Chi è Online

Chi è Online

327 utenti
Libri.itI CAPOLAVORI DEL CINEMA DEGLI ANNI CINEMA DEGLI ANNI MICHAEL MANNJEAN RENOIR (I)THE FRENCHMAN - FERNANDEL
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Tag: che

Totale: 418

01)- UnDC9 - Spettacolo teatrale sull'11 settembre

Nuova versione
UnDC/9 - Spettacolo teatrale sull'11 settembre
Presentato dal gruppo Faremondo in collaborazione con le compagnie teatrali "Viola a Ciocche" e "Lo Stabile della Luna"
Scritto e interpretato da: Gabriele Ciampichetti, Rita Felicetti e Alex Turra
Regia di: Gabriele Ciampichetti
Introduzione di Emanuele Montagna (scrittore e saggista, gruppo Faremondo)

02)- Menzogna Globale, Natura e significato dell'11 settembre - 1° parte

11-9 Menzogna Globale
Natura e significato dell'11 settembre

Prima conferenza internazionale del movimento di inchesta italiano sugli eventi dell'11 settembre 2001
La versione ufficiale degli eventi dell'11 settembre ci racconta di quattro aerei dirottati da 19 terroristi arabi... di due torri venute giù perchè la loro anima d'acciaio si sarebbe fatta crema a causa degli incendi seguiti all'impatto degli aerei... di un boing che procedendo a volo radente avrebbe colpito senza lasciare traccia di sè il Pentagono... e di un altro boeing che si sarebbe schiantato in Pennsylvania seminando i prorpi resti come coriandoli in un raggio di diversi chilometri...
Questo ed altro ci è stato ripetuto da tutti i principali network, senza il benchè minimo ancoraggio ai fatti accertati, alle fonti disponibili, e soprattutto contro le leggi della fisica... Come in un film pieno di errori, costruito nell'intento di confondere le idee.
A distanza di cinque anni, sulla base di un enorme lavoro di documentazione svolto da uno stuolo di riecercatori e attivisti, il movimento internazionale di inchiesta sull'11 settembre è in grado di dimostrare l'insotenibilità di ogni aspetto della versione ufficiale, tutta la menzogna globale che essa contiene. A cominciare da alcuni fatti cruciali: quella mattina tre dei quattro aerei dirottati non furono intercettati non a causa di incompetenze e ritardi ma perchè ai più alti livelli fu ordinato di non reagire; le torri gemelle collasarono in quel modo non per l'impatto degli aerei ma perchè demolite dall'interno mediante potenti esplosivi; il Pentagono non fu affatto colpito da un grosso aereo commerciale ma perforato da un oggetto molto più piccolo...

03)- Menzogna Globale, Natura e significato dell'11 settembre - 2° parte

11-9 Menzogna Globale
Natura e significato dell'11 settembre

Prima conferenza internazionale del movimento di inchesta italiano sugli eventi dell'11 settembre 2001
La versione ufficiale degli eventi dell'11 settembre ci racconta di quattro aerei dirottati da 19 terroristi arabi... di due torri venute giù perchè la loro anima d'acciaio si sarebbe fatta crema a causa degli incendi seguiti all'impatto degli aerei... di un boing che procedendo a volo radente avrebbe colpito senza lasciare traccia di sè il Pentagono... e di un altro boeing che si sarebbe schiantato in Pennsylvania seminando i prorpi resti come coriandoli in un raggio di diversi chilometri...
Questo ed altro ci è stato ripetuto da tutti i principali network, senza il benchè minimo ancoraggio ai fatti accertati, alle fonti disponibili, e soprattutto contro le leggi della fisica... Come in un film pieno di errori, costruito nell'intento di confondere le idee.
A distanza di cinque anni, sulla base di un enorme lavoro di documentazione svolto da uno stuolo di riecercatori e attivisti, il movimento internazionale di inchiesta sull'11 settembre è in grado di dimostrare l'insotenibilità di ogni aspetto della versione ufficiale, tutta la menzogna globale che essa contiene. A cominciare da alcuni fatti cruciali: quella mattina tre dei quattro aerei dirottati non furono intercettati non a causa di incompetenze e ritardi ma perchè ai più alti livelli fu ordinato di non reagire; le torri gemelle collasarono in quel modo non per l'impatto degli aerei ma perchè demolite dall'interno mediante potenti esplosivi; il Pentagono non fu affatto colpito da un grosso aereo commerciale ma perforato da un oggetto molto più piccolo...

1 ANNO DI WHAD - We Have A Dream - 2009 - 2010

Il 28 agosto di un anno fa, dopo le aggressioni fuori dal Gay Village, la nostra rabbia si è diffusa tramite sms, mail, facebook e ci siamo ritrovati in piazza: gay, lesbiche, transessuali ed eterosessuali, cittadine e cittadini che non volevano permettere che la violenza fermasse le proprie vite, che la violenza li spaventasse e li rendesse prigionieri della loro stessa città.Tantissime persone con un solo grande striscione rainbow e con un solo grande motto: We have a dream! WHAD è nato ed esiste come espressione di una comunità LGBTQI complessa, variegata, fatta di tante persone, ognuna con la sua storia e ognuna con la voglia di esserci!E' per questo che, dopo un anno, con lo stesso spirito, la stessa voglia di esserci e ancor più voglia di sentirsi parte di una comunità che lotta per la sua esistenza e la sua libertà, Il 3 settembre 2010 ci siamo rivisti per sfilare ancora una volta , per rivendicare con la stessa forza dell'anno scorso, la nostra libertà, la nostra dignità e i nostri diritti.

Visita: www.youtube.com

10)- L'ambiente non è un lusso

Conferenza nazionale PRC su ambiente e clima - Milano 13 e 14 ottobre 2007
Il dramma dei cambiamenti climatici comincia ad assumere importanza anche nelle coscienze della società civile e nella politica. Un segnale importante è anche il Nobel assegnato all'ex presidente Usa, Al Gore e all'Intergovernmental Panel on Climat Change (IPCC).
Il modello attuale di sviluppo è in forte crisi, che cosa può fare la politica per cambiare paradigma?
La sinistra si confronta sui temi dell'energia, del clima, dell'ambiente.
Intervento di Laura Marchetti - Sottosegretaria Ministero Ambiente, Politiche del Territorio e Tutela del Mare

Produzione: Arcoiris Milano

100 XL Nightmen

Il video descrive la prima prova dello spettacolo dei 100 XL nightmen. Un gruppo di attori clown che si cimentano in uno show di spogliarello comico che mette in discussione tutti gli stereotipi. Realizzato dalla Sfero Productions per conto di Roma Sound Service.Riprese: Paolo Maggi e Andrea MarchegianiMontaggio: Andrea Marchegiani

Visita: www.romasoundservice.it

100XL Nightmen BACKSTAGE

Backstage della prima prova dello spettacolo dei 100 XL nightmen. Un gruppo di attori clown si cimentano in uno show di spogliarello comico che mette in discussione tutti gli stereotipi. Realizzato dalla Sfero Productions per conto di Roma Sound Service.Riprese Paolo Maggi e Andrea MarchegianiMontaggio Andrea Marchegiani

Visita: www.romasoundservice.it

14) Sabato Ballando

Sabato Ballando Programmad'intrattenimento

Visita: www.paestumtv.it

209.STOP alla Distruzione del Mondo

L'Associazione STOP alla Distruzione del Mondo è una OSCIP (Organizzazione della Società Civile di Interesse Pubblico) inizialmente fondata a Parigi nel 1992 dalla psicanalista e scrittrice Claudia Bernhardt de Souza Pacheco che riunì un grande gruppo internazionale di individui e istituzioni dedicati alla preservazione della vita umana e della natura. Fra i suoi principi si trova il non compromesso con partiti politici, religioni, nazionalità, razze e interessi economici. Il principale orientamento scientifico e filosofico utilizzato dalla STOP è quello dello psicanalista, filosofo e scienziato sociale, Norberto Keppe, creatore del metodo della Psicoanalisi Integrale o Trilogia Analitica e autore di più di 30 opere sulla psicosociopatologia. I suoi obiettivi sono quelli di promuovere la coscientizzazione di massa della causa sociopsicopatologica dei problemi della nostra era e fornire più ferramenta a chi voglia lavorare per la loro soluzione.

Visita: www.stop.org.br

270.STOP alla Distruzione del Mondo

L'Associazione STOP alla Distruzione del Mondo è una OSCIP (Organizzazione della Società Civile di Interesse Pubblico) inizialmente fondata a Parigi nel 1992 dalla psicanalista e scrittrice Claudia Bernhardt de Souza Pacheco che riunì un grande gruppo internazionale di individui e istituzioni dedicati alla preservazione della vita umana e della natura. Fra i suoi principi si trova il non compromesso con partiti politici, religioni, nazionalità, razze e interessi economici. Il principale orientamento scientifico e filosofico utilizzato dalla STOP è quello dello psicanalista, filosofo e scienziato sociale, Norberto Keppe, creatore del metodo della Psicoanalisi Integrale o Trilogia Analitica e autore di più di 30 opere sulla psicosociopatologia. I suoi obiettivi sono quelli di promuovere la coscientizzazione di massa della causa sociopsicopatologica dei problemi della nostra era e fornire più ferramenta a chi voglia lavorare per la loro soluzione.

Visita: www.stop.org.br