Chi è Online

Chi è Online

268 utenti
Libri.itSINATRABOGARTJOHN FORDNICHOLSONSTEVE SCHAPIRO: TAXI DRIVER
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Tag: che

Totale: 418

Presentazione del libro di Daniele Biacchessi: L'ultima bicicletta. Il delitto Biagi

Con l'autore, Paolo Bolognesi, Massimo Mezzetti eletture di Stefano Pagliusco.
In collaborazione con: Festival de l'Unità Provinciale di Modena

Storie d'Italia - Il teatro di Daniele Biacchessi e Michele Fusiello

Il teatro di Daniele Biacchessi e Michele Fusiello è narrazione, musica, immagini, testimonianze d'archivio. Dal 2004 prosegue il loro racconto della memoria. Dopo "La storia e la memoria" (oltre 200 repliche in Italia e all'estero), "Fausto e Iaio", "La fabbrica dei profumi",viene ora proposto "Storie d'Italia. I diari", il viaggio temporale dell'Italia che si ribella a Cosa Nostra.
Cinque quadri di storia contemporanea: Placido Rizzotto e Portella della Ginestra, Giorgio Ambrosoli, Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, la strage di Via dei Georgofili a Firenze e Libero Grassi.
Cinque storie riannodano le speranze, i sogni, le idee di persone uccise dalla mafia politica.
Sindacalisti, agricoltori, magistrati, imprenditori, avvocati.
Al sassofono il jazzista Michele Fusiello.
Immagini inedite e suonid'archivio completano il racconto: in primis le minacce a Giorgio Ambrosoli.

Visita: www.libera.it

Mai più Hiroshima! Mai più Nagasaki! - Sono sopravvissuta a Hiroshima e ancora ne combatto l'orrore

L?orrore rimasto impresso negli occhi e nella mente, quindici operazioni per ricostruirsi, un impegno durato il resto della vita acombattere tutte le armi e tutte le guerre: Seiko Ikeda una delle sopravvissute al 6 agosto del 1945 è venuta in Italia a testimoniare ea ricordare che il pericolo nucleare è sempre più forte.Lisa Clark dei Beati Costruttori di Pace ribadisce l?allarme: nessuna volontà politica internazionale contro la proliferazione dellearmi nucleari. Irma Dioli, assessore alla pace della Provincia di Milano: di fronte alla carenza di iniziative politiche istituzionali,gli enti locali sono chiamati a svolgere un ruolo importante, a stretto contatto con associazioni e società civile.
Le interviste è stata registrata il 5 agosto 2005

Le stragi impunite, intervista a Daniele Biacchessi

Nel suo ultimo libro (Il Paese della vergogna, Chiare Lettere Edizioni),Daniele Biacchessi racconta le grandi stragi che hanno insanguinato l'Italiadal 1944 al 1993. Sul piano giudiziario il bilancio è amaro: troppo spesso le inchieste non hanno portato all'accertamento della verità e alla punizione dei responsabili. Sulle stragi impunite incombe l'oblio e a volte il revisionismo. Ecco perché Daniele Biacchessi ha deciso di girare l'Italia con il suo teatro di memoria civile, come spiega in quest'intervista rilasciata a Piero Ricca.
Visita il sito: www.pieroricca.org

Raíces (Chile, territorio mapuche, 1995)

Documental que presenta a los mapuches a través de sus murales y del Nguillatún de Pokura, una ceremonia religiosa que generalmente se realiza una vez por año en cada comunidad y que puede durar de 1 a 3 días.
Mapuche significa "gente de la tierra" y consecuentemente todos los ritos y tradiciones de este pueblo están relacionados con ella. En Chile hay alrededor de 1 millón 200 mil mapuches, el 10% de la población total. Actualmente viven en los territorios del sur, donde viven en comunidades, pero cerca de 400 mil viven en las grandes ciudades, como Santiago, Concepción, Temuco, Osorno y Valdivia. La emigración se debe principalmente a la falta de tierras y de oportunidades en sus comunidades.
Hoy los murales reflejan la presencia indígena, su fuerza inagotable por continuar la existencia. Los muros hablan y cuentan sus sueños, sus luchas, sus esperanzas.

Dirección, cámara y texto: Sergio Medina
Con la voz de: Claudio Venturelli
Montaje: Hugo Orell
CdS Producciones Suisse, 1995

Este documental se realizó gracias a la Comunidad de Pokura, el Consejo de todas las Tierras, el Taller Sol de Santiago, Toño Cadima Zamora, Luis Llanquilef, representante Mapuche en Francia y Europa, (informador cultural), ASNA; association de Soutien aux Nations Amérindiennes -Suisse- Lonco Alejo Cheñapi, Werrken Alejo Chañapi, Werrken Rogelio (entrevista), Arnoldo, Pichumilla, Comunidad de Cheuqueleo, Marly Mora et Ana Doris Bravo.

Visita: www.correodelsur.ch

Capitan Pastene

Il filmato è stato girato da Stefano Ferrari a Capitan Pastene.
Capitan Pastene è un comune della provincia di Temuco, nella regione cilena dell'Araucania.
A fondare il municipio furono, nei primi anni del Novecento, le famiglie modenesi che, nel marzo 1904, lasciarono l'appennino per cercare miglior fortuna in Cile. A Capitan Pastene i discendenti delle famiglie modenesi vivono a stretto contatto con la cmunità india originaria, i Mapuche, e con i discendenti cileni dei primi coloni spagnoli.
La storia della tragica migrazione modenese in Cile è raccontata nei volumi:
Capitan Pastene: una terra di promesse
Capitàn pastene: una tierra de promesas

01)- UnDC9 - Spettacolo teatrale sull'11 settembre

Nuova versione
UnDC/9 - Spettacolo teatrale sull'11 settembre
Presentato dal gruppo Faremondo in collaborazione con le compagnie teatrali "Viola a Ciocche" e "Lo Stabile della Luna"
Scritto e interpretato da: Gabriele Ciampichetti, Rita Felicetti e Alex Turra
Regia di: Gabriele Ciampichetti
Introduzione di Emanuele Montagna (scrittore e saggista, gruppo Faremondo)

02)- Menzogna Globale, Natura e significato dell'11 settembre - 1° parte

11-9 Menzogna Globale
Natura e significato dell'11 settembre

Prima conferenza internazionale del movimento di inchesta italiano sugli eventi dell'11 settembre 2001
La versione ufficiale degli eventi dell'11 settembre ci racconta di quattro aerei dirottati da 19 terroristi arabi... di due torri venute giù perchè la loro anima d'acciaio si sarebbe fatta crema a causa degli incendi seguiti all'impatto degli aerei... di un boing che procedendo a volo radente avrebbe colpito senza lasciare traccia di sè il Pentagono... e di un altro boeing che si sarebbe schiantato in Pennsylvania seminando i prorpi resti come coriandoli in un raggio di diversi chilometri...
Questo ed altro ci è stato ripetuto da tutti i principali network, senza il benchè minimo ancoraggio ai fatti accertati, alle fonti disponibili, e soprattutto contro le leggi della fisica... Come in un film pieno di errori, costruito nell'intento di confondere le idee.
A distanza di cinque anni, sulla base di un enorme lavoro di documentazione svolto da uno stuolo di riecercatori e attivisti, il movimento internazionale di inchiesta sull'11 settembre è in grado di dimostrare l'insotenibilità di ogni aspetto della versione ufficiale, tutta la menzogna globale che essa contiene. A cominciare da alcuni fatti cruciali: quella mattina tre dei quattro aerei dirottati non furono intercettati non a causa di incompetenze e ritardi ma perchè ai più alti livelli fu ordinato di non reagire; le torri gemelle collasarono in quel modo non per l'impatto degli aerei ma perchè demolite dall'interno mediante potenti esplosivi; il Pentagono non fu affatto colpito da un grosso aereo commerciale ma perforato da un oggetto molto più piccolo...

Intervista a Stefano Mencherini condotta da Paolo Mondani

Nella trasmissione satellitare Reporter, condotta da Paolo Mondani, l'interruzione dello sciopero di uno sciopero della fame durato 18 giorni per la liberta' di informazione e la tutela dei diritti umani e civili dei migranti.
Negli ultimi tre giorni Stefano Mencherini (autore di Mare Nostrum e regista Rai) ha scelto anche di non bere, rendendo piu' dura la protesta a causa del totale silenzio dei media.
Visita il sito: www.stefanomencherini.org

Come è divisa la ricchezza nel mondo

L'1% dei più ricchi al mondo ha accumulato il 43% di tutta la ricchezza mondiale

Visita: www.luogocomune.net