283 utenti


Libri.itIL RE CHE VALEVA 4,50€ IL CIMITERO DELLE PAROLE DOLCIDINO PARK vol. 2IL BRUTTO ANATROCOSOSOLVEIG. UNA VICHINGA NELLA TERRA DEGLI IROCHESI
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!












Tag: Intrecci

Totale: 50

09)- Profughi - Intrecci 2006

Nel mondo ci sono decine di milioni diprofughi, che hanno bisogno di assistenza e sostegno.
L'organizzazione umanitaria "Medici senza Frontiere" ha voluto richiamarel'attenzione su questo grande dramma dei nostri tempi portando nel cuoredelle città italiane, con l'iniziativa "Un campo in città", la ricostruzionedella loro vita quotidiana.
Esempi vari, dalla Somalia all'Angola, mostrano la condizione di persone chedipendono per la loro sopravvivenza dagli aiuti internazionali delle agenziedell'ONU o delle Organizzazioni Non Governative.
La vita del campo é vista ... continua

10)- Beppe Grillo a San Rossore - Intrecci 2006

Anche quest'anno si è svolto a San Rossore il consueto appuntamento con i grandi temi della globalizzazione, organizzato dalla regione Toscana: tema di questa edizione, l'energia. Tra i tanti ospiti uno spettatore d'eccezione, Beppe Grillo, che in questa puntata di Intrecci tocca i temi a lui più cari: energie alternative, lotta agli sprechi, inceneritori, internet e le sue straordinarie possibilità, informazione, inquinamento e politica.

Visita: www.urihi.org

10)- Italia - America

www.urihi.org
L?America Latina: un continente che ha forti legami culturali ed economici con l?Italia: ?scoperto? più di 500 anni fa dal Genovese Colombo, deve il suo nome al fiorentino Amerigo Vespucci; è stato esplorato e descritto da tanti italiani, prima di diventare negli ultimi due secoli la meta sognata per milioni di nostri emigranti: si calcola che oggi gli Italo-americani siano più di 50 milioni. In due servizi viene riconstruita la storia di due personaggi che hanno contribuito alla formazione dei paesi in cui hanno operato: l'architetto bolognese ... continua

10)- L'altra Africa

Le tante contraddizioni irrisolte del nostro pianeta sembrano trovare il loro acme in Africa: il più povero dei continenti, nonostante le innumerevoli ricchezze naturali: comunemente sinonimo di guerre endemiche, sottoalimentazione, malattie e vertiginoso aumento della popolazione. Eppure c'è un'altra Africa: attiva, laboriaosa, che cerca nuove strade e nuove soluzioni a problemi di importanza vitale, come mostriamo in due servizi girati in Ghana e Costa d'Avorio. Visita il sito: www.urihi.org

10)- Tra pace e guerra

Conseguenza visibile e drammatica di ogni guerra è il vertiginoso aumento del numero dei profughi e rifugiati: 22 milioni di persone - 4 solo in Afghanistan - in fuga dalla guerra, da persecuzioni, o altre violazioni dei diritti umani; alla ricerca di asilo e protezione.
Mentre sull'altra sponda dell'Adriatico, nei Balcani, si è appena conclusa un altro conflitto, durato quasi dieci anni; come ci ricordano le donne di Srebrenica.
Alla marcia della pace da Perugia ad Assisi abbiamo raccolto opinioni di tanta gente comune, che ci ricordano come in questo mondo ... continua

11) - Pechino + 5

A cinque anni dalla Conferenza mondiale sulla donna indetta dalle Nazioni Unite a Pechino, molti degli impegni sottoscritti dai governi sono rimasti sulla carta, ma il movimento delle donne trova nuove opportunità di coesione, di crescita e di lavoro nelle realtà locali, dall'Irlanda al Guatemala, dall?india all'Africa. Anche il dramma quotidiano di milioni di donne afgane, cancellate dalla vita sociale, non può essere ingorato. Ma già le più giovani si organizzano per resistere. Visita il sito: www.urihi.org

11)- Energia: un futuro possibile


Il tradizionale appuntamento estivo a San Rossore, promosso dalla Regione Toscana, è stato dedicatoquest'anno al problema dell'energia.
Esperti, ricercatori e scienziati provenienti da diversi paesi si sono confrontati sulle energie rinnovabili come possibile
via per uscire dalla dipendenza dal petrolio e dagli altri combustibili fossili, il cui uso ha come conseguenza ilriscaldamento globale e i catastrofici mutamenti climatici.
L'obiettivo è quello di superare la crisi energetica, liberandosi dalla dipendenza dal petrolio,con una politica di risparmio - ... continua

11)- Firenze, Europa, Mondo...

www.urihi.org
Firenze ha raccolto dal 6 al 10 di novembre 60.000 partecipanti al 1° Forum Social Europeo. Provenienti da oltre 100 paesi , si sono confrontati in affolati seminari, dibattiti e assemblee, per iniziare a costruire un'Europa nuova, sociale e consapevole: non fortezza assediata, ma crocevia di scambi, ponte verso popoli e culture. In questa puntata si vuole gettare un primo sguardo sui problemi e i temi affrontati a Firenze - i giovani, l'Europa, la pace e la guerra - cercando di restituire immagini e suoni, volti e parole, per chi c'era e per chi ... continua

11)- Schiavitù vecchie e nuove

Quanti e quali sono gli schiavi del terzo millennio?
È un problema emerso in modo centrale nella Conferenza Mondiale di Durban contro il Razzismo, dove la tratta degli schiavi attraverso l'Atlantico è stata dichiarata un crimine contro l'umanità, e l'inizio del razzismo nell'era moderna. Numerose le testimonianze portate di afro-americani che reclamano a gran voce un risarcimento storico, morale ed economico.
Nel Golfo di Guinea gli schiavi venivano concentrati in fortezze, come quella di Elmina in Ghana, prima di iniziare un viaggio senza ritorno. E "La strada ... continua

Intrecci: sguardi sul mondo n. 1/2007 - Terra Madre

Dal 26 al 30 ottobre 2006 Torino ha ospitato per la seconda volta Terra madre.
L'incontro, promosso da Slow Food, ha visto la partecipazione di 5000 produttori - contadini,allevatori, pescatori e artigiani - provenienti da 150 paesi, in rappresentanza di 1600 comunità del cibo buono, pulito e giusto.
Un'opportunità molto importante per confrontarsi tra dfiverse culture, scambiare opinioni, portare con orgoglioi propri prodotti alimentari e artigianali; sentirsi più forti e rivalutati, parte di un processo non solo di difesae custodia delle ... continua