269 utenti


Libri.itICOSACHI E CAPPUCCETTO GIALLO CON LE STRISCE CATARIFRANGENTITILÙ BLU NON VUOLE PIÙ IL CIUCCIOLA REGINA DELLE NIAGARA FALLSN. 225 MACÍAS PEREDO (2014-2024) MONOGRAFIACHI HA RUBATO LE UOVA DI MIMOSA?
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!












Categoria: festivalfilosofia 2014 - gloria (56)

Categoria: festivalfilosofia 2014 - gloria

Totale: 56

Piero Coda: Gloria in excelsis

In questa lezione si ricostruisce la versione teologica delle manifestazioni di gloria, incentrata sul fulgore della gloria divina nell’alto dei cieli e sul suo intreccio con la carica di liberazione che essa riveste per la condizione umana.

Visita: www.festivalfilosofia.it

Enrico Berti: Etica Nicomachea di Aristotele

In questa lezione, dedicata all’Etica Nicomachea di Aristotele, viene ricostruita la dottrina della magnanimità (megalopsychia).

Visita: www.festivalfilosofia.it

Zygmunt Bauman: Star system

L’indagine ravvicinata sui processi di costruzione delle celebrità indica, nella proposta di Zygmunt Bauman, come lo star system contemporaneo si avvalga di operatori e si rivolga a destinatari che incarnano le forme di consumo tipiche dell’epoca della modernità liquida.

Visita: www.festivalfilosofia.it

Umberto Galimberti: vanagloria

Tra i nomi assegnati dalla cultura alla gloria quale motore dei destini individuali e collettivi, spicca la “vanagloria”, di cui Umberto Galimberti traccia da una parte il carattere relazionale, connesso col tema del riconoscimento, mettendone in risalto dall’altra la radice riflessiva nella stima di sé.

Visita: www.festivalfilosofia.it

Roberto Esposito: Potere

Lo scenario filosofico, tratteggiato in questa lezione, è dominato dalla permanenza di un dispositivo teologico-politico, riproposto anche dall’attuale primato dell’economia, che determina un rapporto tra autorità e potere di cui è tuttavia possibile pensare un superamento.

Visita: www.festivalfilosofia.it

Remo Bodei: Celebrità

Il carattere rilucente delle manifestazioni di gloria è connesso, come viene mostrato in questa lezione, al potere attrattivo della luce, al contempo condizione di visibilità e meta di ogni desiderio di elevazione.

Visita: www.festivalfilosofia.it

Miguel Abensour: Servitù volontaria

Ai nuovi orizzonti del consenso, in un processo di legittimazione non riducibile al populismo è dedicata la lezione di Miguel Abensour, che recuperando l’antica questione della “servitù volontaria” focalizza un’idea critica di democrazia.

Visita: www.festivalfilosofia.it

Marc Augé: La gloria, la scrittura e la morte

Alimentata dalla volontà di imprimere un segno tangibile di sé e delle proprie imprese, la gloria si è oggettivata in una molteplicità di tracce visibili la cui posta in gioco è la conquista del tempo. Anche la gloria letteraria, sostiene Marc Augé in questo scritto, si inserisce nel tempo e come quella politica o militare si misura solo nello sguardo della posterità, benché nel mondo contemporaneo prevalga una celebrità istantanea.

Visita: www.festivalfilosofia.it

Giacomo Marramao: L'ordine simbolico del potere

I destini dell’ordine simbolico del potere si situano anche su un altro piano, ricostruito da Giacomo Marramao, che mostra come sia decisivo distinguere il potere dai potenti, i limiti del suo esercizio dall’abuso, ricostruendo i nessi che connettono le attuali trasformazioni del potere alle sue lontane radici simboliche.

Visita: www.festivalfilosofia.it

Eugenio Coccia e Alba Formicola: Polvere di stelle

Eugenio Coccia e Alba Formicola, in un dibattito moderato da Elisabetta Tola e in collaborazione con l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, discutono di come raggi cosmici e particelle di materia oscura siano messaggeri degli eventi più luminosi che avvengono nell’universo.

Visita: www.festivalfilosofia.it