Arcoiris TV

Chi è Online

147 visite
Libri.itCABOTORINASCIMENTO (I) #BasicArtALFRED HITCHCOCK: THE COMPLETE FILMSWARHOL ON BASQUIATHELMUT NEWTON. SUMO. 20TH ANNIVERSARY EDITION (IEP) - XL

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: Amazzonia

Totale: 3

Il Richiamo del fiume Madeira

Il documentario mostra la resistenza dei popoli dell’Amazzonia contro i grandi progetti, filmato tra il 2007 2008 è uno dei documentari più recenti che riflette sulle principali problematiche dell’America Latina.Il documentario affronta le tematiche relative all’avanzo di grandissimi progetti di sviluppo, che ogni giorno mettendo in pericolo la sopravvivenza di culture antiche e dell’ecosistema della regione Amazzonica. Il progetto "complesso del fiume Madeira" è una delle dieci fasce territoriali previste nell’IIRSA che a partire dall’anno 2000 stanno ridisegnano il territorio Sud Americano. IIRSA ( Iniziativa per l’integrazione dell’infrastruttura regionale Sudamericana ). Il progetto "complesso del fiume Madeira" comprende tre paesi dell’America Latina . ( Perù, Brasile e Bolivia ).Il Progetto si potrebbe definire, come la spina dorsale di una serie di progetti a catena, che intendono trasformare i fiumi dell’Amazzonia in elettricità e idrovie, allo scopo di rendere più semplice, economica e veloce la ritirata di materie prime da parte di imprese e multinazionali. Il progetto complesso del fiume Madeira, si realizza pertanto come un fiume non più fiume, con la negazione di tutte le forme di vita e di cultura, che nel fiume e per causa del fiume si sono proliferate ed anno fino ad oggi interagito.Il richiamo del fiume Madeira è la risposta viva dei movimenti sociali e di tutte le comunità, all’eccessiva devastazione della foresta Amazzonica. Per le imprese, tanto le popolazioni quanto l’ecosistema, sono una difficoltà e un ostacolo da superare, la foresta è vista come fonte di ricchezza da devastare ed esplorare senza limiti.Questo documentario è la rivendicazione di popoli indigeni e Ribeirinhos ( comunità e villaggi pescatori e agricoltori che abitano ai margini del fiume ) che hanno perso il diritto della propria identità. Un’identità negata dall’avanzo di un progresso distruttivo che deve rispettare gli unici interessi della politica economica globale. Un altro diritto umano negato, ancora uno nel corso della storia dell’umanità di cui non se ne parla! Diritto di vivere nelle proprie comunità, coltivando e pescando in equilibrio con l’ambiente, nelle sponde generose di un fiume millenario.

Visita il sito: www.nuoviorizzonti.eu

Promo “Hermanos Visitantes”

Video estratto dal documentario "Hermanos Visitantes", filmato promozionale del progetto "Ecoturismo con gli Yanesha", realizzato da Associazione Terra e Popoli ONLUS. Il documentario “Hermanos Visitantes” è stato girato tra Settembre e Novembre del 2008 presso sei comunità indigene Yanesha dell’Amazzonia Centrale del Perù. Durante tale periodo Associazione Terra e Popoli O.N.L.U.S. ha condotto uno studio di fattibilità per la successiva elaborazione del progetto “Ecoturismo con gli Yanesha”, un piccolo intervento di cooperazione che si pone l’obiettivo di sviluppare attività ecoturistiche sul territorio. “Hermanos Visitantes” , attraverso le testimonianze dirette di numerosi amici Yanesha, cerca di spiegare come il sistema occidentale abbia costretto questa popolazione a dipendere economicamente dalle risorse forestali ed a perdere parte della propria millenaria cultura. Il video vuole inoltre mostrare che le comunità Yanesha e la foresta Amazzonica mantengono ancora un eccezionale patrimonio turistico che potrebbe essere “sfruttato” proprio per contribuire al miglioramento delle condizioni di vita ed alla valorizzazione, conservazione e recupero del patrimonio naturale e socio-culturale delle comunità. “Hermanos Visitantes” si propone pertanto come strumento di promozione delle comunità stesse, dell’ecoturismo e del progetto di cooperazione “Ecoturismo con gli Yanesha” e si conclude con una serie di emozionanti messaggi d’invito ai potenziali “fratelli visitanti” che potranno partecipare alle spedizioni di ecoturismo organizzate e realizzate durante la prossima estate da Associazione Terra e Popoli O.N.L.U.S.. Le spedizioni, parte integrante del progetto, sono aperte a quanti vorranno conoscere personalmente la realtà e la cultura millenaria degli Yanesha e le bellezze della foresta amazzonica peruviana. Il fine delle spedizioni è anche e soprattutto quello di offrire agli Yanesha un’esperienza formativa diretta attraverso l’autogestione dei gruppi di visitatori e di sostenere economicamente il progetto e le comunità beneficiarie.

Visita il sito: www.terraepopoli.org

Discorso inaugurale del Cornesha al XXXVIII° Congresso della FECONAYA

Discorso inaugurale del presidente (Cornesha) della FE.CO.NA.YA. (Federazione delle Comunità Native Yanesha – Selva Centrale –Perù) al XXXVIII° congresso della federazione.Realizzato giorno 1 Luglio 2007 presso la Comunità Nativa Yanesha di Hanswald, questo breve video è un accorato appello all’identità culturale, unità e difesa del territorio ancestrale, che il presidente della federazione, Ernesto Antazù Alvarez, rivolge al proprio popolo.Prodotto da ASSOCIAZIONE TERRA E POPOLI

Visita il sito: www.terraepopoli.org