Arcoiris TV

Chi è Online

240 visite
Libri.itRACHEL (I)OLIO DI COCCOROMA. PORTRAIT OF A CITY (I E GB)CHARLOTTE SALOMON. LIFE? OR THEATRE?ANDY WARHOL. SEVEN ILLUSTRATED BOOKS. 1952–1959

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: in

Totale: 3444

La Cineteca del Friuli si presenta a 40 anni dalla fondazione e del terremoto

Le considerazioni del presidente e direttore della Cineteca del Friuli, Livio Jacob

Regia e produzione a cura di Pasquale Favretto
Fotografia e montaggio di Giacomo Urban

Iran, cinema e società in fermento

Attore e montatoreBabak Karimi
Regia e produzione a cura di Pasquale Favretto
Fotografia e montaggio di Giacomo Urban

DODDORE (Salvatore Meloni)

E' morto a 64 anni in prigione ....ripropongo un mio servizio apparso su Tg2 spaziosette del 1983

BAMBINI IN FUGA

In viaggio con il nostro JOYBUS, nell'estate 2014, dalla Sicilia alla Svezia seguendo il tragitto dei BAMBINI IN FUGA dalla guerra, verso il loro sogno di pace e libertà.
Un FILM che affronta l'esodo dei BAMBINI e delle loro famiglie partendo dal loro arrivo in Sicilia con i barconi della morte, poi a Milano, in Svizzera e in Svezia, dove la loro "fuga" ha termine e possono ricostruirsi una nuova vita.
Il FILM è una co-produzione di base di tutti i sottoscrittori.

Regia: Simone Danieli
Collaborazione alla Regia: Paolo Maselli
Soggetto: Italo Cassa
Musiche: Andrea Camerini (sul brano "Mother" chitarra e backing vocals: Savanah Chiavetti)
Riprese: Simone Danieli, Marco Ferrario, Paolo Maselli, Andrea Sperotti
Montaggio: Simone Danieli
Stop Motion iniziale: Clizia Mauloni
Voce iniziale: Cristiana Raggi
Missaggio audio: Alessandro Giudice
Traduzioni dall'arabo: Adil Farah

Visita il sito: www.lacarovanadellagioia.org

Visita il sito: www.bambininfugafilm.com

Un canto para no olvidar - Inti-Illimani Histórico

A cuarenta años del golpe de estado que sufrimos los chilenos u chilenas a partir del 11 de septiembre de 1973, tenemos el placer de presentar este DVD: UN CANTO PARA NO OLVIDAR, que reúne una selección de 19 canciones de lo que fuera el concietro homónimo realizado el 26 abril del 2012, donde se recordó y homenajeó a todas la víctimas de ese oscuro capítulo de nuestra historia.

Gracia Divina

Dopo essersene andato dalla sua terra natale in cerca di una migliore qualità di vita, Héctor e la sua famiglia arrivano in un paese che si trova sotto il comando di un gruppo di delinquenti. A sua volta, un gruppo religioso attua una rinascita spirituale cercando la salvezza dell?anima attraverso il vangelo di Gesù Cristo. La vita di quest?uomo si trasforma in un labirinto.

Sceneggiatura: Víctor González Urrutia
Fotografia: Víctor González Urrutia
Scenografia: Víctor González Urrutia
Montaggio: Víctor González Urrutia
Musica: Yanni Tributo, Rutgermuller-Drum n bass hi-hat conga?s loop e Yanni Ethnicity
Suono: Víctor González Urrutia
Interpreti: José Luis Zapata e Lilibeht Mezu
Produttore: Víctor González Urrutia

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

Sere' Millones

Nel gennaio del 1972, durante la dittatura del Gen. Lanusse in Argentina, un gruppo di militanti rivoluzionari occupa la sede della Banco Nacional del Desarollo, a pochi metri dalla Casa del Governo, sequestrando 450 milioni di pesos per la causa. Questo fu possibile grazie a Oscar Serrano e a Ángel Abus, militanti e impiegati della Banca, che prepararono per due anni quello che sarebbe stato il maggior colpo alle finanze della dittatura. Quarant'anni dopo, assieme ad un gruppo di attori, Oscar e Angel ricreano quei fatti che cambiarono le loro vite. In questo dialogo fra generazioni i giovani danno conto di un altro punto di vista sulla militanza e il compromesso di quegli anni. Narrato attraverso varie classi cinematografiche, Seré Millones propone un racconto innovatore dove non sono esenti l'umore, il rigore nella ricerca storica né il sentire epico di un'epoca.

Sceneggiatura: Omar Neri, Fernando Krichmar e Mónica Simoncini
Fotografia: Dionisio Cardozo, Alexis Roitman
Montaggio: Omar Neri, Fernando Krichmar, Mónica Simoncini
Sonoro: Rubén Piputto
Musica: Jorge Senno
Scenografia: Elías Leguizamón
Produttore: Alejandra Guzzo
Produzione:Alejandra Guzzo

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

El camino de Santiago: Periodismo, cine y revolución

Homenaje a Santiago Álvarez, gran renovador del lenguaje de las imágenes de los noticieros cubanos, desde el ICAIC a lo largo de treinta años. Se reconstruye a esta figura única en el panorama del cine latinoamericano. Contada como un juego de cajas chinas (documentales dentro de documentales, autores dentro de autores, imágenes dentro de imágenes), la obsesión de Álvarez se revela idéntica a la de sus discípulos: confrontar la realidad de Cuba con otras realidades, poniendo en escena operaciones estéticas que no dejan de ser operaciones políticas, siempre a favor de la Revolución.

Director: Fernando Krichmar, Alejandra Guzzo
Guión: Fernando Krichmar, Omar Neri
Música: Grupo de Experimentación Sonora del ICAIC
Fotografía: Dionisio Cardozo, Omar Neri
Reparto: Documentary, Santiago Álvarez
Productora: Coproducción Argentina-Cuba; Grupo de Cine Insurgente / Instituto Cubano del Arte e Industria Cinematográficos (ICAIC)

El Problemático Detrás De Escena De Las Naciones Unidas

Cosa succede quando un sacerdote latinoamericano, sospeso per decisione del Papa, vista la sua partecipazione nella politica rivoluzionaria, diventa il Presidente dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite? Questo documentario è un'esclusiva che guarda dall'interno l'unico
parlamento globale nel mondo, attraverso gli occhi di questo personaggio controverso.

Sceneggiatura: Roberto Salinas
Fotografia: Roberto Salinas e Nicola Guarneri
Montaggio: Piero Lassandro
Musica: Luigi Maiello
Sonoro: Nicola Guarnieri
Produttore: Gioia Avvantaggiato
Produzione: GA&A productions

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

Dos Mujeres y una Vaca

Rosana e Hermelinda, due contadine analfabete,
ricevono una lettera di Pastor dal quale non ricevono notizie da mesi. Ansiosa di conoscere la sorte del suo giovane marito, Hermelinda convince la madre di Pastor a iniziare un viaggio verso il villaggio più vicino alla ricerca di qualcuno che decifri loro lo scritto. I sette mesi di gravidanza di Hermelinda non le impediscono di intraprendere il cammino. Corina, la vacca, agganciata ad un carretto pericolante faciliterà il percorso. Dopo una lunga e faticosa giornata, le donne arrivano al villaggio. Lì scoprono con orrore che alcuni abitanti sono stati
assassinati e gli altri sono stati costretti a fuggire. In mezzo a uno scenario di morte, Hermelinda partorisce prematuramente. Esauste, trattenute da uno degli autori del massacro e intrappolate nel mezzo del conflitto, le donne iniziano una discesa all'inferno. Nella loro fuga Rosana e Hermelinda scoprono che il fantasma della guerra non è altro che un prolungamento dell'odio, dei segreti e della paura che tutti abbiamo dentro.

Sceneggiatura: Efraín Bahamón P.
Fotografia: Francisco Gaviria
Montaggio: Carlos Cordero
Suono: Néstor Vélez
Musica: Andrés Martinez
Scenografia: Claudia Mejía
Interpreti: Luisa Huertas, Ana María Estupiñán e Juan Pablo Barragán
Produttore: José Antonio Calderón
Casa di produzione: Doble Sentido SAS

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org