96 utenti


Libri.itLIL RAMMENDOA PRIMA VISTA POCKET: LATINO VERBILA COMPOSIZIONELA FAMIGLIA PORELLI
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!










Tag: john

Totale: 7

Il JAZZ incontra la FATA MORGANA - EcoJAZZ 2017.

Il consueto concerto all'alba che dà inizio alla rassegna di ECOJAZZ, quest'anno ha visto l'esibizione di John De Leo, sperimentazione vocale ed improvvisazione.

COME J.F. KENNEDY

Qualcuno si era illuso che all'interno del mondo capitalista fosse possibile "umanizzare" la società. Speranza vana, i sia pur timidi tentativi di Barak Obama hanno cozzato con gli interessi di chi negli Usa comanda veramente.

L'INGOMBRANTE IMBECILLE

Almeno due volte il mondo ha corso il rischio di un conflitto generalizzato ad opera del segretario di stato John Kerry autore di due maldestre provocazioni per fortuna fallite che hanno mostrato la sua pericolosità john Kerry, George w bush, isis, califfato, governo golpista ucraino,

LA PORTAEREI

Le vere pressioni per accettare un secondo mandato presidenziale Giorgio Napolitano le ha ricevute dagli Stati uniti non da Pd e PDL come ci avevano fatto credere. Lo si deduce dal comportamento del segretario di Stato americano John Kerry.

Emozioni primarie e secondarie, conferenza di Mauro Scardovelli

Emozioni primarie come paura, rabbia e tristezza hanno una funzione adattiva importante, servono a sopravvivere. Fanno parte della nostra natura umana. Le emozioni secondarie sono raggiri , sono le emozioni che usiamo per manipolare gli altri. Quando John Pierrakos diceva a qualcuno “non capisco cosa mi stai dicendo” era perché l'emozione che la persona esprimeva con il corpo non era congrua con le parole, era una emozione secondaria. Il modello del racket ci aiuta a capire in profondità come funziona questo tipo di manipolazione.Alcune coppie sono specialisti ... continua

Visita: www.aleph.ws

Ti presento il tuo pianeta

Una breve riflessione sullo stato di salute del nostro pianeta, attraverso gli occhi di mio figlio e i ricordi del mio passato cileno.

Crevalcore 07.01.05

Il videoclip "Crevalcore 07.01.05" presente nel nuovo album di John Strada "Dalla periferia dell'anima".Questa canzone è a ricordo di coloro che hanno perso la vita nell'indicente ferroviario di Crevalcore (BO), in particolare a Claudia, Diana e DonatelloHanno partecipato alla creazione di questo video:John StradaGianmarco BanziMiriam MazzantiSara GovoniElena GalleraniNicola ZanettiDavide BagniPaola GovoniFederica ManziniLuci - Montaggio - Regia:Federico RegoliMaggiori informazioni su:www.johnstrada.itwww.myspace.com/stradajohn