209 utenti


Libri.itCIOPI LIBERA TUTTIPETROCALISSECLA STORIA DI CINGHIAL OTTO E DI CAMILLA PIUMATAGIOVANNI SENZATERRA
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!








Cerca

Inserisci parole chiave

Risultati della ricerca

Hai cercato: +uomo+di+cemento | Risultati: 772

L'uomo che preannunciò la strage su Youtube: Elliot Rodger (True crime)

Questo è il caso di Elliot Rodger, il ragazzo che preannunciò più volte la strage che avrebbe compiuto filmando dei video che caricò su YouTube. Per questo caso True Crime vi racconto una delle numerosi stragi avvenute in un'università americana.

Visita: www.instagram.com

Il futuro del lavoro e i cv a prova di algoritmo: verremo assunti dall'Intelligenza Artificiale?

Già oggi è molto utile, per chi sta cercando un lavoro, scrivere il proprio curriculum vitae in modo che sia capito dall'Intelligenza Artificiale.

In alcune grandi aziende infatti, chi legge i nostri cv e decide se assumerci o meno sono delle macchine "governate" da un algoritmo: il cv quindi deve essere scritto secondo determinate regole, che se non vengono rispettate possono addirittura portare all'esclusione di un candidato.

L'Intelligenza Artificiale è quindi davvero una rivoluzione senza precedenti per il mondo del lavoro?

Con la nostra Clara Morelli proviamo a capire da dove arriva l'idea che l'Intelligenza Artificiale sostituirà l'uomo, quali sono limiti e potenziali di questa tecnologia per rispondere alla grande domanda: in futuro verremo assunti dall'Intelligenza Artificiale?

Visita: willmedia.it

L'Uomo del Sud

Sam Tucker, un raccoglitore di cotone, alla ricerca di un futuro migliore per la sua famiglia, decide di coltivare il proprio cotone. Nel primo anno, i Tucker combattono contro le malattie, un'inondazione e un vicino geloso. Possono farcela come agricoltori? Scritto da George S. Davis

L'uomo che fu catturato grazie a delle recensioni su Amazon: Todd Kohlhepp (True crime)

Nel 2016 Kala Brown fu salvata dalle sevizie del serial killer Todd Kohlhepp. Questa vicenda true crime giunge al termine quando Todd venne catturato grazie a delle recensioni che aveva scritto su Amazon.

Visita: www.instagram.com

Storia dell'epoca sperimentale Disney

Da Lilo e Stitch a Rapunzel la Disney anni 2000 ha avuto una storia travagliata. Ogni esperimento è stato un Flop dalle più assurde animazioni CGI in Dinosauri alle più assurde storie come I Robinson. Ma questo per colpa di un uomo che decise di cancellare i Classici Disney e qui vi racconterò tutto.

News della settimana (5 agosto 2022)

La Cina denuncia l’ipocrisia e le ingerenza USA su Taiwan - Al Zawahiri: ucciso l’uomo più furbo del mondo - Speranza usa i nostri soldi per fare regali ai suoi collaboratori – Il senato in “amministrazione ordinaria” approva l’ingresso di Svezia e Finlandia nella NATO - Slacciate la cravatta, così facciamo un dispetto a Putin – Alex Jones condannato a pagare 4m di $ per le bugie su Sandy Hook.

Visita: contro.tv

L'uomo, l'orgoglio, la vendetta

Nella Spagna del XIX secolo, il giovane sergente Don José si innamora della bella zingara Conchita che lavora all'interno del forte militare in un piccolo laboratorio. Lì si scontra con un'altra donna e cerca di pugnalarla con un coltello. Arrestata, viene affidata a Don José che deve scortarla alla stazione di polizia in città. Tuttavia, l'astuta Conchita fa scappare Don José. A causa della sua fuga, viene degradato a soldato semplice e deve fare altri turni di guardia. Una notte, Conchita si presenta al forte per vedere Don José che è di guardia. Mentre si scusa con lui e lo seduce, distrae anche la sua attenzione da un piccolo gruppo di contrabbandieri che entra nel forte. Don José è furioso e va a trovare Conchita a casa della sua amica. Sfortunatamente, Conchita è lì con un amante gentiluomo, un ufficiale. In un attacco di gelosia, Don José perde la testa e colpisce l'ufficiale che cade e muore. Don José diserta l'esercito e fugge con Conchita. Lei lo porta in un campo di zingari dove vivono molti contrabbandieri. Conchita e Don José progettano di risparmiare e di imbarcarsi su una nave per una nuova vita in America. Nel campo appare un uomo, l'ex tenente Miguel Garcia, che è appena stato rilasciato dalla prigione. Don José, sconvolto, viene a sapere che Miguel Garcia è il marito di Conchita...

L'uomo dei boschi che vive con le erbe che raccoglie

Nel cuore dei boschi della Val di Non, se si ha un po' di fortuna, ci si può imbattere in incontri molto particolari.

Abbiamo incontrato Ferruccio, per tutti a Tuenno "Fero", un uomo che trascorre la maggior parte del suo tempo nel bosco vivendo di ciò che la natura gli offre. Il caffè con la radice del tarassaco, il levistico, il lichene per la bronchite sono solo alcuni dei tantissimi rimedi che Fero conosce e usa nella sua vita di tutti i giorni.

Abbiamo trascorso una giornata insieme a lui e siamo molto felici del tempo che ci ha dedicato, dalla raccolta dei porcini fino alla sua bellissima casa in cui conserva i fossili di piante che ha trovato nelle sue infinite ricerche.

La sfida degli 8.000 con Marco Confortola

Come si superano i limiti del corpo? Come si conquista un 8.000? Quanto conta il fisico e quanto è importante la mente? Che cosa spinge l'uomo a sfidare l'impossibile. Ce lo racconta uno dei più grandi alpinisti italiani in attività.


Marco Confortola è ospite di Aspettando Focus Live, una serie di incontri in streaming che preparano Focus Live, il nostro festival della divulgazione scientifica che quest'anno si terrà dal vivo al Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano dall'11 al 14 novembre 2021 (https://live.focus.it). Il tema è Sfide e certamente Confortola è un atleta abituato ad affrontarne molte e molto toste.


Prima e durante l'incontro, avrete la possibilità di partecipare attivamente inviandoci le vostre domande e riflessioni: alcune di queste verranno girate direttamente alla nostro ospite, creando così un filo diretto tra lei e la community di Focus.

Visita: www.focus.it

Festivaletteratura 2021 - Dirti natura - Andri Snaer Magnason e Luca Mercalli con Tullio Avoledo

Scrivere di natura al presente, nella maggior parte dei casi collima con l'attestazione di un disastro, ma non è sempre stato così. La natura ha ispirato per millenni le nostre parole migliori ed è stata al centro dei nostri canti più belli. La trasformazione che sta investendo interi ecosistemi e minacciando la sopravvivenza di migliaia di specie sembra quindi ribadire una crisi semantica, prima ancora che climatica. Nelle opere di scrittori e attivisti come Andri Snær Magnason (Il tempo e l'acqua) e di climatologi come Luca Mercalli (Salire in montagna), l'evidenza scientifica sottolinea in modo schiacciante la compromissione dell'ambiente da parte dell'uomo, ma rileva anche l'enormità della perdita culturale legata alla scomparsa di ghiacci millenari e santuari della biodiversità. L'incontro tra i due autori e Tullio Avoledo –che ha firmato più di un romanzo in cui una natura stravolta gioca un ruolo centrale–, si muove lungo un accidentato percorso di riappropriazione di senso, in cui scienza, narrazione e mito stipulano inedite alleanze per un linguaggio del futuro ricalibrato sull'ambiente.