Arcoiris TV

Chi è Online

80 visite
Libri.itLA STREGA E LO SPAVENTAPASSERI - nuova edizioneLA VENERE ANATOMICAMESSER GATTOTHE GRAND TOUR. THE GOLDEN AGE OF TRAVELLE CORBUSIER (I) #BasicArt

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Categoria: MONDO E SOCIETÀ

Totale: 911

"Neutralità attiva", un possibile approccio per una politica di pace, disarmo e diplomazia popolare - Gian Paolo Calchi Novati

Roma 10 settembre 2016, Casa internazionale delle donne.
Questo video contiene l'ultima conferenza di Gian Paolo Calchi Novati, il grande africanista che ha formato quasi tutti i ricercatori italiani. La conferenza sulla neutralità attiva riprende un tema che da Gandhi e Mandela ha cercato di introdurre un messaggio di pace, ma di attiva coerenza política ed etica. Nella conferenza intervengono figure di riferimento della sinistra non tradizionale italiana, come Lidia Menapace e Roberto Savio.

-Informations libres de Tunisie Edition 206

Canal du Dialogue Tunisien: Média d'expression de l'opposition démocratique et progressiste tunisienne. Informations, dossiers et débats sur les luttes politiques, sociales et culturelles en Tunisie.Canal du Dialogue est animé par un groupe de militants issus de différentes tendances de l'opposition démocratique et progressiste tunisienne. Le groupe est réuni autour des objectifs de démocratie politique, de progrès social et de lutte contre toutes les formes de fanatisme et d'intégrisme religieux. Les activités de Canal du Dialogue sont entièrement financées par ses animateurs.

...per merito Suo

La grande manifestazione di martedì 14 dicembre a Roma ha mostrato una novità: la consapevolezza dei giovani sui trucchi con cui l'attuale sistema mette gli uni contro gli altri. Mario Monicelli amaramente pronunciò una parola abbandonata da tempo: Rivoluzione.

001) - MEDLINK: Apertura dei lavori

Incontro di società civili per la pace e la giustizia, i diritti e la democrazia.
Il Mediterraneo è un luogo in cui si incontrano identità plurali. Ogni soggetto che si affaccia sul Mediterraneo ha alle spalle anche almeno un'altra identità. Esiste e cosa è, oggi, lo Spazio Mediterraneo? E' uno spazio puramente geografico, storico, culturale, economico o tutte queste cose insieme? E come si rapporta con lo spazio europeo, arabo, africano, balcanico, ecc.? Tra le vecchie e nuove contraddizioni prodotte dalla globalizzazione il Mediterraneo può essere lo spazio dove soggettività politiche diverse costruiscono un'altra storia?
L'incontro si è svolto a Roma il 24 novembre 2006.

Riprese di:
Andrea Marchegiani
Daniel Tarozzi
Riccardo Fioramonti

Visita il sito: www.medlinknet.org

001)- Intervista ad Alessandro Ariemma - Voci nel vento

VS Network, in collaborazione con UISP, sta attuando un ambizioso progetto: "Voci nel Vento".
E' un progetto pluriennale a largo respiro che tende a consolidare i rapporti fra i paesi del Mediterraneo, inteso come area d'incontro, di condivisione e di raccordo fra le diverse culture
che vi si affacciano.
Voci nel Vento ha come scopo primario la formazione di giovani disabili alle attività redazionali in tutti i suoi aspetti; per questo abbiamo predisposto una redazione su una barca
a vela dove gli allievi disabili, a contatto con personaggi dello spettacolo e dello sport, impareranno l'arte della comunicazione e verranno introdotti in un mondo nuovo, efficace per sviluppare
concretamente le loro attitudini e capacità.
Chiediamo a tutti di partecipare alla nostra iniziativa come ospiti di una tappa del nostro lungo viaggio. Benvenuti a bordo!
Visita il sito: www.vocinelvento.it
Visita il sito: www.ventoshopping.it

002) - MEDLINK: Cos?è il Mediterraneo?

Incontro di società civili
per la pace e la giustizia, i diritti e la democrazia

Il Mediterraneo è un luogo in cui si incontrano identità plurali. Ogni soggetto che si affaccia sul Mediterraneo ha alle spalle anche almeno un?altra identità.Esiste e cosa è, oggi, lo ?spazio Mediterraneo?? E? uno spazio puramente geografico, storico, culturale, economico o tutte queste cose insieme?E come si rapporta con lo spazio europeo, arabo, africano, balcanico, ecc.? Tra le vecchie e nuove contraddizioni prodotte dalla globalizzazione ilMediterraneo può essere lo spazio dove soggettività politiche diverse costruiscono un?altra storia?
L'incontro si è svolto a Roma il 24 novembre 2006.
Riprese di:
Andrea Marchegiani
Daniel Tarozzi
Riccardo Fioramonti
Visita il sito: www.medlinknet.org

002)- Intervista ad Annamaria Cuffaro - Voci nel vento

VS Network, in collaborazione con UISP, sta attuando un ambizioso progetto: "Voci nel Vento".
E' un progetto pluriennale a largo respiro che tende a consolidare i rapporti fra i paesi del Mediterraneo, inteso come area d'incontro, di condivisione e di raccordo fra le diverse culture
che vi si affacciano.
Voci nel Vento ha come scopo primario la formazione di giovani disabili alle attività redazionali in tutti i suoi aspetti; per questo abbiamo predisposto una redazione su una barca
a vela dove gli allievi disabili, a contatto con personaggi dello spettacolo e dello sport, impareranno l'arte della comunicazione e verranno introdotti in un mondo nuovo, efficace per sviluppare
concretamente le loro attitudini e capacità.
Chiediamo a tutti di partecipare alla nostra iniziativa come ospiti di una tappa del nostro lungo viaggio. Benvenuti a bordo!
Visita il sito: www.vocinelvento.it
Visita il sito: www.ventoshopping.it

003) - MEDLINK: Tra l'incudine e il martello 1° parte

Incontro di società civili
per la pace e la giustizia, i diritti e la democrazia

La pace e i diritti nel Mediterraneo sono stritolati tra politiche economiche liberiste e neocoloniali, il diffondersi del terrorismo e del militarismo,di mafie, corruzione e autoritarismo. E? possibile sviluppare una azione autonoma della società civile che sfugga a questa tenaglia? Come coniugare democraziae sovranità, libertà e diritti, identità e convivenza?
L'incontro si è svolto a Roma il 24 novembre 2006.
Riprese di:
Andrea Marchegiani
Daniel Tarozzi
Riccardo Fioramonti
Visita il sito: www.medlinknet.org

003)- Intervista a Stefania Marchesi - Voci nel vento

VS Network, in collaborazione con UISP, sta attuando un ambizioso progetto: "Voci nel Vento".
E' un progetto pluriennale a largo respiro che tende a consolidare i rapporti fra i paesi del Mediterraneo, inteso come area d'incontro, di condivisione e di raccordo fra le diverse culture
che vi si affacciano.
Voci nel Vento ha come scopo primario la formazione di giovani disabili alle attività redazionali in tutti i suoi aspetti; per questo abbiamo predisposto una redazione su una barca
a vela dove gli allievi disabili, a contatto con personaggi dello spettacolo e dello sport, impareranno l'arte della comunicazione e verranno introdotti in un mondo nuovo, efficace per sviluppare
concretamente le loro attitudini e capacità.
Chiediamo a tutti di partecipare alla nostra iniziativa come ospiti di una tappa del nostro lungo viaggio. Benvenuti a bordo!
Visita il sito: www.vocinelvento.it
Visita il sito: www.ventoshopping.it

004) - MEDLINK: Tra l'incudine e il martello 2° parte

Incontro di società civili
per la pace e la giustizia, i diritti e la democrazia

La pace e i diritti nel Mediterraneo sono stritolati tra politiche economiche liberiste e neocoloniali, il diffondersi del terrorismo e del militarismo,di mafie, corruzione e autoritarismo. E? possibile sviluppare una azione autonoma della società civile che sfugga a questa tenaglia? Come coniugare democraziae sovranità, libertà e diritti, identità e convivenza?
L'incontro si è svolto a Roma il 24 novembre 2006.
Riprese di:
Andrea Marchegiani
Daniel Tarozzi
Riccardo Fioramonti
Visita il sito: www.medlinknet.org