Arcoiris TV

Chi è Online

340 utenti
Libri.itPERCH I FOTOGRAFI AMANO LE GIORNATE GRIGIEHELMUT NEWTON. SUMO. 20TH ANNIVERSARY EDITION (IEP) - XLLAURENT BENAMURBAN SKETCHING - COLOREGEORGE HERRIMAN, THE COMPLETE KRAZY KAT IN COLOR 1935-1944

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: globalizzazione

Totale: 19

F. Capelli - Scenario di "grande cambiamento". I dilemmi della globalizzazione

Scuola di cultura politica 2011 - 2012 "In un mondo che cambia". 3° modulo - L'Europa e la sindrome del declino.Ferruccio Capelli - Scenario di "grande cambiamento". I dilemmi della globalizzazione.Milano, 17 dicembre 2011

Visita: www.scuoladiculturapolitica.it

Gianni Minà e Antonio Vermigli - Globalizziamo la pace e la giustizia

Incontro con Gianni Minà e Antonio Vermigli nella terza giornata della Festa della Cooperazione e della Solidarietà Internazionale, parco della Repubblica - Modena.
L'evento è promosso ed organizzato dall'Associazione di solidarietà internazionale Modena Terzo Mondo Onlus e il Circolo Florida.
In collaborazione con: Consulta provinciale del Volontariato per la Protezione Civile, Ufficio Cooperazione Decentrata e Solidarietà Internazionale del comune di Modena, Coordinamento delle associazioni di volontariato per la Cooperazione Internazionale della provincia, Africa Libera, Arcadia, Arcoiris TV, Amazzonia '90, Arci MO, Ass. Comunità Papa-Giovanni XXIII Condivisione tra i popoli Onlus, Ass. di solidarietà col popolo Saharawi Kabara Lagdaf, Ass. Italiana sostenitori di Fame Zero, Associazione Nadir, Bambini nel deserto, Coop. Oltremare, Corpo Guardie ecologiche volontarie della prov. di Modena, Cose dell'altro mondo, Ghanacoop, MoXA Modena per gli altri, Overseas, Polivalente '87 G. Pini, Rete Lilliput Nodo di Modena, Rete Radie Resch Modena, Uisp Provinciale Modena.
Visita il sito: www.modenaterzomondo.org

Gherardo Colombo - Globalizziamo la pace e la giustizia

Incontro con Gherardo Colombo nella seconda giornata della Festa della Cooperazione e della Solidarietà Internazionale, parco della Repubblica - Modena.
L'evento è promosso ed organizzato dall'Associazione di solidarietà internazionale Modena Terzo Mondo Onlus e il Circolo Florida.
In collaborazione con: Consulta provinciale del Volontariato per la Protezione Civile, Ufficio Cooperazione Decentrata e Solidarietà Internazionale del comune di Modena, Coordinamento delle associazioni di volontariato per la Cooperazione Internazionale della provincia, Africa Libera, Arcadia, Arcoiris TV, Amazzonia '90, Arci MO, Ass. Comunità Papa-Giovanni XXIII Condivisione tra i popoli Onlus, Ass. di solidarietà col popolo Saharawi Kabara Lagdaf, Ass. Italiana sostenitori di Fame Zero, Associazione Nadir, Bambini nel deserto, Coop. Oltremare, Corpo Guardie ecologiche volontarie della prov. di Modena, Cose dell'altro mondo, Ghanacoop, MoXA Modena per gli altri, Overseas, Polivalente '87 G. Pini, Rete Lilliput Nodo di Modena, Rete Radie Resch Modena, Uisp Provinciale Modena.
Visita il sito: www.modenaterzomondo.org

Alex Zanotelli - Globalizziamo la pace e la giustizia

Incontro con Padre Alex Zanotelli nella prima giornata della Festa della Cooperazione e della Solidarietà Internazionale, parco della Repubblica - Modena.
L'evento è promosso ed organizzato dall'Associazione di solidarietà internazionale Modena Terzo Mondo Onlus e il Circolo Florida.
In collaborazione con: Consulta provinciale del Volontariato per la Protezione Civile, Ufficio Cooperazione Decentrata e Solidarietà Internazionale del comune di Modena, Coordinamento delle associazioni di volontariato per la Cooperazione Internazionale della provincia, Africa Libera, Arcadia, Arcoiris TV, Amazzonia '90, Arci MO, Ass. Comunità Papa-Giovanni XXIII Condivisione tra i popoli Onlus, Ass. di solidarietà col popolo Saharawi Kabara Lagdaf, Ass. Italiana sostenitori di Fame Zero, Associazione Nadir, Bambini nel deserto, Coop. Oltremare, Corpo Guardie ecologiche volontarie della prov. di Modena, Cose dell'altro mondo, Ghanacoop, MoXA Modena per gli altri, Overseas, Polivalente '87 G. Pini, Rete Lilliput Nodo di Modena, Rete Radie Resch Modena, Uisp Provinciale Modena.

Visita: www.modenaterzomondo.org

02)- La proprietà intellettuale. Marchi, brevetti e design nell'era della globalizzazione

18 maggio, Borsa Merci di Modena - Seconda Parte
In che misura e in che modo oggi la proprietà intellettuale può contribuire al valore dell'impresa? Se le nostre imprese sono impegnate nella lotta alla contraffazione, che ha danneggiato la nostra economia in un anno per circa tremila miliardi di euro, rendendo sempre più precario il destino di settori finora portanti dell'industria europea, quali sono gli strumenti giuridici e commerciali per tutelare prima e per valorizzare poi marchi, brevetti e design nell'era della globalizzazione?

I numerosi partecipanti al convegno internazionale, provenienti dalla nostra e da altre regioni d'Italia, hanno potuto constatare, negli interventi dei relatoriche si sono avvicendati nell'arco della giornata con un ritmo incalzante, l'importanza dell'affermazione del marchio anche per quelle aziende del settore meccanico,che solo qualche anno fa non avrebbero mai pensato d'intraprendere una campagna pubblicitaria. Oggi, diceva Sergio Dalla Val (presidente del Brainworker Institute),la comunicazione deve puntare alla valorizzazione della memoria di un'azienda. E che cosa, meglio del marchio, è in grado di evocare con un piccolo segno graficotutte le caratteristiche che distinguono un'azienda dall'altra?
Hanno partecipato:
Alberto Mantovani, presidente della Camera di Commercio
Leonardo Giacobazzi, ambasciatore del Consorzio Tutela Aceto Balsamico Tradizionale di ModenaPascale Mottet, giurista dello studio Bletry & Associés di Parigi
Giorgio Bocedi, consulente del Consorzio Parmigiano Reggiano
Ferdinando Cionti, autore fin dagli anni ottanta di numerosi saggi sul marchio e del recente libro Sì, logo (Spirali),Anna Spadafora, brainworker, cifrematico, direttore dell'Associazione culturale Progetto Emilia Romagna,
Paolo Lucci, della Lucci TM Brand Extension Licencing di Milano
Luca Barbero, fondatore della Barbero & Associates di Londra
Matteo Scaglietti e Francesco Terrano, dello studio F&M, Law Firm and IP Consulting di Modena
Carlo Sini, docente di Filosofia Teoretica all'Università Statale di Milano

03)- La proprietà intellettuale. Marchi, brevetti e design nell'era della globalizzazione

18 maggio, Borsa Merci di Modena - Terza Parte
In che misura e in che modo oggi la proprietà intellettuale può contribuire al valore dell'impresa? Se le nostre imprese sono impegnate nella lotta alla contraffazione, che ha danneggiato la nostra economia in un anno per circa tremila miliardi di euro, rendendo sempre più precario il destino di settori finora portanti dell'industria europea, quali sono gli strumenti giuridici e commerciali per tutelare prima e per valorizzare poi marchi, brevetti e design nell'era della globalizzazione?

I numerosi partecipanti al convegno internazionale, provenienti dalla nostra e da altre regioni d'Italia, hanno potuto constatare, negli interventi dei relatoriche si sono avvicendati nell'arco della giornata con un ritmo incalzante, l'importanza dell'affermazione del marchio anche per quelle aziende del settore meccanico,che solo qualche anno fa non avrebbero mai pensato d'intraprendere una campagna pubblicitaria. Oggi, diceva Sergio Dalla Val (presidente del Brainworker Institute),la comunicazione deve puntare alla valorizzazione della memoria di un'azienda. E che cosa, meglio del marchio, è in grado di evocare con un piccolo segno graficotutte le caratteristiche che distinguono un'azienda dall'altra?
Hanno partecipato:
Alberto Mantovani, presidente della Camera di Commercio
Leonardo Giacobazzi, ambasciatore del Consorzio Tutela Aceto Balsamico Tradizionale di ModenaPascale Mottet, giurista dello studio Bletry & Associés di Parigi
Giorgio Bocedi, consulente del Consorzio Parmigiano Reggiano
Ferdinando Cionti, autore fin dagli anni ottanta di numerosi saggi sul marchio e del recente libro Sì, logo (Spirali),Anna Spadafora, brainworker, cifrematico, direttore dell'Associazione culturale Progetto Emilia Romagna,
Paolo Lucci, della Lucci TM Brand Extension Licencing di Milano
Luca Barbero, fondatore della Barbero & Associates di Londra
Matteo Scaglietti e Francesco Terrano, dello studio F&M, Law Firm and IP Consulting di Modena
Carlo Sini, docente di Filosofia Teoretica all'Università Statale di Milano

01)- La proprietà intellettuale. Marchi, brevetti e design nell'era della globalizzazione

18 maggio, Borsa Merci di Modena - Prima Parte
In che misura e in che modo oggi la proprietà intellettuale può contribuire al valore dell'impresa? Se le nostre imprese sono impegnate nella lotta alla contraffazione, che ha danneggiato la nostra economia in un anno per circa tremila miliardi di euro, rendendo sempre più precario il destino di settori finora portanti dell'industria europea, quali sono gli strumenti giuridici e commerciali per tutelare prima e per valorizzare poi marchi, brevetti e design nell'era della globalizzazione?

I numerosi partecipanti al convegno internazionale, provenienti dalla nostra e da altre regioni d'Italia, hanno potuto constatare, negli interventi dei relatoriche si sono avvicendati nell'arco della giornata con un ritmo incalzante, l'importanza dell'affermazione del marchio anche per quelle aziende del settore meccanico,che solo qualche anno fa non avrebbero mai pensato d'intraprendere una campagna pubblicitaria. Oggi, diceva Sergio Dalla Val (presidente del Brainworker Institute),la comunicazione deve puntare alla valorizzazione della memoria di un'azienda. E che cosa, meglio del marchio, è in grado di evocare con un piccolo segno graficotutte le caratteristiche che distinguono un'azienda dall'altra?
Hanno partecipato:
Alberto Mantovani, presidente della Camera di Commercio
Leonardo Giacobazzi, ambasciatore del Consorzio Tutela Aceto Balsamico Tradizionale di ModenaPascale Mottet, giurista dello studio Bletry & Associés di Parigi
Giorgio Bocedi, consulente del Consorzio Parmigiano Reggiano
Ferdinando Cionti, autore fin dagli anni ottanta di numerosi saggi sul marchio e del recente libro Sì, logo (Spirali),Anna Spadafora, brainworker, cifrematico, direttore dell'Associazione culturale Progetto Emilia Romagna,
Paolo Lucci, della Lucci TM Brand Extension Licencing di Milano
Luca Barbero, fondatore della Barbero & Associates di Londra
Matteo Scaglietti e Francesco Terrano, dello studio F&M, Law Firm and IP Consulting di Modena
Carlo Sini, docente di Filosofia Teoretica all'Università Statale di Milano

04)- La proprietà intellettuale. Marchi, brevetti e design nell'era della globalizzazione

18 maggio, Borsa Merci di Modena - Quarta Parte
In che misura e in che modo oggi la proprietà intellettuale può contribuire al valore dell'impresa? Se le nostre imprese sono impegnate nella lotta alla contraffazione, che ha danneggiato la nostra economia in un anno per circa tremila miliardi di euro, rendendo sempre più precario il destino di settori finora portanti dell'industria europea, quali sono gli strumenti giuridici e commerciali per tutelare prima e per valorizzare poi marchi, brevetti e design nell'era della globalizzazione?

I numerosi partecipanti al convegno internazionale, provenienti dalla nostra e da altre regioni d'Italia, hanno potuto constatare, negli interventi dei relatoriche si sono avvicendati nell'arco della giornata con un ritmo incalzante, l'importanza dell'affermazione del marchio anche per quelle aziende del settore meccanico,che solo qualche anno fa non avrebbero mai pensato d'intraprendere una campagna pubblicitaria. Oggi, diceva Sergio Dalla Val (presidente del Brainworker Institute),la comunicazione deve puntare alla valorizzazione della memoria di un'azienda. E che cosa, meglio del marchio, è in grado di evocare con un piccolo segno graficotutte le caratteristiche che distinguono un'azienda dall'altra?
Hanno partecipato:
Alberto Mantovani, presidente della Camera di Commercio
Leonardo Giacobazzi, ambasciatore del Consorzio Tutela Aceto Balsamico Tradizionale di ModenaPascale Mottet, giurista dello studio Bletry & Associés di Parigi
Giorgio Bocedi, consulente del Consorzio Parmigiano Reggiano
Ferdinando Cionti, autore fin dagli anni ottanta di numerosi saggi sul marchio e del recente libro Sì, logo (Spirali),Anna Spadafora, brainworker, cifrematico, direttore dell'Associazione culturale Progetto Emilia Romagna,
Paolo Lucci, della Lucci TM Brand Extension Licencing di Milano
Luca Barbero, fondatore della Barbero & Associates di Londra
Matteo Scaglietti e Francesco Terrano, dello studio F&M, Law Firm and IP Consulting di Modena
Carlo Sini, docente di Filosofia Teoretica all'Università Statale di Milano

Le periferie del mondo - Ruben H. Oliva

Buenos Aires, Villas miseria: a fianco alla gente onesta vivono vere e proprie bande criminali, paragonabili solo alle mafie italiane. Ruben H. Oliva, autore di uno dei saggi del libro, parla della violenza delle periferie argentine.Le periferie del mondo a cura di Marco Pitzen

Visita: www.puntorosso.it

Mission is Possible 2... si parte! (1° parte)

Bologna, 17 novembre 2010: NADiRinforma divulga la Conferenza di apertura della formazione missionaria 2010-2011, un'apertura all'insegna della liberalizzazione dell'acqua, quale diritto umano. Una prospettiva missionaria: l’acqua, bene comune in quanto non può essere accettabile una visione dell’acqua come bene puramente economico, la cui gestione potrebbe quindi essere integralmente affidata al mercato. Il Compendio della dottrina sociale ricorda che “l’utilizzazione dell’acqua e dei servizi connessi deve essere orientata al soddisfacimento dei bisogni di tutti e soprattutto delle persone che vivono in povertà” (n. 484) e che, quindi, essa “non può mai essere trattata come una mera merce tra le altre” (n. 485). Una prospettiva sociale: l’acqua, impegno di democrazia. Nei mesi maggio e giugno scorsi, in soli 50 giorni, un milione di donne e di uomini hanno firmato i tre referendum per la ripubblicizzazione dell'acqua. Qualcosa sta succedendo in questo Paese. Una nuova narrazione sociale sull'acqua e dei beni comuni, frutto di un decennio di sensibilizzazione e di mobilitazione sociale, è emersa, dimostrando come su questo tema abbiamo già vinto culturalmente. Quel milione di donne e di uomini sono un nuovo anticorpo sociale che parla all'intero Paese e alla crisi economica, ambientale e di democrazia che lo attanaglia.Relatori:Guido Barbera, Presidente del CIPSICorrado Oddi, Forum italiano dei Movimenti per l'AcquaModeratore:Andrea Segré, Preside della Facoltà di Agraria dell'Università di BolognaGuarda la seconda parte

Visita: www.mediconadir.it

Visita: www.bolognainmissione.it