Arcoiris TV

Chi è Online

415 utenti
Libri.itPICCOLO VAMPIRO 3GARDEN STYLECHRISTO AND JEANNE-CLAUDE - edizione aggiornataLOGO DESIGN. GLOBAL BRANDSLEONARDO DA VINCI. TUTTI I DIPINTI E DISEGNI (GB)

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: Krishnamurti

Totale: 2

Intelligenza e ottusità, riflessioni con Mauro Scardovelli e Carolina Bozzo

Il gruppo di un seminario di PNL Umanistica Integrata riflette insieme a Mauro Scardovelli sulle esperienze fatte dopo una sessione di esercizi di corenergetica guidati da Carolina Bozzo. Il pensiero dovrebbe essere usato solo quando serve. Prendere contatto con il corpo è entrare in contatto con qualcosa di più grande, essere presenti qui e ora, essere nel flusso. Quando siamo in contatto mettiamo fine all'individualismo. Se ci identifichiamo con i nostri stati perdiamo la nostra leadership. “Io non sono i miei stati” perché posso osservarli. “Vedo” il mio senso di colpa, ma non mi “identifico” con il senso di colpa. Nella vita gli "stati" ci sono, come le onde nel mare. Ma come potremmo pensare di navigare in un mare senza onde? Krishnamurti ci ricorda che siamo “persone intelligenti” a meno che non ci identifichiamo con i nostri stati e soprattutto con la paura. La paura ci rende ottusi mentre l'amore ci rende liberivitali, intelligenti, creativi.

Visita: www.mauroscardovelli.com

La struttura del potere

Mauro Scardovelli, partendo del tema dell'amore trattato nella "Ricerca della felicità" di Krishnamurti affronta il tema del "potere", uno dei temi al centro della ricerca Aleph. La struttura del potere influenza tutto il vivere sociale. Quando nasciamo e viviamo in un campo imprintato da tale struttura siamo continuamente sottoposti al giudizio interiore. Le persone fanno fatica ad essere per lo meno alla pari. Invece di amare noi stessi per quello che siamo, accettando ciò che è, ci condanniamo, ci disprezziamo e ci sottoponiamo a giudizio. Questo va contro alla libera espressione della natura umana, di ciò che siamo veramente. Oggi viene dichiarata la parità tra le persone, però quello che continua ad albergare nell'ombra è sempre la solita struttura del potere. Se leggiamo gli statuti di alcune società multinazionali responsabili di depredare il pianeta, i loro principi sono simili a quelli del vangelo, ma le pratiche effettive sono quelle del potere.

Visita: www.aleph.ws