256 utenti


Libri.itROBERT CRUMB. SKETCHBOOK, VOL. 6: 1998 - 2011CARAVAGGIO. LDAVID HOCKNEY - 40th AnniversaryTHE MAGIC BOOK. 1400S–1950SPICCOLO TIGRE E PICCOLO ORSO VANNO IN CITTA
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Categoria: Architettura

Totale: 29

Architetti italiani in Canada (consigli utili per lavorare come architetto in Canada)

Come fare per andare a lavorare in Canada? Sono certo che molti architetti italiani si pongano o si siano posti questo grande interrogativo.

Il Canada è un paese fantastico, con scenari che vanno dalla natura più incontaminata alle modernissime città tra cui spicca Toronto.

Ed è proprio a Toronto, capitale della provincia dell'Ontario, che oggi fa tappa il viaggio alla scoperta degli architetti italiani nel mondo.

In questo video siamo ospiti di Elisa Nicoletto, architetto italiano che da alcuni anni si è trasferita a vivere e lavorare in Canada e che ci racconterà la sua esperienza.

Nel corso della chiacchierata scopriremo come arrivare a lavorare in Canada e come farsi strada nel mondo dell'architettura nordamericana.
Elisa ci racconterà del suo lavoro da architetto progettista in uno degli studi di architettura più noti della città e della sua vita in un appartamento nel centro della Toronto più moderna e verticale.

Avremo modo di imparare quanto guadagna un architetto che lavora in Canada e com'è la vita in una città canadese dinamica e in espansione come Toronto.

Architetti italiani in Belgio

L'architettura belga esprime una grande qualità soprattutto negli interni e in progetti residenziali in cui emerge una straordinaria cura dei dettagli e una raffinata sensibilità estetica.

In questa nuova tappa del viaggio alla scoperta degli architetti italiani nel mondo siamo ad Anversa in compagnia di Gregorio Pecorelli, architetto dello studio Vincent Van Duysen.

Architetti italiani in Spagna

Il viaggio di Architetti Italiani nel Mondo fa tappa a Palma di Maiorca dove siamo ospiti di Iulia Miron che ci racconterà del suo percorso e di come è arrivata ad aprire un suo studio di architettura proprio a Palma di Maiorca.

In questo contesto l'isola spagnola diviene il luogo in cui una giovane professionista italiana riesce a muovere i primi passi dando vita a Up Design Mallorca, un atelier di architettura in grande crescita e alla costante ricerca di una propria identità progettuale.

Architetti italiani in Danimarca

La Danimarca è un paese che ha attirato e continua ad attrarre un grande numero di architetti italiani.
Ma cosa significa vivere e lavorare come architetto in Danimarca?
In questo video lo scopriremo grazie all'aiuto di Klaudio Muça, architetto presso lo studio CEBRA Architecture di Aarhus.

Architetti italiani in Giappone (lavorare da Kengo Kuma)

L'architettura giapponese rappresenta un riferimento progettuale e culturale per tutti gli architetti del mondo.

Il viaggio fa oggi tappa a Tokyo dove siamo in compagnia di Anteo Boschi, architetto italiano Partner dello studio KENGO KUMA & ASSOCIATES.

Nel video scopriremo cosa vuol dire vivere e lavorare come architetto nel cuore della cultura giapponese e soprattutto in uno studio noto e prestigioso come quello di Kengo Kuma.

Marco Biraghi scrive a proposito dell'architettura di Kuma:
"Che sia costruito di pietra, di legno o di plastica l'architettura di Kengo Kuma possiede invece il dono di un'intrinseca levità e delicatezza. Fra le sue mani, qualunque materiale viene "piegato" alle leggi della tessitura, piuttosto che della struttura: come eteree costruzioni-origami, i suoi edifici sembrano reggersi in piedi sui vuoti che abbracciano piuttosto che sui sottili listelli di cui sono fatti."

Raccontare Storie di Architetti con Maria Chiara Virgili (ArchiComica)

Maria Chiara Virgili (ArchiComica) è la voce della serie podcast Dannati Architetti in cui racconta le vite e le storie dei più famosi architetti di ieri e di oggi.
In questa chiacchierata scopriremo cosa si nasconde dietro il suo podcast, come prepara i contenuti e in che modo lavora con la voce!

Architetti italiani in Francia (essere architetto a Parigi)

Parigi è una città straordinaria, soprattutto per chi svolge la professione di architetto.

La realtà degli studi di architettura di Parigi offre enormi opportunità per i giovani progettisti di tutto il mondo che desiderano crescere e misurarsi in un contesto internazionale.

Il viaggio alla scoperta degli architetti italiani nel mondo torna in Europa e fa tappa in una città che da secoli attrae talenti nel mondo dell'architettura, dell'arte, della letteratura e della creatività nel senso più esteso e generale possibile.

Oggi ho avuto il piacere di incontrare Federica, architetto italiano che ha conosciuto Parigi per la prima volta lavorando nello studio di Renzo Piano e che ora è impegnata in una nuova esperienza altrettanto stimolante.

Abbiamo parlato di progettazione architettonica, di BIM, di innovazione e delle opportunità che offre la Francia, in particolare Parigi, sia come professione di architetto che come vita extra-lavorativa.

Le Corbusier

Architetti italiani in Israele (essere architetto a Tel Aviv)

In questa nuova tappa del viaggio scopriremo la storia di Simone Dell'Ariccia, architetto italiano in Israele.

Simone lavora come architetto a Tel Aviv presso Ada Karmi-Melamede Architects, uno degli studi di architettura più noti della città che sotto la guida di Ada Karmi realizza progetti di straordinaria qualità con una particolare attenzione ai dettagli, ai materiali e al linguaggio architettonico.

Nel video impareremo com'è la vita da architetto a Tel Aviv, una città giovane e moderna che offre grandi opportunità.
La sesta tappa del viaggio di "Architetti italiani nel mondo" è anche l'occasione per fare un primo bilancio delle storie raccontate fino a qui e delle motivazioni che spingono sempre più architetti italiani a spostarsi all'estero.

Architetti italiani a Shanghai (il futuro dell'architettura è cinese?)

Essere architetto a Shanghai è una sfida quotidiana. Come emergere in una città cinese da 26 milioni di abitanti?

Il baricentro dell'architettura mondiale sembra essersi spostato a oriente. Non solo per i progetti sempre più grandi che gli studi di architettura europei realizzano in Cina ma anche per il grande numero di persone che si spostano verso le metropoli orientali alla ricerca di nuove opportunità.

Tra questi molti giovani architetti italiani che, come il nostro ospite di oggi, si stanno facendo strada in un contesto culturale complesso e diverso dal nostro.

La nuova tappa alla scoperta degli architetti italiani nel mondo passa da Shanghai dove troveremo Carlo Alberto Follo, architetto italiano che lavora presso il MDO -More Design Office- e che ci racconterà il suo punto di vista sulla realtà cinese.