coinvolgimento delle Polizie Municipali per la sicurezza nei cantieri e su come ridurre gli infortuni con un cantiere ben ordinato.Intervento dell'attore Neri Marcorè.All'inizio della trasmissione viene messo in onda un filmato,realizzato dall'INAIL inglese,e inviato alla redazione dai sindacati edili inglesi, sull'importanza dell'ordine nel cantiere per ridurre gli infortuni. Sullo stesso tema un caryone animato europeo NAPO della Agenzia europea sulla sicurezza sul lavoro.Successivamente viene messa in onda una riflessione sul tema della prevenzione infortuni rilasciataci dall'attore Neri Marcorè, preceduta da alcune immagini del suo recente film 'Lezioni di cioccolato' che è incentrato su un infortunio in un cantiere edile di un lavoratore straniero.Successivamente viene intervistato il Presidente nazionale ANCE, Paolo Buzzetti, viene messa in onda una frase in rumeno sull'importanza del Documento unico di regolarità contributiva.Sull'esperienza di 'Cantiere Vigile', la formazione della Polizia Municipale di molti Comuni realizzata dalla Provincia di Bologna con ASL e IIPLE, viene intervistato il tecnico ASL Bologna Sergio Soddu e l'Assessore al Lavoro Paolo Rebaudengo.La prossima puntata sarà dedicata al convegno annuale IIPLE CPTO dell' 8maggio a Bologna.per la redazione di 'Edilizia sicura' (Antonio Ghibellini)In onda due volte al mese, il Sabato dalle ore 21.11, sul satellite di Arcoiris Tv Visita il sito: www.cpto.itLa trasmissione ha il patrocinio di CNCPT nazionale, INAIL Emilia-Romagna, Formedil Emilia-Romagna, Provincia di Bologna

Visita: www.cpto.it

16) Edilizia sicura - Nuovo decreto legislativo 81/2008

016) Edilizia sicura - Nuovo decreto legislativo 81/2008Questa puntata di 'Edilizia sicura' verte sul nuovo decreto legislativo 81/2008, che entra in vigore il 15 maggio ‘08, sul convegno CPTO sulla sicurezza in edilizia che si è tenuto a Bologna l' 8 maggio scorso.Un intervento in apertura trasmissione del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.La 16a e ultima della serie 2007-8 di 'Edilizia Sicura' (che interrompe per i mesi estivi come d'uso nelle programmazioni tv, per riprendere a ottobre 2008) viene aperta da alcuni passaggi sul tema della sicurezza sul lavorotratti dall'intervento pronunciato dal Presidente della Repubblica in occasione del Primo Maggio 2008.(Ringraziamo per la collaborazione l'Ufficio Stampa del Quirinale).Poi si inizia ad approfondire il decreto legislativo 81/2008,che entra in vigore proprio il 15 maggio, con interviste al prof. Luigi Montuschi, docente di Diritto del Lavoro alla facoltà di Giurisprudenza di Bologna, e al dott. Paolo Galli, responsabile sicurezza sul lavoro della ASL di Imola.Seguono interviste ad alcuni dei relatori al convegno annuale del CPTO, che si è tenuto l'8 maggio presso l'Istituto Edile di Bologna, con notevole partecipazione di pubblico: vengono intervistati il Direttore INAIL Bologna, dott. Giuseppe D'Antonio, il dott. Villiam Alberghini,responsabile sicurezza sul lavoro dell'ASL di Bologna,e il Presidente degli imprenditori edili Confartigianato, Arturo Tucci.La trasmissione ha il patrocinio di INAIL Emilia-Romagna, Formedil Emilia-Romagna, Provincia di Bologna. Per la redazione di 'Edilizia sicura' (Antonio Ghibellini)In onda due volte al mese, il Sabato dalle ore 21.11, sul satellite di Arcoiris TvVisita il sito: http://www.cpto.it

Visita: www.cpto.it

ARANCI DI STAGIONE

Insieme all’esagerata euforia del Partito democratico per le primarie e un Berlusconi che tenta di lusingare i suoi antichi innamorati per non finire ai giardinetti a dar da mangiare ai piccioni, viene attaccato un valoroso magistrato: Antonino Ingoia.

André Jarlan: Una Semilla en La Victoria, Chile

Para que nadie pierda la memoria

La casa parroquial fue escenario del asesinato del padre Jarlan el 4 de septiembre de 1984, en el marco de una jornada de protesta nacional contra la dictadura militar, cuando una bala disparada por grupos policiales atravesó la pared e impactó al sacerdote causando su muerte.

Por su parte, el padre Dubois es recordado por los vecinos de la población La Victoria por su férrea defensa a los pobladores durante la dictadura. Acorde a una vecina "El Pierre andaba con nosotros en la calle, pidiéndonos que no nos desbandáramos, que peleáramos por nuestros derechos, pero sin violencia, no haciendo lo que ellos nos hacían a nosotros".

De nuestros archivos- Los días 4 y 5 de septiembre de l984 murieron ocho personas en el marco de las manifestaciones efectuadas con motivo de la Décima Jornada de Protesta Nacional: Se cumplen 28 años del asesinato en manos de Carabineros de André Jarlan, el sacerdote francés que se instaló en la población La Victoria de Santiago y, junto al cura Pierre Dubois, se convirtieron en símbolos de la resistencia social durante los peores años de la dictadura. Revisa el video que realizó, el año 2002 el equipo de Prensa Opal Chile.

Vea también: La Despedida Del Pueblo Al Cura Que Enfrentó A La Dictadura

Publicado por: Prensa opal chile, el 28 de mayo de 2016?

Andrés de la Victoria

Población La Victoria Septiembre 1984, Sanntiago, Chile

Durante una protesta el sacerdote francés Andrée Jarlan muere asesinado por una bala el 4 de septiembre de 1984, en la población La Victoria de Santiago. Los pobladores llegan a la catedral clamando justicia, también entregando un testimonio de amor y solidaridad con su pastor. En paralelo el documental relata la historia de la toma ocurrida en 1957 que dio origen a la población. Pierre Dubois, párroco de La Victoria, juega un rol protagónico en el intento de detener la violencia contra los habitantes de la población. En reconocimiento a su labor, le fue otorgada la nacionalidad chilena el año 2001.

Dedicamos nuestro trabajo a los pobladores de La Victoria, cuya lucha por la dignidad y la libertad es fuerza de esperanza para muchos.
A Andrés, poblador de La Victoria, por su entrega hasta la muerte

Al mensaje de la buena nueva de la liberación del pueblo.

Dirección: Claudio Di Girolamo Cámara y Fotografía: Pablo Salas, Claudio Di Girolamo, Germán Malig Montaje: Pablo Salas y Claudio Di Girolamo Sonido: José de La Vega, Hernán Salas Asistentes Técnicos: Francisco Salas, Rodrigo Rivas, Edgardo Reyes Música: Quilapayún, Ángel Parra, Alejandro Guarello, Los Curacas Colección Memoria Histórica ICTUS

Publicado por: Sergio Galaz