Arcoiris TV

Chi è Online

541 utenti
Libri.itREMBRANDT. THE SELF-PORTRAITSTHEOBEFORE EASTER AFTER - edizione limitataJAMES BALDWIN. THE FIRE NEXT TIMEN.197 BRUTHER (2012-2018)

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: migranti

Totale: 16

M. Ambrosini - I movimenti dei migranti nel mondo, in Italia e in Europa

Scuola di cultura politica 2011 - 2012 "In un mondo che cambia".
6° modulo - Crisi degli stati nazionali.Maurizio Ambrosini - I movimenti dei migranti nel mondo, in Italia e in Europa.
Milano 16 marzo 2012

Visita: www.scuoladiculturapolitica.it

Ventimiglia: prossima stazione Francia

Ventimiglia - aprile 2011. Il racconto di una giornata passata insieme ai migranti tunisini che nella cittadina ligure attendono il momento opportuno per provare a superare il confine francese.

Sbarco a Modica

Sbarco di 500 migranti a Marina di Modica (Rg) tra il 28 e il 29 marzo.
Per fortuna, al contrario da quanto si è pensato inizialmente, non c'erano morti a bordo.

Lasémela andà - lasciamola andare

Un tempo si pensava: lasciamola andare, la nave ... lasciamoli andare, i nostri emigranti ... Oggi dovremmo pensare: lasciamoli restare, questi migranti...Così si esprime la toccante ballata composta ed eseguita dalla cantautrice Sandra Boninelli e dedicata a tutti i migranti, che ieri come oggi hanno la stessa espressione smarrita negli occhi ... occhi che noi, privilegiati e garantiti, spesso non ci sentiamo di guardare ...www.sandraboninelli.it

U stisso sangu. Storie più a sud di Tunisi

NADiRinforma propone la visione di "U stissu sangu", storie di immigrazione nella Sicilia sud-orientale. Il documentario ripercorre le tappe fondamentali che, in maniera diversa, affrontano i migranti che approdano sulle coste siciliane: il viaggio e lo sbarco, la prima accoglienza e il problema della casa, il lavoro e l’integrazione. Le storie si incrociano e a volte si scontrano con quelle della nostra realtà: la Guardia Costiera che li recupera in mare, il medico che presta loro i primi soccorsi, il reporter che segue le loro vicende, l’imprenditore che li prende a lavorare nei campi, il personale della comunità che li ospita, lo “sconosciuto” che pure assiste al rito di commemorazione di quelli tra loro che sono morti in mare.

Regia: Francesco Di Martino
Soggetto e sceneggiatura: Francesco Di Martino e Sebastiano Adernò
Montaggio: Corrado Iuvara
Musiche: Trio Migrantes, con la partecipazione dei Trinakant
Suono: Angelo Moncada ustissosangu.com

Visita: www.mediconadir.it

Visita: www.ustissosangu.com

Visita: www.ustissosangu.com

Pacchetto Sicurezza: istruzioni per l'uso

29 gennaio 2010Incontro organizzato dal Comitato primo marzo di Genova.Per un percorso informato sul rapporto tra stato e migranti nell'Italia del 2009.Con Alessandra Ballerini (avvocato civilista su diritti umani e immigrazione) e Rachid Khay (ARCI Genova).video - pietrobar[at]quipo.it

Visita: www.primomarzo2010.it

silvio. emigrante d'arte

NADiRinforma incontra Silvio Saura, trentenne degli anni 2000, emigrato in Spagna per seguire la sua passione di giornalista e critico d'arte contemporanea. Lo intervistiamo a Madrid mentre lavora tra vernissage e inaugurazioni notturne nelle gallerie della patria della movida artistica. Anche lui, come molti altri giovani della sua generazione, e' stato costretto a emigrare dall'Italia per non dover "morir di fama" a 300 euro al mese in un museo o in una galleria di una qualche citta' italiana. La situazione occupazionale italiana, anche nel settore dei beni culturali, e' devastante: quanti, come lui, dovranno decidere di andare a cercar fortuna all'estero?A cura di Daniele Marzeddu

Visita: www.mediconadir.it

La nave

La nave di Massimiliano D'Ambrosio

Passeggera in Transito

Documentario intimo e toccante realizzato dall'eclettica Andrea Searle, Christian Brogi(musiche/montaggio),Franco Gugel(camera).
Il filmato ha ricevuto una mensione speciale a Venezia, e tratta del racconto di Elena, una migrante russa trasferitasi in italia con il figlio.

Linosa first aid

Film documentario sull'immigrazione nell'isola di Linosa. Ramuzzo, impiegato comunale, è incaricato di gestire a Linosa il primo soccorso per i migranti. Ogni anno ne sbarcano centinaia. Li assiste con l'unico mezzo che gli è stato messo a disposizione: un Ape Poker del Comune. Due, a volte tre viaggi al giorno con i migranti caricati sul cassone, li accompagna in paese dove una stanza della scuola fa da centro di accoglienza. Pochi giorni di permanenza sull'isola ma sufficienti a far nascere tra la gente di Linosa e i migranti un rapporto speciale. E anche quando il mare porta sull'isola i corpi di chi non ce l'ha fatta c'è solo l'Ape di Ramuzzo ad attenderli.Una testimonianza e le immagini dello sbarco dello scorso dicembre realizzate dai ragazzi di Linosa raccontano l'accoglienza riservata ai migranti lontano dai riflettori della stampa.

Visita: www.linosa.biz