Arcoiris TV

Chi è Online

103 visite
Libri.itFRITZ KAHN. INFOGRAPHICS PIONEERPETER LINDBERGH. SHADOWS ON THE WALLSTOPRACHEL (I)LA VENERE ANATOMICA

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Categoria: TEATRO - DANZA

Totale: 225

Luis Landriscina - 30 años de sonrisas

Luis Landriscina, nombre artístico de Luigi Landriscina, es un humorista, actor y cuentista argentino famoso por su estilo narrativo y su humor basado en los usos y costumbres regionales del país y el Río de la Plata.
  • Lingua: SPAGNOLO | Licenza: Non commerciale - Non opere derivate - Licenza 3.0 | Condividi
  • Visualizzazioni: 130
  • Fonte: Luis | Durata: 75.38 min | Pubblicato il: 2017-11-06
  • Categoria: TEATRO - DANZA
  • Scarica: MP3 | MP4 |

L'ANIMA DELLA MASCA - Spettacolo teatrale di Teatro Cantiere

In alcune zone del Basso Piemonte e dell'Entroterra Ligure ancora c'è il ricordo delle Masche, streghe dai poteri sovrannaturali in grado persino di dominare la natura. Spesso le Masche erano donne ai margini di piccole società contadine, vedove, solitarie.
Una donna si confessa. Una donna diversa, che vive fuori dagli schemi e lotta per trovare un senso. Forse è questo oggi essere streghe: non farsi legare dai falsi ideali di questo tempo, guardarsi dentro e riscoprire il brivido della vita. Nelle libere scelte e nel non allineamento si nasconde l'antica accusa di stregoneria e questo vale anche per il mondo contemporaneo.

Circo Bagnum - Mana Chuma Teatro 2017

Ecco il saggio di fine corso di teatro tenuto da Massimo Barilla e Salvatore Arena di Mana Chuma.

Moni Ovadia - Il nostro Enzo... Ricordando Jannacci

28 luglio 2016 FUTURA FESTIVAL
Civitanova Marche, piazza della Libertà

Un omaggio musicale accompagnato al pianoforte da Alessandro Nidi

Visita il sito: www.futurafestival.it

RACCONTI DI TERRA - Mana Chuma Teatro

RACCONTI DI TERRA - Mana Chuma Teatro
Laboratorio di teatro civile - diretto da Massimo Barilla.
Liberamente ispirato al ciclo andino di Manuel Scorza.

Nanika Girasola al Calabria Buskers.

Lis Nobre, artista di strada brasiliana, presenta "Nanika Girasola" a Reggio Calabria nel corso del Calabria Buskers.

Teatro Contadino Libertario - al csoa Cartella

Nell'ambito degli incontri tra alcune realtà calabresi che insieme stanno portando avanti esperienze di contadinanza, riappropriazione e mutualismo, e la Fattoria Senza Padroni di Mondeggi (FI, ecco lo spettacolo teatrale "Ci dispiace, siete su una terra che non vi appartiene più", liberamente tratto dal romanzo "Furore" di John Steinbeck, interpretato e diretto da E.Terreni, D. Cecconi e G. Pandolfini, contadini toscani.

In Ginocchio - Teatro al csoa Cartella.

Estratti da "In Ginocchio - Storie di Mafia" dell' Ultimo Teatro Produzioni Incivili presentato al csoa Cartella di Reggio Calabria:

Un uomo ed una donna, la loro storia.

Lui sconta il 41 bis, è un killer di mafiosi perché ha deciso di farsi giustizia da solo. Dialoga con la sua rabbia deridendo le follie e le assurdità che portano molte persone a diventare mafiose, a sfruttare il proprio potere e la propria posizione di privilegio per ingannare il prossimo.
Lei sconta il 416 bis ed è una delle tante mogli della mafia, parla della mafiosità, del sistema mafioso, della famiglia, dei codici d'onore. Interroga il mondo ma soprattutto se stessa sulla perdita di ogni senso e di umanità.

Teatro dell' Oppresso sul Corso Garibaldi a Reggio Calabria

Sul Corso Garibaldi di Reggio Calabria, ecco il Teatro dell'Oppresso, a cura di Ciccio Tedesco.
Il Teatro dell'Oppresso nasce in Brasile, in un clima di lotte operaie e contadine, in tempi in cui il regime oppressivo degli anni '60 del Novecento non consentiva l'espressione di critiche né di liberi pensieri e opinioni in pubblico.Boal portò il teatro nella vita quotidiana delle persone, mostrando che ognuno di noi può influenzare attivamente gli sviluppi socio-politici.

Aire de Tango

NADiRinforma propone lo spettacolo AIRE de TANGO che si è tenuto il 14 novembre 2013 presso l'Auditorium "Gamaliele" in via Mascarella 46 a Bologna
a cura del Centro Studi "G. Donati"

con il contributo dell'Università di Bologna l'evento

AIRE DE TANGO
volti e storie di esilio e di passione
incontro-spettacolo sull'Argentina degli emigranti e della dittatura

Il Tango, dichiarato dall'Unesco nel 2009 patrimonio culturale immateriale dell'umanità, sarà il protagonista della serata secondo differenti prospettive. Il Tango è stato espressione di un popolo oppresso, quello argentino, colpito dalla tragedia dei desaparecidos (i dissidenti fatti sparire durante la dittatura militare in Argentina tra il 1976 e il 1983) che diviene il grido delle Madri di Plaza de Mayo, delle vittime di tortura e, più di recente, dei figli dei desaparecidos che scoprono di essere stati adottati illegalmente dai loro carnefici. Il Tango è stato espressione anche di un popolo esiliato, ad esempio quello degli emigrati italiani arrivati in Argentina, in fuga dalla fame, spaesati e senza soldi: è il tango della nostalgia, dei postriboli, del malaffare, della rabbia di chi vive di espedienti, dei reietti. Il Tango è sublime rappresentazione dell'amore, del corteggiamento, del trasporto, della passione, dell'abbandono, della gelosia. Il Tango è infine relazione con l'altro ed espressione di sé attraverso la danza, delle proprie emozioni e dei propri sentimenti.

Visita il sito: www.centrostudidonati.org

Visita il sito: www.mediconadir.it