Arcoiris TV

Chi è Online

265 visite
Libri.itCHARLOTTE SALOMON. LIFE? OR THEATRE? - ClothBoundPARIS MIRABILIA. VIAGGIO NELLLEONARDO DA VINCI. TUTTI I DIPINTI - #BibliothecaUniversalisNATALE HYGGEDAVID LACHAPELLE. LOST + FOUND. PART I

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Categoria: MANIFESTAZIONI

Totale: 271

Il futuro si può cambiare - intervista e manifestazione

In Piazza San Babila a Milano si è svolto il secondo evento cittadino della campagna "Il futuro si può cambiare", con raccoltra firme,cartelloni,video e "fiori preventivi",da portare alle vittime prima e non dopo un attentato, per non trovarci poi a ricordare altre vittime innocenti.
La campagna è promossa da Centro delle culture,La comunità per lo sviluppo umano e Partito umanista e punta a sensibilizzare e coinvolgere i cittadini promuovendo la pratica della nonviolenza attiva.
Scopo della campagna è il ritiro delle truppe dall'Iraq, l'abolizione delle leggi speciali a limitazione delle libertà personali e il dialogo con la comunità islamica.
Visita il sito: www.partitoumanista.it

13)- Intervento di Francesco Paoloantoni

Manifestazione di protesta promossa da: Coordinamento Nazionale dei Girotondi e dei Movimenti, Arcoiris Tv, A.R.C.I., CGIL, Megachip, Articolo21, Carta.
Napoli - Palapartenope - 25 gennaio 2004
Una grande manifestazione estesa a tutta l'Europa per denunciare e gridare forte il nostro "ORA BASTA" allo sfascio dell'Italia.

Estratto dell'opera Anomalo Bicefalo

Estratto dello spettacolo di Dario Fo e Franca Rame con l'aggiornamento su tutte le vicende legate alla querela di Dell'Utri.
Per gentile concessione di Atlantide Tv
Visita il sito www.atlantide.tv
Compra la videocassetta on-line

Vicenza: No Dal Molin. Concerto finale dell'Osteria Popolare Berica

Dopo il corteo, lo spettacolo teatrale di Dario Fo, il siparietto teatrale di Franca Rame e le opinioni di esponenti dei Comitati No-Dal Molinla giornata di manifestazione contro l'espansione della base militare americana a Vicenza si è conclusa con la musica.
A chiudere le danze salgono sul palco i vicentini dell'Osteria Popolare Berica, che da veri padroni di casa chiudonola manifestazione intrattenendo il pubblico fino a tarda serata.
Riprese effettuate a Vicenza, durante la manifestazione contro la base militare Dal Molin.
Visita il sito: www.altravicenza.it
Visita il sito: www.osteriapopolareberica.it

Speciale No-Tav puntata N° 5: 29 dicembre 2005 - I falò della Val Susa

Nella tradizione Valdese i grandi fuochi all'aperto, i falò, bruciano tutti gli anni nella fredda notte del 17 febbraio.Si ricorda in questo modo singolare un fatto importante per quella comunità religiosa: aver ottenuto i diritti civili e politici ai tempi del Regno Sabaudo di Carlo Alberto.
Il 29 dicembre 2005 la comunità valsusina ha deciso di festeggiare con gli stessi falò la smilitarizzazione della valle avvenuta il 31 ottobre e finita solo l'8 dicembre.
E' stato un periodo duro per tutti, quel fuoco ci ha liberati anche lo spirito. Speriamo per sempre.La vicenda TAV ci ha uniti ed anche attorno a quei fuochi i valsusini hanno trascorso bellissimi momenti. Riprese effettuate a Bruzolo, Almese, Villar Focchiardo, ma i falò quella sera erano decine, anche fuori dalla valle!
Immagini di Ivano Toffoletti.
Visita il sito: www.legambientevalsusa.it

1° maggio in Piazza Maggiore - intervista ai Latte Rock

N.A.Di.R. informa: i Sindacati (CISL, CGIL e UIL) hanno organizzato un 1° maggio speciale a Bologna portando all'attenzione dell'opinione pubblica il temadell'immigrazione, dell'integrazione multiculturale, dell'Africa quale continente desideroso di partecipare al suo stesso processo di crescita al di là diogni tentativo di cooperazione colonialistica. La festa dei lavoratori quest'anno ha voluto festeggiare TUTTI i lavoratori senza accenno a nessun tipo diesclusione e/o emarginazione.Non ha occupato posto di minore rilievo il grave problema delle cosiddette morti bianche che accanto al sacrificio di quanti pur di lavorare subiscono leregole del lavoro nero, ha visto la cittadinanza tutta compatta in un momento di fervente partecipazione.
Intervista ai Latte Rock, gruppo musicale di ragazzini Bolognesi.
Visita il sito: www.cisl.it
Visita il sito: www.cgil.it
Visita il sito: www.uil.it
Visita il sito: www.centrostudidonati.org
Visita il sito: www.mediconadir.it

Il governo Berlusconi non è amico del treno

Il 16 dicembre Iniziativa nazionale dei Verdi a favore del trasporto ferroviario: più treni meno smog, con Carlo Monguzzi e Dario Balotta.
La legge finanziaria 2006 taglia in modo drastico i fondi destinati alle ferrovie, rinviando irresponsabilmente gli investimenti urgenti per il potenziamento della rete e dei servizi.Servizio di Lidia Casti

1° maggio in Piazza Maggiore - intervista a Fabian Lang

N.A.Di.R. informa: i Sindacati (CISL, CGIL e UIL) hanno organizzato un 1° maggio speciale a Bologna portando all'attenzione dell'opinione pubblica il temadell'immigrazione, dell'integrazione multiculturale, dell'Africa quale continente desideroso di partecipare al suo stesso processo di crescita al di là diogni tentativo di cooperazione colonialistica. La festa dei lavoratori quest'anno ha voluto festeggiare TUTTI i lavoratori senza accenno a nessun tipo diesclusione e/o emarginazione.Non ha occupato posto di minore rilievo il grave problema delle cosiddette morti bianche che accanto al sacrificio di quanti pur di lavorare subiscono leregole del lavoro nero, ha visto la cittadinanza tutta compatta in un momento di fervente partecipazione.
Intervista a Fabian Lang, operatore culturale.
Visita il sito: www.cisl.it
Visita il sito: www.cgil.it
Visita il sito: www.uil.it
Visita il sito: www.centrostudidonati.org
Visita il sito: www.mediconadir.it

1° maggio in Piazza Maggiore - intervista a padre Alex Zanotelli

N.A.Di.R. informa: i Sindacati (CISL, CGIL e UIL) hanno organizzato un 1° maggio speciale a Bologna portando all'attenzione dell'opinione pubblica il temadell'immigrazione, dell'integrazione multiculturale, dell'Africa quale continente desideroso di partecipare al suo stesso processo di crescita al di là diogni tentativo di cooperazione colonialistica. La festa dei lavoratori quest'anno ha voluto festeggiare TUTTI i lavoratori senza accenno a nessun tipo diesclusione e/o emarginazione.Non ha occupato posto di minore rilievo il grave problema delle cosiddette morti bianche che accanto al sacrificio di quanti pur di lavorare subiscono leregole del lavoro nero, ha visto la cittadinanza tutta compatta in un momento di fervente partecipazione.
Intervista al missionario Comboniano padre Alex Zanotelli
Visita il sito: www.cisl.it
Visita il sito: www.cgil.it
Visita il sito: www.uil.it
Visita il sito: www.centrostudidonati.org
Visita il sito: www.mediconadir.it

Il Palio di Siena - Palio del Bruco Luglio 2005

Il Palio di Siena, la festa che ha radici antiche, sempre più nota; viene vissuta con grande trasporto dalla popolazione, incurante di turisti e visitatori che rimangono più che spettatori, alieni. Ingiustamente messa all'indice per maltrattamenti agli animali, la corsa è in realtà a rischio contenuto, sia per i cavalli che per i fantini, e con il progresso della veterinaria le fatalità sono diventate abbastanza rare. Nel passato recente i fantini erano sopratutto di origine sarda, per la statura: piccoli, agili e intraprendenti, oltre ad essere slegati dalle ostilità tra le contrade di Siena. Invece Gigi bruschelli, detto Trecciolino, è senese e pure contradaiolo del Bruco, adesso il miglior fantino di Piazza del Campo, : vince due palii per la sua contrada nel 2003 e nel 2005 con lo stesso cavallo, Berio.