Arcoiris TV

Chi è Online

240 visite
Libri.itANNA DEI MIRACOLIREM KOOLHAAS. ELEMENTS OF ARCHITECTUREPERCH I FOTOGRAFI AMANO LE GIORNATE GRIGIEREMBRANDT. COMPLETE DRAWINGS AND ETCHINGSPACKAGE DESIGN BOOK 5

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: festival

Totale: 436

Alborosie

Alborosie ha già partecipato al Rototom Sunsplash quando con il nome di Stena era il cantante di RN Tickets, ottimo gruppo reggae italiano che nell'arco degli anni novanta si è messo in luce grazie a cinque eccellenti CDs. Nel 1999 all'ultima edizione prima del cambio di location al Parco Del Rivellino RN Tickets avevano addirittura vinto un contest dedicato alle bands italiane che aveva come giudice il direttore della Synergy, la società che organizzava in Giamaica il Reggae Sunsplash. Già ai tempi in cui militava nella band Alborosie trascorreva lunghi periodi in Giamaica per cercare di apprendere i segreti del reggae. Intorno al 2000 si è trasferito definitivamente in Giamaica per intraprendere l'attività di musicista, produttore ed engineer presso i GeeJam Studios a Port Antonio: questi sette anni passati nella terra del reggae lo hanno visto partecipare ad importanti produzioni internazionali e lavorare a stretto contatto con i grandi nomi della musica giamaicana.Cambiando l'impostazione della sua voce ed il suo stile ha iniziato a registrare musica utilizzando il nome di Alborosie addirittura duettando con Kymani Marley nel bel singolo 'Burning & looting'.Nel 2006 la sua notevole 'Herbalist' ha fatto alzare le sue quotazioni in Inghilterra e negli Stati Uniti e creando parecchie aspettative. Era già in cartellone nella scorsa edizione del festival ma un serio malore occorso al suo batterista Ale Soresini appena finito il suo concerto di Milano ha causato l'annullamento dell'intero tour europeo 2007. Una serie di ulteriori uscite notevoli su singolo come 'Kingston Town', 'Police – Polizia', 'Sound Killa', il duetto con Michael Rose 'Waan the thing' e quello con Sizzla 'Meditation' ha fatto di Alborosie uno degli artisti più caldi del momento, uno dei più suonati su scala mondiale nelle dancehalls ed il personaggio dal cui futuro ci si aspetta di più.Lo scorso mese di novembre è tornato in Italia per una serie di brevi esibizioni 'showcase' al fianco del big sound romano One Love Hi Powa. Ognuna di queste esibizioni è stata salutata da incredibili accoglienze ad anche se la sua dimensione naturale è il concerto live con la sua band dobbiamo dire che Alborosie non ha certo deluso chi lo aspettava con così tanta trepidazione. Mentre alcuni cambi di scenario del panorama mondiale delle etichette reggae ritardano l'uscita del suo debutto solista su CD 'Soul pirate', Ale si è pienamente ristabilito ed Alborosie è pronto a tornare in europa con la sua band per un tour estivo ed a debuttare davanti al pubblico del Rototom Sunsplash nella sua dimensione ideale.

Visita il sito: www.rototom.com

Marco Travaglio - Che succede al belpaese? Il caso Italia

"Che succede al belpaese? Il caso Italia"Introduce: Tommaso Cerno (giornalista de L’Espresso). Con Marco Travaglio (giornalista), Beppino Englaro (pres. Comitato Per Eluana).Questo è Rototom Free: un festival a ingresso gratuito che, il 2 e 3 luglio al Parco del Cormor (Udine), ha visto alternarsi sui due palchi live e dancehall il meglio del reggae mondiale, come:Alpha Blondy, Sud Sound System, Fantan Mojah, Supersonic e tanti tanti altri.Un omaggio alla nostra gente. Un grande evento di musica e dibattito per tenere vivo il legame con la nostra terra e per proseguire in quelle battaglie di libertà di cui l'Italia ha più che mai bisogno.

Visita il sito: www.rototom.com

Johnny Osbourne @ Rototom Sunsplash 2012

Johnny Osbourne es uno de los cantantes jamaicanos que ha dejado más pruebas de una gran versatilidad en su carrera, adaptando a los varios estilos que se sucedían su enérgica voz rica en soul.Empezó a cantar a finales de los años sesenta para Winston Riley con los Wildcats, aunque su debut en el mismo período fue en Studio One con 'All I have is love' seguida rápidamente por los hits 'Come back darling' y 'Warrior' para Riley.En ese momento Johnny se estableció en Canadá durante varios años. A su regreso en 1979 grabó una serie de notables temas para Studio One, en parte recogidos en el álbum 'Truths and rights', obra maestra. El mismo año grabó 'Folly ranking' para Prince Jammy y para este mismo productor realizaría espléndidos dancehall hits como 'Lend me your chopper' y 'Water pumpin', para después explotar literalmente tras el desarrollo digital con 'Buddy bye', 'On the right track' y 'Ice cream sound'.Su estilo de esta época es la auténtica quintaesencia del dancehall cantado.

Visita il sito: www.rototomsunsplash.com

Visita il sito: www.rototom.tv

Bunny Wailer

Neville O'Riley Livingston meglio conosciuto con gli pseudonimi di Bunny Wailer o Bunny Livingston (Kingston, 10 aprile 1947) è un cantante e percussionista giamaicano, ex membro del gruppo The Wailers con Bob Marley e Peter Tosh.Prima data italiana nella storia per una leggenda del reggae come Bunny Wailer.

Visita il sito: www.rototom.com

Trasparenze

Cortometraggio partecipante al torneo di corti in Creative Commons

Visita il sito: www.copyleftfestival.net

Jah Mason @ Rototom Sunsplash 2012

Un gran protagonista de la escena new roots jamaicana: se trata de Jah Mason, el veterano antes conocido como Perry Mason, que con el cambio de nombre artístico se ha hecho famoso por su característico estilo sing-jay, su adhesión a la corriente Rasta de los Bobo Dreads y la afinidad estilística con personajes como Capleton, Sizzla o Anthony B.En su renacimiento 'conscious' estuvo ligado a la Flames de Tony Rebel, que dejó más tarde para grabar un flujo contínuo de hits para varios productores, entre los cuales están los europeos Hi Score, One Love y Pow Pow.

Visita il sito: www.rototomsunsplash.com

Visita il sito: www.rototom.tv

Michael Rose @ Rototom Sunsplash 2012

Gran artista que ha atravesado varias épocas de la historia del reggae con su potente voz y una gran fuerza expresiva. Tras sus primeros singles para productores como Niney The Observer y Lee Perry, se unió a los Black Uhuru en 1977. Con esta banda de sonido innovador en el ámbito roots realizó álbumes sensacionales como 'Black sounds of freedom', 'Sensimilla' y 'Anthem. Con este último, el grupo conquistó en 1985 el Grammy Award.Abandonados los Black Uhuru, Michael Rose se tomó una pausa de reflexión de algunos años para emprender una fructífera carrera en solitario en la que su estilo vocal ha sabido atarse a la perfección a los nuevos sonidos digitales, a través de una gran número de álbumes y singles. Después del breve paréntesis en su unión con los Black Uhuru, este poderoso vocalista triunfó en el campo dancehall en 2008 con su sinlge ‘Shoot out’ en combination con Damian Marley.

Visita il sito: www.rototomsunsplash.com

Visita il sito: www.rototom.tv

Goa

XXIII FESTIVAL DEL CINEMA LATINO AMERICANOConcorso Arcoiris TV - Premio del Pubblico in Rete Documentario su "Guido Astengo", maestro e creatore dell'Accademia di Arti Marziali "Goa". Cintura nera in sette arti marziali, cercherà di lottare nella UFC (Ultimate Fighting Championship), il campionato di arti marziali miste più importante del mondo.Come controparte del personaggio principale "Guido Astengo", figurano cinque personaggi secondari, molto importanti della storia reale: gli alunni Favio Martino (cintura marrone), Guido Canetti (cintura rossa), Inca Arnoldi (cintura rossa), Maximiliano Videla (cintura rossa) e Enrique De Negri (Jiu Jitsu, Brazilian Top Ten, Arg.).In ciascuna delle scene del cortometraggio abbonda l'azione reale, consentendo un nuovo punto di vista sull'argomento. I personaggi sono reali; lo spirito del documentario è narrare, in modo preciso e con un linguaggio impressionante di immagini, storie reali.Paese: ArgentinaRegia: Hernán TuronSceneggiatura: Hernán TuronFotografia (colore): Santiago TuronMusica: Daniel Destefanis e Daniel SantosInterpreti: Guido Astengo, Favio Martino, Guido Canetti, Inca Arnoldi, Maximiliano Videla, Enrique De Negri, perro Goa e TaoProduttore: Hernán TuronProduzione: Capitulo 15Anno di produzione: 2008Per informazioni o acquisto del video scrivere a festivalatino@gmail.com
Visita il sito:
www.cinelatinotrieste.org

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

Rototom Sunsplash - XVI Edizione - Format televisivo puntata 4

Rototom Susnplash - European Reggae FestivalXVI Edizione -Sunsplash TV 5° puntataFormat televisivo di 53 minuti da un'idea di Filippo GiuntaA cura di: Tommaso D'Elia, Silvia Bonanni, Gaia CerianaMusica:Horace andyAlmamegrettaEasy star all starsEuropean reggae contestDancehall:- Stone loveLondon town “sulle orme del reggae”– ep.4oltre la musica:– alex kleinvivere l’energiaBuon appetito sunsplash :- cucna tedescaRegia: Tommaso D'EliaRegia seconda unità: Gaia CerianaAiuto regia: Tony Shargool, Alessandro Pesce, Silvia BonanniMontaggio: Luca Onorati, Simone Pallicca, Emanuele RedondiFotografia: Tommaso D'elia, Luca Onorati, Silvia Bonanni, Alessandro Pesce, Gaia Ceriana, Cristoforo Gaetani, Marco Pasquini, Gelasio Gaetani, Pietrarco FranchettiEdizione: Iacobella GaetaniConduttori Sunsplash TV: Pier Tosi, Don Ciccio, Michelle Northern Lights, Radio BaseSegreteria di produzione: Valentina Bellomo, Alberto CuomoProduttore esecutivo: Claudio GiustProduttore: Filippo GiuntaRiprese video concerti: Arcoiris TV CrewRegia e operatori Arcoiris TV Crew: Daniel Bertacche, Luca Bragagnolo, Serena Barosi, Alex Caroppi, Nicholas De Pasquale, Marco Scarabelli, Roberto De Simone, Marco Alini, Martin Foglia, Francesca Tambussi, Badreddine Naceur, PierMaria Agostini, Dario Trovato, Simone Mureddu, Kas.Un ringraziamento particolare a: Pier Tosi, Don Ciccio, Liliana Boranga, Principe 23, Andrea Mi, Simona Mosi, Valentina Bellomo, Manuela MoranaUna produzione: Associazione Culturale Rototom

Visita il sito: www.rototom.com

Oro Verde

Vari personaggi che ruotano attorno alla coltivazione del the, si incrociano per restituire uno sguardo riferito ai momenti e ai piccoli dettagli quotidiani che riguardano l'oro verde, come lo chiamano alcuni lavoratori. Tre generazioni di immigrati ucraini si dedicano a questa coltivazione nella zona di Campo Viera e Oberá, nella provincia di Misiones (Argentina), cercando di sfruttare correttamente una terra alla quale sono approdati dopo aver attraversato mezzo mondo.Regia: Ignacio BusquierSoggetto: Ignacio BusquierFotografia: Luis ReggiardoMontaggio: Ignacio BusquierMusica: Chango SpasiukSuono: Sebastián PappalardoInterpreti: Esteban Safaniuk, Heman Safaniuk, Antonina Makaruk, Horizonte PinuedProduttore: Estela Roberta SánchezProduzione: 16:9 CineGenere: DocumentarioAnno di produzione: 2009Luogo di realizzazione: Argentina-Campo Viera-Oberá-MisionesPremio: Concorso Regionale. Premio della Giuria e del PubblicoPer informazioni o acquisto del video scrivere a: festivalatino@gmail.com
Visita il sito:
www.cinelatinotrieste.org

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org