Arcoiris TV

Chi è Online

411 utenti
Libri.itTHE SARTORIALIST. INDIAN.200 STUDIO MUMBAI (2012-2019)FRANCE AROUND 1900. A PORTRAIT IN COLOURTHE STAN LEE STORYLOMBROSO

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: anna

Totale: 45

Janna Jihad: entrevista al congresista más joven de Chile cuyas raíces familiares son palestinas

Transcribo las palabras del congresista: "Somos un grupo de congresistas de derecha y de izquierda, que queremos traer a Palestina, un mensaje de esperanza, que admiramos su valentía, y queremos contarle al mundo y a Chile que Israel es un estado criminal y que la comunidad internacional, tiene el deber de contener y ayudar para que exista paz en Palestina. Este año exigimos que el Ministerio de relaciones Exteriores solicite la liberación de A. Tamimi y otros presos políticos y hemos promovido la campaña BDS. y queremos que sea ley en nuestro país, para no financiar el apartheid en Palestina, prohibir la comercialización de productos de origen israelí que fueran elaborados con recursos robados y a costa del sufrimiento de un pueblo entero... "En todo el mundo hay injusticias, pero lo que ocurre aquí es responsabilidad de la comunidad internacional; y que cambie va a depender de que la sociedad Civil, los gobiernos, todos colaboremos, boicoteando al estado criminal de Israel y demos paso a la construcción de una paz justa para que todos los seres humanos podamos vivir en paz en el mundo. ... "Que mantengamos la valentía y que no perdamos el rumbo para alcanzar la paz, no se trata de odiar a nadie, se trata de amar la vida"... Jorge Brito- congresista chileno...

En Chile la comunidad de origen palestina es de alrededor de 500 mil habitantes.

Es quizás la planta más sustentable del planeta y está prohibida hace más de 50 años. ¡El cannabis!

Sirve para:
Material de construcción
Vestimentas
Biocombustible
Medicamento para muchas patologías
Uso recreativo
Publicado por Bioguia

Polisportiva Independiente

"Il calcio nasce come sport popolare, giocato in qualsiasi posto da tutti. Negli ultimi anni a causa dello strapotere delle televisioni e dei miliardi dei presidenti-magnate, si sta vivendo una sua commercializzazione e una sua trasformazione in uno show. Il calcio invece è e deve rimanere uno sport vissuto con passione e momento di divertimento, di aggregazione ed incontro anche tra culture differenti. E' con questo spirito che vogliamo formare una squadra di calcio a 11 ed iscriverci al campionato Aics amatoriale di Vicenza. E' dal basso, dai quartieri e dalla passione genuina, che può ripartire un ragionamento su un calcio diverso da quello comandato dagli interessi economici e politici. Questa squadra si chiamerà "Polisportiva Independiente" appunto perchè vogliamo essere liberi ed indipendenti da quelle logiche ultra competitive, che a volte purtroppo si vivono anche a livello dilettantistico o giovanile. ¡Que viva el Independiente!"Intervista a Teo Molin Fop e Carlo Francesca, rispettivamente presidente e allenatore della neonata Polisportiva Independiente. Un servizio di Davide Sannazzaro e Daniel Bertacche.

Visita: polindependiente.blogspot.com

La riuscita

Quale economia e quale finanza per le imprese dell’Emilia Romagna e del pianeta.Forum internazionale di Modena (Borsa Merci, 27 marzo 2009), organizzato dall'Associazione culturale Progetto Emilia Romagna, per rispondere alle domande di imprenditori e risparmiatori sull’avvenire del credito e i retroscena del crollo di colossi finanziariOggi più che mai, in un momento in cui milioni di persone stanno perdendo il lavoro, l’Italia e l’Europa hanno il compito improrogabile di contribuire alla civiltà planetaria, non innalzando muri e steccati, né disperdendo il patrimonio intellettuale acquisito nell’era moderna, ma reinventando, come nel Rinascimento, la cultura, l’arte e la scienza e, con esse, l’industria, la politica e la diplomazia.

Visita: www.lacittaonline.com

EVVIVA LA NEVE - Delia Vaccarello - VITE DI TRANS E TRANSGENDER

ROMA FELTRINELLI DI GALLERIA COLONNA 15 OTTOBRE 2010Evviva la neve, vite di trans e transgender" è un libro che narra la vita autentica delle persone transessuali. Che ribalta i tristissimi e dannosi luoghi comuni che lo scorso anno hanno avuto un'impennata sui media. Cerca di sgretolare la necrofilia che vuole le persone trans "pezzi" e non individui, fotografa il viaggio che compiono animate non da un corpo muto, ma da un fortissimo sentire per trovare un equilibro tra i generi o approdare al genere avvertito come proprio. Intervengono:Giovanni BacheletVladimir LuxuriaFabianna Tozzi Daneripresente Anche l'autrice Delia VaccarelloVisita il sito: evvivalaneve.blog

Visita: www.youtube.com

Musicultura 2010 - La Controra del 20 Giugno

Momenti di poesia, musica e letteratura nei pomeriggi della "Controra" di Musicultura. Macerata, 20 Giugno 2010

VFF: ''Non solo la questione dei Generi nell'era Muller''

"Il Cinema italiano è morto forse perche’ non ci sono piu’ i generi?" Docu-Inchiesta dal Venice Film Festival sotto la gestione del bravo Muller con i lucidi contributi dei registi P. Squitieri, Tinto Brass, M. Monicelli, Giulio Questi e dei critici Claudio G. Fava, E. Magrelli, M. Giusti, Gregorio Napoli, A. Dell’Olio, ma anche un po’ di leggerezza dall’Hotel Excelsior- luogo simbolo del Festival- con l’avvenente Nela Lucic, fresca co-protagonista del “Monamour” di Brass e con la bellissima Caterina Murino, perfetta interprete dell’almodovariano “Il seme della discordia” di Corsicato; e poi il western raccontato da Alex Zanotti- esperto di cinema di genere- Todd Solondz con un film in concorso, Les Bodyguard e il loro sguardo Overlook sul Festival e Walter Ciusa a mischiare le carte alternando riprese/interviste con voci off ed 1 camera, ad interviste in oggettiva, momenti esilaranti di fiction e paparazzate varie! Special Thanks a Davide Sannazzaro...

Se il pallone non è un gioco

Il lavoro minorile in Pakistan
di: Crivelli Manuela - Peter Giovanna
anno: 2000
"Siamo stufi di lavorare, vogliamo andare a scuola", gridavano i bambini della Global March, la marcia mondiale contro il lavoro minorile che ha attraversato diversi paesi. Lo gridavano a nome dei 250 milioni di bambini sfruttati nel mondo. Ma perché vengono costretti a lavorare?
Il documentario è ambientato in Pakistan, dove vengono prodotti i palloni da calcio e dove sono state fatte grandi promesse di abolire il lavoro minorile.

Visita: www.emi.it

Dolce frutto, storia amara

Il segreto delle banane di Alessandra Muller e Giovanna Peteranno.
2001 Un’'antica leggenda racconta che l’'uomo chiese a Dio, come dono, un frutto perfetto. E Dio creò la banana: dolce, nutriente, leggera, matura in ogni stagione. Ma la cupidigia umana ha avvelenato anche questo frutto. Le multinazionali sfruttano immensi territori, riducono a lavoro schiavo uomini, donne e ragazzi, inquinano la terra, l'’aria e le case con i pesticidi, fanno morire il suolo. Attraverso il commercio equo, cooperative indipendenti tornano alla coltivazione biologica della banana e sulle nostre tavole quelle banane, esteriormente meno perfette, ritornano ad essere "il perfetto dono di Dio".

Visita: www.emi.it

Alessandro Mannarino, Il Bar della rabbia

XX edizione del Musicultura FestivalAlessandro Mannarino nasce a Roma nel 1979 ed inizia la sua attività artistica nel 2001, quando si esibisce in strane session a cavallo tra il djing e i live acustici. Lasciandosi alle spalle queste esperienze di "dj con la chitarra", nel 2006 da vita alla "Kampina" una band formata da 5 elementi con cui si esibisce nei maggiori club e locali della capitale. Nei suoi testi, macchiati dai forti toni del surrealismo, si vivono storie oniriche e tragicomiche di pagliacci, ubriachi e zingari innamorati. Partendo dalle sonorità e dai ritmi della musica popolare italiana Mannarino condisce il proprio mondo con elementi di musica balcanica e gitana, citazioni felliniane e evoluzioni circensi. Si è esibito sul palco importanti manifestazioni. E’ stato ospite della trasmissione radiofonica "Viva Radio2" e unico ospite italiano al festival "Castel dei Mondi". Ha suonato anche nella trasmissione televisiva “Parla con me” di Serena Dandini.

Visita: www.musicultura.it