Arcoiris TV

Chi è Online

343 utenti
Libri.itGARDEN STYLEBEFORE EASTER AFTER - edizione limitataFORCHE, ROGHI E GHIGLIOTTINEGRINDADRPMOVIES OF THE 1960

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Categoria: Archivio

Totale: 132

Gardel: Ecos del Silencio

In un contesto onirico, un personaggio guarda un film sulle origini di Gardel. Lo schermo mostra testimonianze e documenti sul misterioso mito rioplatense del “gauchito de Escayola”. Il fantasma di Gardel rinchiuso in un grande teatro spera di saldare alcuni debiti raccontando la propria storia per poter così viaggiare in pace verso l’eterno. Attraverso aneddoti tradotti in fiction e la narrazione del “Vecchio Gardel” la trama si trasforma in qualcosa di più di una semplice raccolta di racconti e curiosità e diventa una riflessione su di un mito che è, innanzitutto, un uomo.Dirección: Pablo RodríguezPaís: ArgentinaAño: 1997

Visita: www.cinelatinotrieste.org

Indios dell'Amazzonia: Perù, Ecuador, Brasile

Il documentario illustra le condizioni di vita attuali di diversi gruppi indigeni dell’Amazzonia. I lamistas, nella “selva alta” peruviana sono arrivati a una forma di compromesso con la civiltà dei bianchi mentre nei pressi di Iquitos gli yaguas vivono ancora in capanne di legno nella giungla e conservano l’uso della cerbottana e i loro costumi tipici. Nell’”Oriente” ecuadoriano assistiamo presso una comunità quechua a una cerimonia curativa sciamanica, una donna realizza ceramiche ispirate ai miti del suo popolo. In Brasile, al confine con il Venezuela, gli yanomami sono una delle ultime popolazioni indigene che vivono ancora in modo primitivo, senza alcun contatto con la cosiddetta civiltà.

Mbya - Tierra en rojo

Regia: Philip Cox, Valeria MapelmanPaese: ArgentinaAnno di produzione: 2006
Visita il sito:
www.cinelatinotrieste.org

Visita: www.cinelatinotrieste.org

¿Por qué nos llamamos Mapuche?

La cosmovisione mapuche, l’origine del mondo, la nascita della Gente della Terra, l’epoca di Kmelen-Mapu, Terra Sana, l’arrivo degli huinca e la spoliazione del terriotrio e della vita sono state poeticamente rappresentate in questo cortometraggio con racconti, musiche e danze.Regia: Sofia PainequeoPaese: ChileAnno di produzione: 2001
Visita il sito:
www.cinelatinotrieste.org

Visita il sito:
www.cinelatinotrieste.org

Visita: www.cinelatinotrieste.org

El último Tinigua

La Sierra della Macarena, dichiarata nel ‘48 Riserva Mondiale dell’Uomo e della Biosfera, è minacciata dalla violenza degli uomini. Nell’ultimo territorio vergine della Sierra Macarena, in Colombia, vive da solo Critério, l’ultimo degli indios Tinigua, diventato un personaggio leggendario per i coltivatori di coca, per gli indiani acculturati, per i guerriglieri, per i militari e i grandi e piccoli trafficanti che si muovono nella periferia della foresta amazzonica.La Sierra Macarena, declarada en 1948 Reserva Mundial del hombre y de la Biósfera, está amenazada por la violencia de los hombres. En el último territorio virgen de la Sierra Macarena, en Colombia, vive sólo Critério, el último de los Tinigua, que se ha transformado en un personaje legendario para los cultivadores de coca, para los indios aculturados, para los guerrilleros, para los militares y los grandes y pequeños traficantes que se mueven en la periferia de la foresta amazónica.Dirección: Yves BillonPaís: ColombiaAño de producción: 1995Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org
Visita il sito:
www.cinelatinotrieste.org

Puntiachil

Dopo dieci anni di ricerche e tre di riprese, il documentario ricostruisce una delle principali fonti di saggezza indigena: la misura del tempo. Nella piramide archeologica di Puntiachil, molto vicina alla città di Cayambe, Taita Churo, Yachac degli Otavalos, spiega perché l’anno ha 365 giorni, due equinozi, due solstizi e quale sia la ragione ancestrale che motiva le date di celebrazione delle attuali feste indigene.Al cabo de diez años de investigaciones y tres de filmación, el documental reconstruye una de las principales fuentes de sabiduría indígena: la medida del tiempo. En la pirámide arqueológica de Puntiachil, muy cerca de la ciudad de Cayambe, Taita Churo, Yachac de los Otavalos, explica por qué el año tiene 365 días, dos equinoccios, dos solsticios y cúal es la razón ancestral que explica las fechas de celebración de las fiestas indígenas de hoy.Dirección: Gustavo GuayasaminPaís: MexicoAño de producción: 1994
Visita il sito:
www.cinelatinotrieste.org

Visita: www.cinelatinotrieste.org

Kom Kaia

Dirección: Rolando LópezPaís: ArgentinaAño de producción: 1994Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org
Visita il sito:
www.cinelatinotrieste.org

El Tango es una Historia

Un film realizzato sulla base dei concerti tenuti in Messico da tre artisti del tango - Osvaldo Pugliese, Astor Piazzolla e Susana Rinaldi - che analizza brevemente i nessi di questo genere musicale con la vita socioculturale e politica di un popolo.Dirección: Humberto RíosPaís: ArgentinaAño: 1983

Visita: www.cinelatinotrieste.org

Cuba en bicicleta

Non si tratta di una guida turistica, ma di una rappresentazione onesta di una società normalmente inaccessibile alla stampa straniera. Stig Hartkopf, l’avventuriero, decise un giorno di attraversare il paese sopra una vecchia bicicletta cinese, in compagnia solo della sua macchina fotografica HI-8 con la quale ha ripreso tutto ciò che si presentava ai suoi occhi: turisti tragicomici, famiglie e lavoratori, allegria, tristezza, speranza e sogni di ogni carattere umano. Ha detto del regista l’indimenticato Gutiérrez Alea: “Stig Hartkopf descrive il nostro paese con molto umorismo, in un modo a noi sconosciuto.

Il Cile dalla dittatura alla democrazia

Sinossi: dalle immagini del Cile commentate dai versi di Neruda parte la ricostruzione dei drammatici anni della dittatura militare. Dai luoghi storici del colpo di stato (lo stadio, la Moneda, la Vicaría de la Solidaridad) al nuovo Parlamento democratico; dalla realtà delle organizzazioni popolari di base, fino agli ultimi “mapuches”, fieri eredi degli ultimi indios ad arrendersi al conquistatore bianco