193 utenti


Libri.itJAPAN 1900ROBERT CRUMB. SKETCHBOOK, VOL. 6: 1998 - 2011PETER LINDBERGH. AZZEDINE ALAÏAMARILYN & MEUN CANE CON LE ORECCHIE BELLE
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Categoria: Architettura

Totale: 29

Architetti italiani a Shanghai (il futuro dell'architettura è cinese?)

Essere architetto a Shanghai è una sfida quotidiana. Come emergere in una città cinese da 26 milioni di abitanti?

Il baricentro dell'architettura mondiale sembra essersi spostato a oriente. Non solo per i progetti sempre più grandi che gli studi di architettura europei realizzano in Cina ma anche per il grande numero di persone che si spostano verso le metropoli orientali alla ricerca di nuove opportunità.

Tra questi molti giovani architetti italiani che, come il nostro ospite di oggi, si stanno facendo strada in un contesto culturale complesso e diverso dal nostro.

La nuova tappa alla scoperta degli architetti italiani nel mondo passa da Shanghai dove troveremo Carlo Alberto Follo, architetto italiano che lavora presso il MDO -More Design Office- e che ci racconterà il suo punto di vista sulla realtà cinese.

Architetti italiani al confine (essere architetto nel Tirolo)

Ci sono molti modi per essere architetti italiani nel mondo.

Uno di questi è quello di intraprendere un'esperienza all'estero restando vicino a casa, in una realtà prossima al confine tra l'Italia e un altro paese.

Oggi siamo a Innsbruck in compagnia di Simone, architetto piacentino che sta vivendo un'esperienza di vita e di lavoro nel Tirolo, un contesto culturale in equilibrio tra Italia e Austria.

Attraverso il suo racconto scopriremo i vantaggi di essere architetto in una realtà di confine, un luogo in cui la contaminazione culturale è una caratteristica talmente consolidata da essere diventata la quotidianità.

Questa nuova tappa del viaggio esplora per la prima volta il tema del confine, inteso come luogo fisico e mentale ricco di opportunità e di risorse.

Perché non sempre è necessario mettere un oceano tra casa nostra e il luogo in cui viviamo la nostra nuova vita da progettisti, spesso per noi architetti molte risposte possono trovarsi più vicino di quanto pensiamo.

Architetti italiani in Australia (architettura e vita australiana nel 2021)

Come si vive e come si lavora in architettura dall'altra parte del mondo?
Cosa significa essere architetto e straniero in Australia?

Oggi cercheremo risposta ad alcune domande che riguardano un paese affascinante e ambito come l'Australia che, soprattutto per le nuove generazioni, ha rappresentato un sogno inseguito da molti giovani italiani.

Il viaggio alla scoperta degli architetti italiani nel mondo fa tappa a Melbourne dove ci aspetta Anna, architetto italiano con diverse esperienze internazionali alle spalle.
Anna ora è architetto presso lo Studio McQualter e si occupa di progettazione di interni e di edifici residenziali.

Con lei parleremo del mercato dell'architettura australiano paragonandolo ad alcune realtà europee e sud americane.
Nel video avremo anche modo di riflettere insieme sul tema delle donne in architettura nel 2021.
Grazie all'esperienza di Anna metteremo in luce quali sono le difficoltà che una donna architetto incontra nel suo percorso e quali pregiudizi ancora minano la crescita professionale delle donne in architettura.

Architetti italiani in Austria (lavorare da Studio Precht)

Studio Precht è una delle realtà più interessanti del panorama architettonico internazionale.

Lo studio si trova nelle montagne austriache, in un piccolo paese di duemila abitanti vicino a Salisburgo.

Qui lavora Luca, architetto italiano che ci racconterà del suo incredibile percorso formativo e soprattutto del lavoro quotidiano al fianco di Chris Precht, talentuoso e creativo architetto che sta prendendo sempre più spazio nello scenario dell'architettura presente e futura.

Nel corso della chiacchierata abbiamo parlato dell'importanza di comunicare in maniera efficace le nostre idee e di come i social media possano essere uno strumento straordinario per lanciare la carriera di un giovane architetto.

Architetti italiani in Belgio

L'architettura belga esprime una grande qualità soprattutto negli interni e in progetti residenziali in cui emerge una straordinaria cura dei dettagli e una raffinata sensibilità estetica.

In questa nuova tappa del viaggio alla scoperta degli architetti italiani nel mondo siamo ad Anversa in compagnia di Gregorio Pecorelli, architetto dello studio Vincent Van Duysen.

Architetti italiani in Canada (consigli utili per lavorare come architetto in Canada)

Come fare per andare a lavorare in Canada? Sono certo che molti architetti italiani si pongano o si siano posti questo grande interrogativo.

Il Canada è un paese fantastico, con scenari che vanno dalla natura più incontaminata alle modernissime città tra cui spicca Toronto.

Ed è proprio a Toronto, capitale della provincia dell'Ontario, che oggi fa tappa il viaggio alla scoperta degli architetti italiani nel mondo.

In questo video siamo ospiti di Elisa Nicoletto, architetto italiano che da alcuni anni si è trasferita a vivere e lavorare in Canada e che ci racconterà la sua esperienza.

Nel corso della chiacchierata scopriremo come arrivare a lavorare in Canada e come farsi strada nel mondo dell'architettura nordamericana.
Elisa ci racconterà del suo lavoro da architetto progettista in uno degli studi di architettura più noti della città e della sua vita in un appartamento nel centro della Toronto più moderna e verticale.

Avremo modo di imparare quanto guadagna un architetto che lavora in Canada e com'è la vita in una città canadese dinamica e in espansione come Toronto.

Architetti italiani in Danimarca

La Danimarca è un paese che ha attirato e continua ad attrarre un grande numero di architetti italiani.
Ma cosa significa vivere e lavorare come architetto in Danimarca?
In questo video lo scopriremo grazie all'aiuto di Klaudio Muça, architetto presso lo studio CEBRA Architecture di Aarhus.

Architetti italiani in Europa (lavorare da MVRDV)

La nuova tappa del viaggio alla scoperta degli architetti italiani nel mondo ci riporta in Olanda.

Qui incontriamo Cosimo, architetto italiano che da lavora da MVRDV a Rotterdam e che ci racconta del suo percorso, della vita nello studio e del suo eccezionale progetto parallelo.

Il nostro ospite di oggi infatti non è solo un progettista quotidianamente impegnato nelle sfide di MVRDV ma è anche un designer creativo che mette alla prova le sue idee e la sua ricerca personale attraverso progetti radicali di grande impatto.

Assieme a Cosimo abbiamo progettato questa chiacchierata in modo che anche io potessi condividere il mio passato di architetto italiano in Europa, in particolare raccontando delle mie esperienze in Portogallo e in Olanda dove ho vissuto e lavorato e grazie a cui ho sviluppato curiosità e interesse verso i grandi cambiamenti del nostro mondo.

Architetti italiani in Finlandia (vivere e lavorare a Helsinki)

Lavorare come architetto in Finlandia può essere un'esperienza professionale formativa estremamente arricchente anche sul lato personale.

La città di Helsinki in particolare offre grandi opportunità ai giovani architetti italiani come Devid che in questo video ci racconterà come sta riuscendo a farsi strada nel mondo dell'architettura finlandese.

Il settimo video di "Architetti italiani nel mondo" è anche il momento per approfondire alcuni degli aspetti personali più importanti per gli architetti che intendono avviare un percorso lavorativo all'estero.

Avere la mentalità giusta è di fondamentale importanza per affrontare le sfide quotidiane di una vita lontano da casa.
Imparare a dialogare con se stessi rimanendo concentrati sui propri obiettivi è probabilmente il metodo più efficace per riuscire ad ottenere il massimo da un'esperienza di vita e di lavoro di questo tipo.

Architetti italiani in Francia (essere architetto a Parigi)

Parigi è una città straordinaria, soprattutto per chi svolge la professione di architetto.

La realtà degli studi di architettura di Parigi offre enormi opportunità per i giovani progettisti di tutto il mondo che desiderano crescere e misurarsi in un contesto internazionale.

Il viaggio alla scoperta degli architetti italiani nel mondo torna in Europa e fa tappa in una città che da secoli attrae talenti nel mondo dell'architettura, dell'arte, della letteratura e della creatività nel senso più esteso e generale possibile.

Oggi ho avuto il piacere di incontrare Federica, architetto italiano che ha conosciuto Parigi per la prima volta lavorando nello studio di Renzo Piano e che ora è impegnata in una nuova esperienza altrettanto stimolante.

Abbiamo parlato di progettazione architettonica, di BIM, di innovazione e delle opportunità che offre la Francia, in particolare Parigi, sia come professione di architetto che come vita extra-lavorativa.