Arcoiris TV

Chi è Online

238 visite
Libri.itANDO (I) #BasicArtINTERVENTI CRUCIALIDAVID LACHAPELLE. GOOD NEWS. PART IITHE EAST GERMAN HANDBOOKINTERIORS NOW! - #BibliothecaUniversalis

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Categoria: ITALIA E SOCIETÀ

Totale: 73

Il caso Parini? Un'esagerazione pazzesca. Sono altri i problemi dei giovani

Nel 2004 il liceo Parini di Milano venne allagato da alcuni studenti, con un notevole strascico di polemiche circa la responsabilità penale dei minorenni in caso di atti di vandalismo.
Interviste a Don Gino Rigoldi e Livia Pomodoro.
Il sacerdote: anche noi, da giovani, davamo fuoco alle tende della scuola e il caso del Parini è stato montato oltre le sue reali dimensioni; si potrebbe chiudere la vicenda imponendo ai 'colpevoli' azioni di volontariato.
Ben più gravi i problemi dei ragazzi e dei bambini di oggi, anche secondo Livia Pomodoro. La presidente del Tribunale dei Minori di Milano accusa: abbiamo bambini progettati come consumatori, a cui si propongono, come modelli, veline e grandi fratelli.

'Comune partecipato': espressione di Democrazia

N.A.Di.R. informa: Il progetto, sostenuto dal Centro Formazione e Ricerca Don L. Milani e Scuola di Barbiana (Camina associati) in collaborazione diE.M.I., N.A.Di.R., L'Idea, è orientato a portare le sedute del Consiglio Comunale direttamente nelle case dei Cittadini, stimolare l'attenzione alla vita politica del paese,stimolare il coinvolgimento attivo dei Cittadini utilizzando le tecnologie digitali e la diffusione Internet. Attraverso il sito www.comunepartecipato.it i Cittadinipotranno vedere le registrazioni video delle sedute del Consiglio Comunale, leggere i commenti dei capigruppo, scrivere direttamente alla Amministrazione Comunale,ai Capigruppo, ai giornali.
Visita il sito: www.mediconadir.it
Visita il sito: www.icareancora.it
Visita il sito: www.comunepartecipato.it

Film corto - Volevamo fare un corto

VOLEVAMO FARE UN CORTO... di Martin Zanchetta
Cortometraggio realizzato da Cineindipendente basato su un'esperienza realmente vissuta.
La storia: Un gruppo di ragazzi decide di partecipare ad un concorso per cortometraggi il cui tema è la sicurezza sul posto di lavoro.Si incontrano, parlano,discutono, affrontano l'argomento. Purtroppo la realtà si impone drammaticamente: durante una visita didocumentazione ad un cantiere avviene una tragedia. Le immagini si alternano tra un bianco e nero irreale e un colore fin troppo reale...
Le immagini a colori sono quelle girate nei minuti successivi alla tragedia avvenuta a Celle Ligure nel gennaio 2003 in cui due uomini persero la vita.
Realizzato da Redazione Arcoiris TV Liguria

Visita il sito: www.cineindipendente.it

La Tana del Satyro intervista Elio Veltri

Alla vigilia dell'attuale grande instabilità e confusione per il nostro paese, abbiamo incontrato a Pavia Elio Veltri, giornalista e politico, ex sindaco di Pavia, tra i fondatori dell'Italia dei Valori, de Il Cantiere ed ex membro della Commissione Antimafia.
Nel corso dell'intervista (realizzata da Angelo Boccato) vengono affrontate e analizzate le debolezze e le problematiche attuali dell'Italia, incapace di liberarsi della "mucillagine" citata dall'appello del Censis che la ricopre, al centro di articoli fortemente criticida parte dei grandi media internazionali, con le mafie nazionali che rappresentano la voce economica più importante del Paese, la sfiducia crescente dei cittadini nei confronti della classe politica, ormai concepita in modo trasversale come una "Casta" totalmente aliena rispetto alla cittadinanza e con l'intenzione di comprendere quali possono essere le risposte, quale la cura a un Paese che assomiglia sempre più a una nazione in declino e sempre meno a una terra di grande storia, cultura e potenzialità.

Visita il sito: www.latanadelsatyro.blogspot.com

Il volontariato sportivo a Bologna: quale futuro per un'esperienza lunga 40 anni?

N.A.Di.R. informail 16 luglio 2007 la rete UNIRSI ha organizzato un incontro destinato a discutere con leIstituzioni circa le problematiche emergenti relative all'attuale situazione del volontariato sportivo.
Oramai da mesi le cronache cittadine si occupano, di tanto in tanto, di una vicenda - solo apparentemente secondaria- che riguarda la nostra città: la crisi del volontariato sportivo e le polemiche legate ai bandi di concorso per l'assegnazionedella gestione dei centri sportivi bolognesi. Tutte le gestioni storiche del volontariato hanno contestato pubblicamente eripetutamente i criteri di assegnazione decisi dall'Amministrazione comunale. La rete UNIRSI ha ritenuto opportuno organizzare undibattito pubblico sul tema con l'intento di perseguire e seguenti finalità: consentire ai cittadini interessati di conoscere megliola storia e la preziosa funzione sociale del volontariato sportivo, offrire la possibilità di aprire un pubblico confronto tra i soggettiimplicati nella questione (Amministrazione comunale, polisportive, associazionismo sportivo...
Emerege un quesito: il volontariato sportivo a Bologna è un'esperienza oramai superata, oppure, aggiornandosi ed adattandosi allemutate condizioni sociali ed aministrative del territorio, ha ancora una sua ragione d'essere? Nel caso così fosse, quali provvedimenti le parti dovrebbero adottare?

Visita il sito: www.mediconadir.it

Forum Nazionale per la Democrazia Partecipativa

Forum Nazionale per la Democrazia Partecipativa
Per un valore alto della politica
Per nuovi spazi di libertà e partecipazione

Con viva soddisfazione informiamo sull'esito dell'autoconvocazione di movimenti e comitati del 04/02/2006 a Roma, che ha visto la partecipazione di molteplici espressioni associative provenienti dal Mezzogiorno, dal Centro e dal Nord Italia.
L'assemblea ha approvato all'unanimità il comunicato allegato e ha costituito il Forum Nazionale per la Democrazia Partecipativa attraverso il quale ci proponiamo di promuovere occasioni di incontro nelle comunità territoriali e tra comunità territoriali diverse, tra nord, centro e sud, di sperimentare forme di rinnovamento del rapporto tra elettori ed eletti, di operare per riqualificare il concetto di delega e di rappresentanza.
Invitiamo quanti condividono le nostre stesse finalità, soprattutto espressioni associative, ma anche singoli cittadini ad aderire compilando la scheda allegata e inviandola a: 4febbraio2006@tiscali.it

Intervista e video sulla Fiaccolata della Lega Nord a Cento (Ferrara) il 14 luglio 2005

"Nadir informa: a valutazione di quanto sta accadendo nel nostro Paese: progressivo dilagarsi di un atteggiamento xenofobo; situazione pericolosa e difficilmente tollerabile da chi crede, invece, che la diversità sia portatrice di ricchezza culturale e di evoluzione della specie in termini genetici e fenotipici.
Rispetto al pericolo incombente si ha poco da dire a risanamento in quanto è un dato oggettivo: la conflittualità tra gruppi, qualunque sia la "colla" che forma e mantiene il gruppo (etnia, religione, interessi economici, istituzioni...), di per se può essere ridimensionata solo cercando di aprire dei varchi atti a diffondere la conoscenza delle caratteristiche dei singoli nei gruppi e delle dinamiche dei gruppi allo scopo di ridurre la paura del "non conosciuto", paura che crea e mantiene il pregiudizio.
"E i ministri si indignano Il falso scoop di Telepadania Tutto nasce a Cento (Ferrara) per la rivelazione di un sedicente «amico di Schwarzenegger» Mario Borghezio, raccolti un pò di giustizieri, si precipita «per dare una ripulita a Cento». E TelePadania manda in onda indignati servizi che raccontano del ballo per le bombe di Londra e mostrano le immagini di uomini dalla faccia araba che danzano isterici davanti alle telecamere. «Immagini da vomitare! Vomitare!» tuona col Corriere Roberto Calderoli. «Agghiaccianti» concorda Roberto Castelli nel suo articolo sulla Padania di ieri. Il «dramma italiano» spiega «è tutto qui»: nel fatto che «le immagini di decine di extracomunitari che in una piazza di una città italiana brindano e ballano per festeggiare l'attentato di Londra» si vedano solo su Telepadania e «indignano solo gli uomini della Lega». Altro che «i buonisti, i masso-comunisti, i catto-musulmani »! Tutti ciechi: guardano la realtà con «deformanti lenti ideologiche».
Il documentario riferentesi alla Fiaccolata della Lega Nord a Cento (Ferrara) il 14 luglio scorso è integrato da un intervista al portavoce della Comunità Islamica di Ferrara della Redazione di Islam on line.it Abu Yasin Merighi che tenta di spiegarci il fatto e l'antefatto sull'onda della moderazione che la comunità da lui rappresentata persevera con forza a dimostrare cercando il dialogo, il confronto, l'integrazione."

Beppe Grillo a Sanremo 08-04-2006

Il video è solo una piccola testimonianza di quello che si riesce a fare anche se si è in pochi come noi dei Meetup di Savona. In concomitanza conl'imminente spettacolo del Beppe Nazionale a Sanremo, abbiamo creato il Meetup di Imperia per coprire il territorio ligure. La raccolta pro Microscopio ha fruttato 670 euro, una goccia nel mare in confronto ai 350.000 euro che servono per acquisto del nuovo apparecchio, e ci ha dato la spinta per ripetere l'esperienza durante l'estate, in occasione delle varie manifestazioni estive che si organizzano dalle nostre parti. Speriamo che anche i piccoli gruppi ci imitino.
Beppe Grillo Savona Meetup.

Visita il sito: www.beppegrillo.it

Beppe Grillo alla festa di San Gottardo

7 Maggio 2006La manifestazione è caratterizzata da una profonda spintaecologica. Tra gli espositori: lavatrici a doppio flusso, cucine solari,pannelli solari e fotovoltaici, biciclette e auto elettriche, car sharing...Con la partecipazione di Beppe Grillo che improvvisa uno spettacolo epasseggia tra le bancarelle.
Filmato da: Meetup BeppeGrillo Genova
Visita il sito:
beppegrillo.meetup.com/20

Visita il sito:
www.beppegrillo.it

Come sconfiggere i ladri d'acqua

Padre Zanotelli ha relazionato su come sia possibile sconfiggere i ladri d'acqua partendo dall'esempio di Napoli.
Nell'interessante percorso espositivo, ha denunciato con amarezza che la SMAT di Torino, si è aggiudicata la gara per la gestione del servizio idrico integrato nella Provincia di Palermo. Quale necessità ha la SMAT di sbarcare in Sicilia?
Cosa nasconde questo progetto? Cosa c'è dietro a questa privatizzazione di un bene comune così importante?
L'aria e l'acqua sono in assoluto i due beni fondamentali ed indispensabili per la vita di tutti gli esseri viventi e ne diventano fin dalla nascita diritti naturali intoccabili.
Meetup Amici di Beppe Grillo Torino
Visita i siti:
www.effettoacqua.it
beppegrillo.meetup.com/13
meetv.altervista.org