Arcoiris TV

Chi è Online

91 visite
Libri.itBOTERO (I) #BasicArtBLINDMERT ALAS AND MARCUS PIGGOTT - edizione limitataCHRISTO AND JEANNE-CLAUDE. THE FLOATING PIERS - edizione limitataFUTURISMO (I) #BasicArt

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Cerca

Inserisci parole chiave

Risultati della ricerca

Hai cercato: nadir | Risultati: 741

Internazionale a Ferrara 2012-Laurie Penny

NADiRinforma incontra, nel corso del festival Internazionale a Ferrara 2012, Laurie Penny, attivista, scrittrice, giornalista (collabora col Guardian, il New Statesman e l' Independent, oltre che tra gli altri The Nation e Al Jazeera) e blogger. Con Laurie, che ha seguito direttamente il movimento di Occupy Wall Street, ci interroghiamo sul futuro e l' influenza dei movimenti emersi nel mondo occidentale sulla scia delle Primavere Arabe, sul ruolo che può oggi rivestire l' idea femminista e sulle alternative e strade da percorrere per uscire da quella che ben lungi dall' essere una crisi temporanea e risolvibile, rappresenta un punto di svolta rispetto al quale si rivela necessario un cambio di rotta.NADiRinforma meets, during the festival Internazionale a Ferrara 2012, Laurie Penny, activist, writer, journalist (contributor of the Guardian, the New Statesman and the Independent, The Nation and Al Jazeera among the others) feminist and blogger. Laurie has followed directly the Occupy Wall Street's movement and we analyze with her the future and the influence of the movements spread in the Western world, under the influence of the Arab Spring's ones, the current role of the feminist idea and the alternative choices to follow in order to escape from what it's not at all a temporary and solvable crisis , but rather a changing point which requires a change of course .Interview realized by Angelo Boccato.Follow Laurie Penny on Twitter: @PennyRed

Visita il sito: www.penny-red.com

Visita il sito: http:

Visita il sito: www.internazionale.it

Internazionale a Ferrara 2012 - Massimo Gramellini

NADiRinforma incontra Massimo Gramellini, noto giornalista e scrittore, che ha presenziato alle giornate di Internazionale a Ferrara 2012 partecipando al dibattito svoltosi al Teatro Comunale dal titolo "Tutto su mia madre", sul dolore per la perdita della madre e sulla morte, con il suo libro "Fai bei sogni" (Longanesi 2012). Gramellini nel corso della breve conversazione che ha tenuto con noi si è esposto nel ruolo educativo che l'informazione potrebbe e dovrebbe dare a sostegno del recupero di quei valori umani e sociali che parrebbero nascosti dalle mille luci della "notizia a tutti i costi".Intervista a cura di Luisa Barbieri

Visita il sito: www.mediconadir.it

Visita il sito: www.internazionale.it

Internazionale a Ferrara 2012 - Massimo Marchetto incontra Lorenzo Bagnoli

NADiRinforma all'Internazionale di Ferrara 2012 propone l'intervista di Massimo Marchetto della rivista on line "Occhio ai Media" www.occhioaimedia.org a Lorenzo Bagnoli della rivista itala-africana "Assaman" ww.assaman.info che racconta le esperienze che caratterizzano la giovane testa giornalistica, nata circa due anni fa per raccontare "storie di migranti, sia al di qua che al di là del Mediterraneo" e nell'intento di fare formazione a giornalisti africani. L'idea motore della rivista nasce dal bisogno degli stessi immigrati africani di fare conoscere in Africa a chi non è partito, cosa sta succedendo in Italia e come si sta evolvendo la situazione. La collaborazione con l'Università Cattolica ha permesso, poi, di creare una vera e propria redazione che sostiene il sito e che produce i contenuti multimediali che caratterizzano la rivista.

Visita il sito: www.mediconadir.it

Premio Ilaria Alpi 2012: Benedetta Tobagi

Intervista a Benedetta Tobagi, neo-eletta Consigliere Rai, che, in onore del profondo legame col Premio Ilaria Alpi, ha voluto presenziare nel giorno dell'apertura, partecipando come co-conduttrice al breakfast news di Caterpillar AM... conosco da molto tempo l'attività del Premio Ilaria Alpi e ci tenevo particolarmente ad essere presente all'apertura. Ilaria Alpi era una telegiornalista della Rai, ragione per cui anche in funzione del ruolo che mi trovo a svolgere ora, secondo me è molto importante essere qui oggi... a rinnovare la memoria in u posto ove la memoria viene fatta vivere. Non è solo una situazione ove partecipare a workshop di giornalismo d'inchiesta o assegnare premi, ma è una situazione capace di raggruppare persone che credono molto nell'eredità e nella fecondità del lavoro svolto da Ilaria.Il Premio è legato alla rete degli archivi "per non dimenticare" che si occupa di memoria in una maniera concreta e vitale, come dice Benedetta riferendosi al legame tra la sua sotria personale e quella della famiglia Alpi "la cosa forte che ci accomuna è un'idea di memoria molto viva, una memoria capace di trapassare nella ricostruzione storica"Servizio a cura dello staff giornalistico del Premio.

Visita il sito: www.ilariaalpi.it

Visita il sito: www.mediconadir.it

Visita il sito: www.mediconadir.it

Premio Ilaria Alpi 2012: Massimiliano Cocozza

Intervista a Massimiliano Cocozza, autore dell'inedito "Kome un palloncino", vincitore del premio IA Doc Rai, un documentario che ritrae da vicino l'eroica lotta delle persone coinvolte nelle malattie neoplastiche, in un viaggio dal punto di vista umano nel male del secolo con testimonianze di persone in prima linea. Il film è il risultato di un'esperienza reale durata all'incirca 9 mesi, periodo nel quale il materiale audiovisivo è stato raccolta in forma di appunti dall'autore, mentre viveva questa esperienza nel ruolo di figlio della protagonista, malata terminale. Intervista a cura di Simona Cesarini Riprese Paolo Mongiorgi

Visita il sito: www.ilariaalpi.it

Visita il sito: www.mediconadir.it

Premio Ilaria Alpi 2012: Lucia Portolano

Intervista a Lucia Portolano premiata al Premio Ilaria Alpi per il miglior servizio di televisioni locali e regionali, nel caso specifico la salentina Telerama, con "Mesagne e la Scu" Il servizio descrive il rapporto tra la comunità  di Mesagne e la sacra corona unita, come la città  ha reagito negli anni e cosa esiste ancora della Scu dopo le rivelazioni dell'ultimo pentito. All'interno l'intervista al padre del collaboratore di giustizia, considerato a suo tempo uno dei primi boss della Scu mesagnese. Intervista a cura di Simona Cesarini Riprese Paolo Mongiorgi

Visita il sito: www.ilariaalpi.it

Visita il sito: www.mediconadir.it

Premio Ilaria Alpi 2012: Giorgio Fornoni

Giorgio Fornoni propone il documentario "Giornalisti in prima linea" , un lavoro in finale nella categoria Doc - Rai riservata ai filmati inediti, che vuole mostrare le minacce alla libertà di stampa in Russia, uno dei Paesi nel quale i giornalisti sono tra i più martoriati, tanto che si contano più di 200 assassinii tra il 1993 e il 2009. Il caso più eclatante è quello di Anna Politkovskaja, giornalista della Novaya Gazeta che per anni ha denunciato i crimini delle truppe federali in Cecenia fino all'agguato del 7 ottobre del 2006, che ha posto fine alla sua vita.Intervista a cura di Simona Cesarini Riprese Valeria Valli

Visita il sito: www.ilariaalpi.it

Visita il sito: www.mediconadir.it

Premio Ilaria Alpi 2012: Nuccio Fava

Il Premio Ilaria Alpi alla carriera 2012 è stato assegnato a Nuccio Fava, già direttore del Tg1 e del Tg3. Fava ritiene che oggi l'informazione italiana sia "inadeguata", auspica un giornalismo "stile Bbc" e invita i giovani a riscoprire figure come Indro Montanelli, Vittorio Gorresio ed Emilio Rossi. Intervista a cura di Simona Cesarini Riprese Paolo Mongiorgi

Visita il sito: www.ilariaalpi.it

Visita il sito: www.mediconadir.it

Premio Ilaria Alpi 2012: Emilio Casalini

Emilio Casalini di Report ha vinto la sezione del Premio Ilaria Alpi "miglior reportage breve" con "Spazzatour": il viaggio dei rifiuti tossici dalle nostre campagne e città verso la Cina dove vengono rilavorati senza alcuna tutela per le persone e per l'ambiente, distruggendo gli uni e l'altro. Oltre ad essere poi utilizzati come materia prima per prodotti come i giocattoli che tornano nelle mani dei nostri figli. Il tutto danneggiando l'economia italiana del riciclo che si vede privare di risorse necessarie e i produttori onesti che devono competere con i prezzi sottocosto di prodotti scadenti e nocivi Intervista a cura di Simona Cesarini Riprese Paolo Mongiorgi

Visita il sito: www.ilariaalpi.it

Visita il sito: www.mediconadir.it

Premio Ilaria Alpi 2012: Letizia Battaglia e Fabio Bucciarelli

Intervistate le firme delle due mostre fotografiche allestiste a Villa Mussolini durante i giorni del premio: Letizia Battaglia con "Il dolore della memoria" e Fabio Bucciarelli con "L'odore della guerra"Letizia Battaglia racconta il mondo della mafia siciliana, mentre Fabio Bucciarelli propone una testimonianza di grande impatto della guerra di liberazione in Libia. Intervista a cura di Simona Cesarini Riprese Paolo Mongiorgi

Visita il sito: www.ilariaalpi.it

Visita il sito: www.mediconadir.it