Arcoiris TV

Chi è Online

310 visite
Libri.itWALT DISNEYPICCOLO VAMPIRO 3NASA ARCHIVESLEONARDO DA VINCI. TUTTI I DIPINTI E DISEGNI (GB)ALFRED HITCHCOCK: THE COMPLETE FILMS

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: era

Totale: 416

Cuba el arte de la espera

XXIII FESTIVAL DEL CINEMA LATINO AMERICANO
Concorso Arcoiris TV - Premio del Pubblico in Rete

Dopo 27 anni di esilio in Europa, l'autore intraprende un viaggio ai confini dell'utopia della società senza classi. A metà strada fra documentario socio politico e dialogo intimo fra madre e figlio, questo film mostra una Cuba lontana da ogni tipo di stereotipo giornalistico o di cliché folcloristico.
Paese: Cuba, Francia
Regia: Eduardo Lamora
Sceneggiatura: Eduardo Lamora
Fotografia (colore): Carole Ferrand
Montaggio: Federic Bonnet
Musica: Christian Subtil
Produttore: Paco Fernández
Produzione: INJAM Production
Anno di produzione: 2008
Per informazioni o acquisto del video scrivere a festivalatino@gmail.com

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

La democrazia delle parole - Roberto Scarpinato

Il tempo in cui viviamo è caratterizzato da grandi potenzialità conoscitive e da grandi tentazioni.Nuovi strumenti di relazione tra gli individui e scambi di conoscenze convivono con suggestioni e modelli mediatici che inducono all'individualismo, all'autoreferenzialità nel valutare concetti come giustizia e verità. Eppure basta andare appena oltre la superficie delle parole per cogliere significati più profondi: la “verità” come “aletheia”, ciò che non si può dimenticare, convive con la “verità” come “apocalypsis”, ciò che si scopre, si disvela. Entrambe le accezioni presuppongono adeguatezza comunicativa e congrue competenze linguistiche per poter essere comprese e valorizzate nella storia della comunità.Anche la parola giustizia – e ancor più la giurisdizione che ne costituisce l’attuazione sociale – è legata all'espressione “ius dicere” che indica la lingua come strumento primario mediante il quale una comunità riflette sulle regole e sulla necessità del loro rispetto.La crisi di una società è riscontrabile anche nella crisi delle parole e dei linguaggi, nella perdita generalizzata di quell'insieme di significati e di esperienze senza cui non possono aversi nuovi strumenti cognitivi per affrontare realtà sempre più complesse.Competenze linguistiche alte e diffuse in una comunità sono quindi un prerequisito della democrazia.L'impegno delle Istituzioni e delle Associazioni alla diffusione di quelle competenze qualifica il loro interesse alla crescita delle comunità.Con questi incontri Magistratura Democratica intende offrire ai cittadini l'opportunità di interrogarsi su temi che riguardano la vita democratica e di acquisire una più precisa consapevolezza su un periodo oscuro e tragico della storia italiana sconosciuto a molti giovani. E’ forte la convinzione che educare alla umiltà conoscitiva e alla precisione nella comunicazione sia reale manifestazione di rispetto e onestà intellettuale verso i propri simili.E' questa anche la lezione attualissima che, a 50 anni dalla sua pubblicazione, proviene dall'opera "Esperienze Pastorali" di don Lorenzo Milani. Colui che dall'alto di una sperduta parrocchia di montagna seppe spalancare una finestra sul mondo, trasformando l'isolamento in cui era costretto in una esemplare testimonianza di elevazione civile, coerenza morale e spirito di servizio a favore dei più deboli.3 ottobre 2008 Barletta, Sala Rossa del CastelloSaluti: Ing. Nicola Maffei Sindaco di Barletta: dott. Roberto Scarpinato (Procuratore Aggiunto presso il Tribunale di Palermo)Sistemi criminali e potere dell’informazione. Comprendere le parole per avvicinarsi alla verità.Coordinatore degli incontri: Francesco Messina, Giudice presso il Tribunale di Trani

Visita il sito: magistraturademocratica.it

Si diventa grandi perché si era piccoli: accogliere il bambino in ognuno di noi

In un seminario di musicoterapia umanistica Mauro Scardovelli parla del mondo in cui viviamo, un mondo alla rovescia dove la finanza guida l'economia, il profitto guida la politica e la politica mette l'animo umano all'ultimo posto. Egoismo e arroganza sono diventate pubbliche virtù: la prepotenza viene premiata, l'onestà punita. Questo è il campo di forze in cui abitiamo e che, giorno per giorno influenza il nostro inconscio, specie quello dei più giovani. Non solo dio è morto: sta morendo anche il prossimo, compreso quello che abita al nostro interno. Impauriti e arroccati difensivamente nell'ego, è sempre più difficile conoscere davvero chi siamo, contattare le nostre parti più tenere e innocenti e sviluppare le "qualità umane": amorevole gentilezza, compassione, fratellanza, bontà. E' tempo di uscire dall'ipnosi in cui siamo caduti. La via per ricontattare la nostra anima e ritornare ad essere integri, è recuperare l'innocenza del bambino interiore.

Visita il sito: www.aleph.ws

La Vergine Di Cera - The Terror

Perduto il contatto con il proprio reparto, un giovane ufficiale dell'armata di Napoleone Bonaparte arriva in una spiaggia dove sviene esausto. All'improvviso, però, gli sembra di vedere una giovane donna che dopo un rapido scanbio di battute sparisce tra i flutti dell'oceano. Una volta desto, chiede informazioni su di essa in una casupola e scopre che si tratta di una nobildonna morta da tempo.
Titolo originale:The Terror
Regia: Roger Corman
Attori:
Boris KarloffJack Nicholson
Sandra Knight

01) - Las perlas del emperador

Las perlas del emperador

Columna de Tv, por Roberto Di Chiara, quien presenta los siguientes films: "La moda y desfile de corsés", de 1926; los argentinos Palito Ortega y Anibal Troilo, Pichuco, en el tango "María", de 1974

Cortesía de Roberto Di Chiara

Visita el sitio: www.robertodichiara.com

Quale federalismo per il welfare locale? Intervento di Filippo Bubbico

Aumentano costi e tariffe, diminuiscono i servizi sociali. Quale federalismo per il welfare locale?
IV rapporto annuale dell'osservatorio Spi Cgil sulle politiche sociali dei comuni.
Intervento registrato presso il Centro congressi Frentani

DDL INTERCETTAZIONI - Presidio del Popolo viola a Montecitorio

Roma -31-05-2010Nei giorni in cui è in discussioni il DDL intercettazioni che mira a censurare ed imbavagliare , giornalisti liberi cittadini stampa ed informazione, i militanti del popolo viola tornano a presidiare Piazza Monteciotrio fino al 10 Giugno.Ancora Attacchi alla libertà di stampa e di espressione, ancora una volta il governo tenta di impedire che la gente sappia, tenta di togliere gli strumeti che hanno permesso negli ultimi recentissimi mesi di far emergere alcuni tra più grandi scandali politici della nostra storia recente.comincia il presidio, mi sono recato al montecitrio per chiedere ai volontari del popolo viola, cosa pensano di questa legge e come muoversi, per informare la gente.

Visita il sito: www.youtube.com

Chemo-brain

Chemo-brain, o chemio-cervello, è il nuovo termine usato per definire una condizione sempre più diffusa fra le donne che hanno affrontato la chemioterapia per il cancro al seno: perdita di memoria, incapacità di ragionare, difficoltà a svolgere la mansioni più semplici ed abituali, per dirla con un eufemismo.

Visita il sito: www.luogocomune.net

16/a Giornata delle memoria in ricordo delle vittime delle mafie - discorso di don Ciotti

Sono stati circa 80 mila i partecipanti alla 16/a Giornata delle memoria in ricordo delle vittime delle mafie, che si è svolta a Potenza. Il corteo è stato aperto da Filomena Iemma e Gildo Claps - la madre e il fratello di Elisa, la studentessa potentina di 16 anni scomparsa il 12 settembre 1993, il cui cadavere e' stato trovato il 17 marzo 2010 nel sottotetto di una chiesa. Al loro fianco c'erano don Luigi Ciotti e il referente della Basilicata di Libera, don Marcello Cozzi. Subito dopo i parenti delle 900 vittime delle mafie, i cui nomi sono stati elencati ieri sera in una veglia di preghiera e ricordati anche oggi al termine del corteo, dal palco.Proprio don Ciotti ha definito 'un'emozione gli occhi e lo sguardo dei familiari delle vittime, giunti a Potenza da ogni parte d'Italia e d'Europa. E' anche importante - ha aggiunto - che vi sia un giorno all'anno in cui ricordiamo tutte le vittime delle mafie. Cosi' come e' importante - ha concluso - che l'impegno sia di tutti i giorni perché la speranza e la libertà devono essere un impegno quotidiano'.Guarda la versione integraleGuarda Da Torino a Potenza filamto sul viaggio di Libera Piemonte

Visita il sito: www.libera.it

02) - Las perlas del emperador



Las perlas del emperador

Columna de tv por Roberto Di Chiara, quien presenta los siguientes films: La meteorología en los años 1970; el discurso del Che, en la conferencia de Punta del Este, Uruguay, en 1969; la cantante argentina de fama latinoamérica, Marilina Ross, en el tema "La tetera de porcelana" de 1964

Cortesía de Roberto Di Chiara

Visita el sitio: www.robertodichiara.com