Arcoiris TV

Chi è Online

270 utenti
Libri.itPICCOLO VAMPIRO 3LEONARDO DA VINCI. TUTTI I DIPINTI E DISEGNI (GB)THE DAVID BAILEY SUMO - edizione limitataHISTORY OF INFORMATION GRAPHICSDIAN HANSON

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Categoria: MANIFESTAZIONI

Totale: 491

Perú: que se vayan todos

Nuevamente el pueblo peruano, cansado de parlamentarios corruptos y dóciles a los intereses de los poderosos, salió a las calles a reclamar el adelanto de las elecciones, el cierre del Congreso y la democratización del país. La consigna: Que se vayan todos.

Visita: surysurtv.net

Los haitianos exigen la renuncia de Moïse

No cesan las protestas populares en Haití en reclamo de la renuncia del presidente Jovenel Moïse, surgido de elecciones fraudulentas.

Moïse es acusado, entre otras cosas, de apropiarse de 3.800 millones de dólares de Petrocaribe y del Fondo de Reconstrucción de Haití . Organizaciones campesinas, de trabajadores, de estudiantes y movimientos sociales, exigen la renuncia del gobierno y la redacción de una nueva Constitución.

Visita: surysurtv.net

France: désobéissance civile contre le changement climatique, 2 mil activistes bloquent 3 multinationales

Des militants ont bloqué 4 tours du quartier de la Défense ce vendredi 19 avril pour dénoncer l'inaction climatique du gouvernement.

Brut les a suivis tout au long de l'organisation de cette action massive de désobéissance civile.

Publié par: Brut nature FR

Proyecto de Gobierno mapuche, Aukan Huilcamán

Aukan Huilcamán, werkén del Consejo de Todas las Tierras anuncia la puesta de marcha del proyecto de Gobierno mapuche. Además recordó que la compra de tierras por parte del Subsecretario Rodrigo Ubilla fue realizada bajo la ilegalidad.

Autor: Ecotv Araucanía

Publicado por: Ecotv Araucanía

Versión feminista del Bella Ciao

Mujeres cantan una versión muy especial del Bella Ciao en Jerez. ¡¡ESTUPENDAS!!

Publicada por Versión feminista del Bella Ciao

Riace non si arresta!

Manifestazione in solidarietà del Sindaco di Riace Mimmo Lucano.

Mimmo Lucano alla manifestazione per Soumaila Sacko.

Intervento alla manifestazione per Soumaila Sacko di Mimmo Lucano Sindaco di Riace, il paesino rinato grazie alle politiche di accoglienza dei migranti e per questo divenuto un modello in tutto il mondo.

Manifestazione per Soumaila Sacko - Reggio Calabria 23.06.2018

Manifestazione per Soumaila Sacko - Reggio Calabria 23.06.2018

Marcia delle donne e degli uomini scalzi - Reggio Calabria

L' 11 settembre si è tenuta anche a Reggio la " Marcia delle donne e degli uomini scalzi", perchè "nell'Europa dei nuovi muri (reali e immaginari) e dell'austerity forzata con cui si decidono a tavolino i destini delle popolazioni, è fondamentale affermare con forza i diritti umani delle donne e degli uomini scalzi contro ogni violenza e sfruttamento, pretendendo che i principi di umanità e solidarietà prevalgano su ogni considerazione utilitaristica".

Flash mob in Rettorato a Bologna

NADiRinforma Bologna 27 maggio 2014 proponiamo le immagini del flash mob in Rettorato del personale tecnico amministrativo (TA) dell'Università di Bologna che ha fatto seguito l'Assemblea, convocata dalla FLC Cgil, nel corso della quale è stata approvato la decisione di chiedere all'Ateneo la sospensione della sperimentazione del sistema di valutazione del personale.
L'assemblea ha deciso di andare a consegnare l'ODG approvato al Magnifico Rettore e al CdA, portando cartelli e striscioni esplicativi il motivo della protesta, ma la richiesta non è stata accolta in quanto la disponibilità del Rettore è entrata in contrasto con la volontà assembleare che desiderava un cenno di solidarietà e di espressa condivisione da parte dell'Autorità.
L'irrigidimento delle parti ha impedito lo scambio e la voce dei tanti lavoratori, qui rappresentanti dai loro delegati, è rimasta inascoltata, ma, a quanto loro stessi dicono, viva e vitale e pronta a riproporsi molto presto.
I convenuti hanno deciso di far pervenire al Rettore, al CdA e a tutto il personale il documento prodotto in sede assembleare tramite posta elettronica
Secondo le voci raccolte l'esito della manifestazione parrebbe denunciare un atteggiamento poco riguardevole nei confronti delle lavoratrici e dei lavoratori TA dell'Università che, non solo, fanno un lavoro preziosissimo per l'Ateneo, ma che in questi ultimi due anni si sono dovuti confrontare con un pesante processo di riorganizzazione e che ora vogliono solo poter dire la loro opinione su una valutazione che riguarderà direttamente le loro persone e, in futuro, le loro già misere retribuzioni (1.200 euro in media al mese).
I lavoratori chiedono che la valutazione sia legata ad obbiettivi di struttura.

Visita: www.mediconadir.it