Chi è Online

212 visite
Libri.itIL DESIGN DALLA A ALLA ZFONTANA (I) #BasicArtNIEMEYER (I) #BasicArtVERMEER. LSTEVE MCCURRY. AFGHANISTAN

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Categoria: U.R.I.H.I.

Totale: 59

I Liguri e il Pacifico - una storia da scoprire

A cura di Giovanna Cossia e Marco De Poli
Gli Italiani già dal 500 sono presenti in tutte le colonie spagnole dell'America del Sud; una presenza espressione dell'alleanza della Spagna con alcuni stati italiani, soprettutto con la Repubblica di Genova.
Nella Biblioteca Nazionale di Santiago del Cile abbiamo trovato inedite tracce di uno di loro - Giovanni Battista Pastene, nelle lettere autografe scritte dal conquistatore Pedro de Valdivia a Carlo V., L'imperatore sul cui regno "non tramontava mai il sole.
In una di queste, inviata da Concepciòn il 15 ottobre del 1550, Valdivia riassume le fatiche della conquista ed il ruolo svolto da Pastene, citato nella lunga lettera ben diciotto volte.
Di questo personaggio l primo "Almirante del Mar Oceano", che divenne alla morte di Valdivia sindaco di Santiago, in Italia si è persa memoria: si sa solo che naque a Genova nel 1507!
Altri capitani genovesi stabilirono nella seconda metà del 500 un attivo traffico tra i porti del Callao e Valparaiso, inaugurando un commercio marittimo che in seguito sarà chiamato di cabottaggio, e che con la fine del dominio spagnolo fu in gran parte monopolio dei marinai genovesi, avanguardia dei futuri emigranti.
Visita il sito: www.urihi.org

INDIA: CITTÀ E CAMPAGNA - Secondo Tempo

A cura di Giovanna Cossia e Marco Poli
Dal lungomare di Bombay, la "porta dell'India", centro dell'industria e del commercio di un paese di quasi un miliardo di abitanti, al dedalo di viuzze di quartieri "spontanei", fatti di baracche precarie, dove intere famiglie vivono accatastate in pochi metri quadrati.
Dall'altra parte del subcontinente indiano, nello stato dell'Andhra Pradesh, centinaia di gruppi tribali (in tutto il paese sono oltre 60 milioni) continnuano ancora la loro esistenza in modo primitivo, in una dimensione fuori del tempo, vivendo in villaggi di capanne dei frutti della raccolta e dei prodotti della foresta...
Visita il sito: www.urihi.org

INDIA: CITTÀ E CAMPAGNA - Primo Tempo

A cura di Giovanna Cossia e Marco Poli
Dal lungomare di Bombay, la "porta dell'India", centro dell'industria e del commercio di un paese di quasi un miliardo di abitanti, al dedalo di viuzze di quartieri "spontanei", fatti di baracche precarie, dove intere famiglie vivono accatastate in pochi metri quadrati.
Dall'altra parte del subcontinente indiano, nello stato dell'Andhra Pradesh, centinaia di gruppi tribali (in tutto il paese sono oltre 60 milioni) continnuano ancora la loro esistenza in modo primitivo, in una dimensione fuori del tempo, vivendo in villaggi di capanne dei frutti della raccolta e dei prodotti della foresta...
Visita il sito: www.urihi.org

Puliamo il mondo

A cura di Marco De Poli con la collaborazione di Ofelia Figus, Chiara Properzi e Genny Persotto; montaggio di Santa Nastro
25 settembre: l'iniziativa ecologista di Legambiente "Puliamo il mondo" ha quest'anno la significativa aggiunta "per la pace".
Tra i mille e mille casi che hanno avuto luogo in centinaia di città italiane, in questo caso significativo a Milano attualità e storia si incontrano presso le cinquecentesche chiuse progettate da Leonardo.
Visita il sito: www.urihi.org
Visita il sito: www.legambiente.it

Claudio Bisio contro Letizia Moratti.

I comici di Zelig e altri artisti riuniti a Milano per manifestare contro la riforma della scuola.
Il 30 settembre scorso, al Mazdapalace di Milano, Claudio Bisio, Paolo Hendel, Lella Costa e molti altri artisti, su iniziativa di Retescuole, si sono esibiti in uno spettacolo contro la riforma della scuola della ministra berlusconiana. Durante la manifestazione, a cui hanno aderito migliaia tra genitori, insegnanti e bambini, è stato annunciato per l'8 novembre lo sciopero generale della scuola, cui aderiranno tutte le forze sindacali e politiche.

Women Action Agenda 21

Women Action Agenda 21 - A decade of Advocacy for Women's Empowerment
A cura di Thais Corral
A partire dalla conferenza sull'ambiente di Rio del 92, fino a Johannesburg nel 2002, le donne di tutto il mondo si sono battute attraverso le loro organizzazioni per la difesa dell'ecosistema e della biodiversità, mettendo in opera a livello globale e locale strategie di partecipazione e di lotta, come dimostrano interviste e testimonianze raccolte in America, Asia, Africa, Europa e Medio Oriente.
Visita il sito: www.urihi.org

Censurata da Rai2, la trasmissione di Massimo Fini e Edoardo Fiorillo va a teatro.

Intervista a Massimo Fini e presentazione del suo spettacolo teatrale Cirano
Bloccata da Antonio Marano per volere, pare, dello stesso Silvio Berlusconi, la trasmissione approda al Ciak di Milano e proseguirà in tournée per tutta Italia. E dire che, in ciò che è rimasto del format televisivo, le tematiche sono soprattutto sociologiche e filosofiche: Fini e Fiorillo mettono in scena la tragedia dell'uomo moderno, ridotto a servo delle leggi dell'economia e del mercato, e grandi temi esistenziali, come la morte e il dolore. Non mancano, nella versione teatrale, considerazioni e battute sull'attuale sistema politico, e un atto dedicato alla crisi della democrazia moderna.
A cura di Giulia Bessio e Gianluca Genovese
Visita il sito: www.urihi.org

Dalla Campania a Caracas - Seconda Parte

www.urihi.org
Dalla Campania a Caracas - Seconda Parte
Il documentario, girato nel Cilento e in Venezuela, rocostruisce alcuni momenti dell'emigrazione negli anni '50 e '60, attirata dal boom del petrolio nel paese sudamericano, dove gli italiani hanno portato un pezzo della loro storia e cultura.
Sono emigrati a decine di migliaia, lasciando un mondo contadino chiuso e immobile nel tempo, duro nella tormenta geografia e nella miseria e splendido nei paesaggi che si affacciano sul mare, che oggi comincia a cambiare proprio grazie al ritorno di tanti emigrati. Ma quelli che sono romasti a Caracas hanno visto crescere il loro ruolo economico e sociale, come dimostrano il Circolo dei Campani, il Centro Italiano Venezuelano e la Camera di COmmercio Venezuelano-Italiana, a cui aderiscono il 60% delle piccole e medie imprese del paese.
Visita il sito: www.urihi.org

Dalla Campania a Caracas - Prima Parte

www.urihi.org
Dalla Campania a Caracas - Prima Parte
Il documentario, girato nel Cilento e in Venezuela, rocostruisce alcuni momenti dell'emigrazione negli anni '50 e '60, attirata dal boom del petrolio nel paese sudamericano, dove gli italiani hanno portato un pezzo della loro storia e cultura.
Sono emigrati a decine di migliaia, lasciando un mondo contadino chiuso e immobile nel tempo, duro nella tormenta geografia e nella miseria e splendido nei paesaggi che si affacciano sul mare, che oggi comincia a cambiare proprio grazie al ritorno di tanti emigrati. Ma quelli che sono romasti a Caracas hanno visto crescere il loro ruolo economico e sociale, come dimostrano il Circolo dei Campani, il Centro Italiano Venezuelano e la Camera di COmmercio Venezuelano-Italiana, a cui aderiscono il 60% delle piccole e medie imprese del paese.
Visita il sito: www.urihi.org

Bambini Latinoamericani

www.urihi.org
A cura di Giovanna Cossia e Marco Poli
Riprese di: Eugenio Bongiovanni
Girato in Argentina, Bolivia, Brasile, Cile, Colombia, Cuba, Equador, Guatemala, Messico, Nicaragua, Perù, Repubblica Dominicana, Salvador e Venezuela, il documentario offre un'ampia panoramica delle condizioni di vita di bambini e ragazzi nel subcontinente: la famiglia e la casa, il gioco e l'innocenza, il lavoro e lo sfruttamento, la denutrizione e la salute, la guerra e la militarizzazione forzata, i bambini di strada; i minori di 15 anni, che sono quasi la metà della popolazione, vivono le contraddizioni economiche e sociali dell'America Latina in modo spesso drammatico, ma sempre con il sorriso sulle labbra, con un ottimismo e una speranza che non si lascia vincere dalla disperazione.
Visita il sito: www.urihi.org