281 utenti


Libri.itVIRGIL ABLOH. NIKE. ICONSHERBOLARIA MEMORABILEPETER LINDBERGH. AZZEDINE ALAÏAGREAT ESCAPES GREECE (INT)PERCHÉ I CANI SI ANNUSANO IL SEDERE
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Categoria: FILOSOFIA - PSICOLOGIA

Sottocategorie

Totale: 295

¿Para qué sirve la filosofía? Por Merli

La filosofía sirve para reflexionar sobre la vida y el ser humano, quienes somos?, de dónde venimos? para dónde vamos? A lo mejor por eso se la quieren cargar es peligrosa, hace reflexionar.

Porqué pensar está mal visto?

Es poner patas arriba todo lo que damos por sabido.

Lo que hoy se considera normal no lo era hace unos años.

En las clases de filosofía puedes demostrar que eres un animal racional, en las otras puede seguir siendo un animal como los otros...

Publicado por: Democratización de la Filosofía

¿Por qué un joven debe leer hoy a Marx?

Antes de Marx, la filosofía era contemplativa, usada solo para interpretar la realidad, con él la filosofía sirve a transformar el mundo

¿Por qué un joven debe leer hoy a Marx?

El Vicepresidente de Bolivia, Álvaro García Linera, lo explica.

Marx no te da recetas sobre lo que hay que hacer sino sobre cómo analizar la realidad, ya sea familiar, barrial, de un país o del mundo, qué preguntas debes hacerte para tener las respuestas correctas!

¿Qué es la realidad? Según la psicología social

¡Pues es una construcción social!
A sacudir las neuronas... ¿Qué es la realidad?
¿Es la Realidad una construcción social?
¿O algo que podemos verificar mediante los sentidos?

¿Vale más Neymar que un maestro? Y otras cuestiones filosóficas

Michael Sandel reflexiona en este vídeo sobre educación cívica y sobre cómo conectar la filosofía con nuestras vidas contemporáneas. "La educación ha de capacitar a los jóvenes para razonar y para debatir como ciudadanos de una manera activa", asegura. Sandel apela al sistema político y a los medios de comunicación a hacer "un trabajo mejor". Y analiza: "Yo creo que es necesario diseñar un sistema educativo que anime a los estudiantes a explorar, a averiguar quiénes son y cuáles deberían ser sus propósitos en la vida, y qué talentos deberían cultivar que no estén reflejados en los exámenes". Michael Sandel es profesor de Filosofía Política en la Universidad de Harvard y Premio Princesa de Asturias de las Ciencias Sociales 2018. Sus libros, entre los que destaca "Lo que el dinero no puede comprar: Los límites morales del mercado", han sido traducidos a más de veinticinco idiomas. Los escritos de este filósofo estadounidense tratan sobre justicia, ética, democracia o mercados y relacionan la filosofía política con las cuestiones morales y cívicas más desconcertantes de nuestro tiempo. El objetivo de Sandel es que la filosofía trascienda las aulas, por eso en la serie de la BBC "The Global Philosopher", lidera las discusiones en video con participantes de más de 30 países sobre los aspectos éticos de temas como la inmigración o el cambio climático

"Alla ricerca delle leggi di Dio" di Edoardo Boncinelli

30 Aprile 2015, Palazzo Trinci
Verso Festa di Scienza e Filosofia 2016: il prof. Edoardo Boncinelli presenta il libro "Alla ricerca delle leggi di Dio" di Edoardo Boncinelli.

presenta il prof. Paolo Tini Brunozzi

Edoardo Boncinelli, fisico genetista, nel 1985 al CNR di Napoli scopre, insieme ad Antonio Simeone, i geni omeotici nell'uomo, architetti che progettano lo sviluppo dell'organismo.
È stato direttore del laboratorio di biologia molecolare dello sviluppo presso l'Istituto scientifico universitario San Raffaele e direttore di ricerca presso il Centro per lo studio della farmacologia cellulare e molecolare del CNR di Milano. È stato direttore della SISSA (Scuola internazionale superiore di studi avanzati di Trieste).

Visita: www.labscienze.org

001)- Dialoghi dalle due culture - La verità

Incontri a due voci alla Casa della Cultura di Milano: uno scienziato e un "umanista",per affrontare e discutere assieme grandi questioni quali Verità, Libertà, Incertezza, Memoria.
Il primo incontro, su La verità, si è svolto giovedì 5 ottobre tra il logico-matematico PiergiorgioOdifreddi e il maestro di meditazione buddista Franco Bertossa. Introduce e coordina il dibattito Telmo Pievani,esperto di teoria dell'evoluzione e di filosofia della biologia.
Incontro registrato presso la Casa della Cultura di Milano
Visitia il sito: www.casadellacultura.it

002)- Dialoghi dalle due culture - La libertà

Giovedì 12 ottobre si è svolto in Casa della Cultura il secondo incontro del seminario: Dialoghi dalle due culture.L'oggetto della,discussione era: La libertà.
Ne hanno discusso il neurochirurgo Arnaldo Benini e il filosofo morale Mario De Caro.Sì è trattato di una discussione appassionata, sulla base delle ultime conoscenze scientifiche relativeal funzionamento del nostro cervello, sul rapporto tra determinismoe libertà e responsabilità morale.L'incontro è stato introdotto da Armando Massarenti.
Incontro registrato presso la Casa della Cultura di Milano
Visitia il sito: www.casadellacultura.it

003)- Cura di sé e bene comune - La Costituzione affettiva della persona

Mercoledì 22 novembre in Casa della Cultura sesto incontro del ciclo di incontri filosofici curato dal prof. Fulvio Papi.
Il prof. Pietro Barcellona ha affrontato nella sua relazione, esposta con uno stile di conversazione assai brillante, i mutamenti che sono intervenuti nella vita affettiva e relazionale della persona. Si è trattato di un affascinante excursus nella vita quotidiana contemporanea e nei fenomeni di deprivazione che oggi la caratterizzano.
Il dibattito è stato coordinato da Fulvio Papi.
Incontro registrato presso la Casa della Cultura di Milano
Visitia il sito: www.casadellacultura.it

003)- Dialoghi dalle due culture - L'incertezza

Giovedì 19 ottobre in Casa della Cultura Giancarlo Ghirardi, uno dei più grandi fisici teorici itallianie internazionali e Giulio Giorello, uno dei più noti filosofi della scienza in Italia,ci hanno guidato in un'autentica "immersione" nel suggestivo mondo della ricerca in fisica quantistica.E lo hanno fatto fino in fondo, attraversando tutti i temi più affascinanti e più critici di questo campo di ricerche,ad iniziare dall'indeterminismo al confine tra macroscopico e microscopico.Inotre Giorello e Ghirardi hannodiscusso e confrontato la proposta teorica di Ghirardi stesso e colleghi con le più attuali critiche, analizzando itemi irrisolti tra le diverse teorie. Ne è risultato uno straordinario spaccato, di altissimo profilo,sul mondo della ricerca in fisica quantistica.
La discussione è stata coordinata da Corrado Sinigaglia.
Incontro registrato presso la Casa della Cultura di Milano
Visitia il sito: www.casadellacultura.it

004)- Cura di sé e bene comune

Mercoledì 8 novembre in Casa della Cultura quarto incontro del ciclo promosso da Fulvio Papi: Cura di sé e bene comune.Tema della serata: La rottura del legame sociale. Relatore: Fabio Merlini.Nella sua esposizione Merlini ricostruisce la diffusione dell'idea di sovranità individuale, ovvero dell'idea che l'individuo portada sé la sua responsabilità e organizza la vita attorno alla proprietà di se stesso.Da qui la privatizzazione dell'esistenza e la dominanza dell'agire economico.
Urge, argomenta Merlini, una redistribuzione sociale della responsabilità a cui devono essere chiamati lo stato, la società civile e l'impresa.
L'incontro è stato intrododotto dal direttore della Casa della Cultura, Ferruccio Capelli.
Incontro registrato presso la Casa della Cultura di Milano
Visitia il sito: www.casadellacultura.it