Arcoiris TV

Chi è Online

181 visite
Libri.itBETTINA RHEIMSCHRISTO AND JEANNE-CLAUDE. THE FLOATING PIERS - edizione limitataBRAUN/HOGENBERG. CITIES OF THE WORLDFUTURISMO (I) #BasicArtSILLY SWEATERS PER GATTI

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Categoria: REPORTAGE e VIAGGI

Totale: 221

Linosa first aid

Film documentario sull'immigrazione nell'isola di Linosa. Ramuzzo, impiegato comunale, è incaricato di gestire a Linosa il primo soccorso per i migranti. Ogni anno ne sbarcano centinaia. Li assiste con l'unico mezzo che gli è stato messo a disposizione: un Ape Poker del Comune. Due, a volte tre viaggi al giorno con i migranti caricati sul cassone, li accompagna in paese dove una stanza della scuola fa da centro di accoglienza. Pochi giorni di permanenza sull'isola ma sufficienti a far nascere tra la gente di Linosa e i migranti un rapporto speciale. E anche quando il mare porta sull'isola i corpi di chi non ce l'ha fatta c'è solo l'Ape di Ramuzzo ad attenderli.Una testimonianza e le immagini dello sbarco dello scorso dicembre realizzate dai ragazzi di Linosa raccontano l'accoglienza riservata ai migranti lontano dai riflettori della stampa.

Visita il sito: www.linosa.biz

Cesare Maestri e il Campanile Basso

Cesare Maestri, il fortissimo scalatore soprannominato "ragno delle Dolomiti", compie 80 anni il 2 ottobre 2009. In questo video Cesare Maestri racconta la storia delle ascensioni al Campanile Basso ed la difficile operazione di salvataggio effettuata il 29 luglio 1954 durante una sua salita su tale cima con l'amico di infanzia Giuliano Eccher, che gli valse l'onorificenza di Cavaliere dell'Ordine del Cardo per la solidarietà alpina e una medaglia al Valore Civile. Tale episodio fu anche descritto da Dino Buzzati sulla Domenica del Corriere con le illustrazioni di Walter Molino.Il video è stato registrato il 10 luglio 2009 in Valle Brenta sopra il Rifugio Brentei nel corso di un trekking musicale di quattro giorni, che ha portato un gruppo di appassionati di musica e di montagna ai rifugi Graffer, Tuckett, Brentei, Alimonta e Casinei, al seguito di Cesare Maestri, del violoncellista Mario Brunello, delle guide di Madonna di Campiglio.In sei diversi luoghi particolarmente suggestivi il gruppo di escursionisti si è radunato per ascoltare Mario Brunello, che suonava ciascuna delle sei Suite di Bach per Violoncello, mentre Cesare Maestri ed altre guide raccontavano la storia delle ascensioni più celebri nel Gruppo del Brenta.Le straordinarie esperienze di vita di Cesare Maestri sono descritte nel suo libro autobiografico " ... E se la vita continua" (Baldini Castoldi Dalai)

VISION AFRICAINE

VISION AFRICAINE, VIDEO REALISEE PAR VOIX D'AFRIQUE DE ALEX IBO BLE

Francesco Biamonti e il Mediterraneo

NADiRinforma propone un estratto dell'incontro del 27 giugno 2009 della 5° edizione di Itinerari di Letteratura promossi dall'Associazione "Amici di Francesco Biamonti" tenutasi a San Biagio della Cima (IM), paese natale dello scrittore, presso il Centro Polivalente "Le Rose".

Costanza Ferrini, studiosa di letteratura del Mediterraneo, e Thierry Fabre, direttore della rivista marsigliese "La pensée de midi" hanno tenuto una conferenza dal titolo "Francesco Biamonti e il pensiero meridiano: lo sguardo francese sul Mediterraneo", punti di contatto e identità tra lo sguardo dello scrittore di San Biagio e quello degli scrittori francesi del Midi e d'altri di diverse rive, in un sovrapporsi di geografie e immaginari. Un Mediterraneo che unisce e che, se vissuto come ponte di culture, può rappresentare la culla della nuova Civiltà.

Visita il sito: www.mediconadir.it

Viaggio di un poeta

Notte di Natale. Mentre il mondo è in festa, un barbone va alla ricerca di un posto dove dormire. Avrà un'importante rivelazione.Produzione: Corte Tripoli CinematograficaInterpreti: Gabriele Nannetti, Pio Gianelli, Veronica Savi, Doranna Natali, Matteo GiordanoMontaggio: Paolo MaggiCollaborazione tecnica: Roberto CarliMusiche originali: Francesco CristianiSceneggiatura e regia: Paolo Maggi

Pang'onoPang'ono & Alleluya Band

Rosignano Solvay (Livorno). Il 30 luglio del 2007 l'associazione culturale Pang'ono Pang'ono, impegnata nel sostegno a distanza, ha organizzato, nella piazza principale della città, il concerto dell'Alleluya Band, gruppo del Malawi accompagnato dal prete missionario Padre Mario Pacifici. Questo video-reportage ripercorre la storia dell'associazione e della band africana, integrata con i momenti salienti dell'evento musicale.Produzione: Corte Tripoli CinematograficaMontaggio e regia: Antonella Bindi e Paolo Maggi

Jam

Video-reportage della prima Jam Session del 2009 tenutasi all'ex fienile di Tor Bella Monaca (Roma) lo scorso 22 febbraio.Riprese: Paolo Maggi e Roberto SpellucciMontaggio: Paolo MaggiA cura di: Paolo Maggi e Claudia Bernabucci

Strumpallazza

Documentario sull'associazione culturale "Strumpallazza" impegnata nella realizzazione di spettacoli di magia per bambini.Produzione: Corte Tripoli CinematograficaMusiche originali: Sergio BrunettiRegia: Paolo Maggi

Lampedusa. Isola senza diritti

Un breve reportage di 10 minuti sulla situazione immigrazione a Lampedusa, che il governo vorrebbe trasformare in un carcere a cielo aperto.Le posizioni contraddittorie del sindaco e la voce di Legambiente.Cie si o Cie no?

Visita il sito: www.kom-pa.net

Sette Storie tra... Troppe

" Sette storie tra... Troppe" è il risultato di un tentativo di condivisione di vitacon 7 ragazzi di Gulu, in nord Uganda, rapiti quando erano bambini dalla Lord's Resistance Army.Nighty, Geoffrey, Vicky, Daniel, Richard, Denis e Charles sono i protagonisti di questo Dvde fanno parte del gruppo "POO PIWA" o REMEMBER US, un progetto di riscatto umano ereinserimento sociale rivolto ai soggetti più discriminati, i cosiddetti "Returnees".Il progetto comprende attività di microcredito, ma questa è solo una parte, difficilema solo una piccola parte compresa in un progetto educativo più ampio, fatto di relazioni,di condivisione, di fiducia, di voglia di riprendesi in mano la vita, ma anche di difficoltà, ostacoli,incomprensioni... insomma, è la storia del vivere insieme. Storia di uomini e di donne che tentanodi camminare insieme nonostante tutto. Sono sette vite, sette storie non difficili da sentirein nord Uganda. Purtroppo sono sette storie tra troppe!