Arcoiris TV

Chi è Online

367 utenti
Libri.itLEONARDO DA VINCI. TUTTI I DIPINTI E DISEGNIGREAT ESCAPES EUROPE (IEP) - edizione aggiornataPISTOLE, PUGNALI E VELENIPICCOLO VAMPIRO 3SEGRETO DI FAMIGLIA

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: beppe grillo

Totale: 21

LA RICERCA SULLE NANOPATOLOGIE RESTA SENZA MICROSCOPIO

Stefano Montanari racconta come e perchè il microscopio elettronico che fu acquistato nel 2007 con i fondi di una raccolta popolare iniziata l'anno prima gli sarà tolto.La motivazione della raccolta appoggiata da Beppe Grillo fu quella di dotare gli scienziati Antonietta Gatti e Stefano Montanari di un microscopio elettronico in sostituzione di quello la cui disponibilità era stata loro tolta. Ora, a distaza di qualche anno, la ragione della raccolta risulta stravolta.

Visita: www.stefanomontanari.net

Diciamola Tutta 04 - Respirare morte mangiando veleno - Estratto

Breve estratto dal filmato Diciamola Tutta 04 - Respirare morte mangiando veleno.In questa parte il dottor Stefano Montanari descrive la sua pacifica scissione da Antonio Di Pietro e Beppe Grillo rispetto alla questione degli inceneritori.

Visita: www.diciamolatutta.tv

Problemi di fattibilità di una discarica a Chiaiano

Relazioni del Prof.Ortolani e del Prof . De Medici al riguardo della fattibilità della discarica a Chiaiano (NA).------------------------Il 29 aprile 2008 si riunisce la commissione ambiente del Comune di Napoli per ascoltare le relazioni del geologo Prof.Ortolani e del Prof. De Medici in merito alla fattibilità di una discarica a Chiaiano.I risultati sono drammatici: il commissariato straordinario (presieduto da De Gennaro) non ha fatto nessuno studio di impatto ambientale prima di prendere la decisione di localizzare una discarica a Chiaiano: il progetto non prevede nessuna tecnica che scongiurerebbe danni all'ambiente circostante (un parco regionale e i numerosi frutteti di ciliege) e inquinerebbe la maggiore falda acquifera sottostante Napoli.Ma il peggio arriva quando, su domanda di un consigliere a riguardo della pericolosità di infiltrazioni tra la discarica e il costruendo megaserbatoio dell'acquedotto campano, la risposta conferma la probabilità forte che l'acqua potabile distribuita ad un milione di persone verrà inquinata dall'adozione del piano di De Gennaro e della Iervolino.-----------------------------------------------------------------filmato realizzato da Ernesto Brandosito di riferimento: http://beppegrillo.meetup.com/10/

Vaccini - La medicina non e' verita' assoluta, ma ricerca di essa - Parte 1 di 2

Il MoVimento 5 stelle - Firenze il 27 novembre 2010 ha organizzato un incontro d'informazione sulle vaccinazioni infantili: LA SALUTE DEI NOSTRI FIGLI...PRIMA DI TUTTO!ì
CONSIGLIAMO VIVAMENTE a tutti di guardare il video della conferenza, il DVD verrà distribuito GRATUITAMENTE
Non per imporre un'idea, ma per permettere di decidere con coscienza e liberamente, senza pregiudizi o paure.
Hanno partecipato:
- Dr Eugenio Serravalle medico-pediatra, tra i più noti medici scettici alla politica di vaccinazione di massa

- Avv. Marcello Stanca, da 16 anni a tutela dei danneggiati da vaccini
- Sig. Giorgio Tremante, presidente dell\'associazione Lesi da Vaccini
Ha condotto/moderato: Dott Maurizio Romani, omeopata
Seconda parte: http://www.youtube.com/watch?v=ZZCWUfd1cRw

Informazione Pulita: La Tana del Satyro intervista Carlo Gubitosa

I problemi dell’informazione in Italia sono molteplici, ma quali sono le risposte per il miglioramento? Il V2-Day sull’ informazione che ha avuto luogo a Torino in Piazza Castello e in tutte le città italiane il 25 aprile 2008, che frutti ha prodotto a mesi di distanza e qual è l’efficacia, in generale, di questi raduni, di queste manifestazioni? Qual è il ruolo degli informati nel nostro paese e quale la loro responsabilità per lo stato dell’informazione nostrana? Quali sono i tabù dell’informazione, i punti da non esplorare? Abbiamo proposto questi ed altri interrogativi a Carlo Gubitosa, giornalista pubblicista e scrittore, collaboratore di numerose voci dell’informazione indipendente, autore di libri sul G8 di Genova, la guerra in Cecenia e il mondo della “pirateria” e promotore di una iniziativa denominata “Informazione pulita”.Intervista a cura di Angelo Boccato.Produzione: Arcoiris Tv Piacenza

Visita: www.giornalismi.info

Onorevoli Condannti 2008 - Guardiamoli in FACCIA!

Come possiamo pretendere certezza della pena e sistema giudiziario efficiente se abbiamo 17 condannati in via definitiva in parlamento? Italia repubblica delle banane

Visita: www.sosteniamoci.it

Visita: www.antenneattive.org

Cittadinanza onoraria per Pino Masciari a Firenze.

Dalla Sala Consiliare del Comune di Firenze, la discussione sulla richiesta della Cittadinanza Onoraria per Pino Masciari, un ulteriore importante segno di riconoscimento morale nei confronti di un imprenditore che ha fatto proprio il senso di legalità e di onestà, tanto da mettere a rischio la vita propria e quella dei suoi familiariPino Masciari imprenditore edile calabrese, nato a Catanzaro nel 1959, sottoposto a programma speciale di protezione dal 18 ottobre 1997, unitamente alla moglie Marisa (medico odontoiatra) e ai loro due figli, per aver denunciato la criminalità organizzata ndrangheta , le sue collusioni politiche e le sue infiltrazioni nelle Istituzioni. La Sua storia è descritta nel sito web a Lui dedicato: http://pinomasciari.org.

Visita: manimangiri.blogspot.com

Zanotelli ascolta per la prima volta le parole di De Luca

Padre Alex Zanotelli ascolta per la prima volta le parole di Vincenzo De Luca, candidato PD alla Regione Campania, che parla di lui in tono derisorio, difendendo l'operato di Bertolaso - oggi indagato per corruzione - e diffidando di "incompetenti" che parlano di quello che non conoscono: inceneritori, emergenza rifiuti ed acqua pubblica.

TENERE DURO

De Benedetti padrone dell'Espresso ha fatto pubblicare un articolo-spazzatura per rivalersi della denuncia di Beppe Grillo sulla distruzione dell'Olivetti, mettendosi al livello di un Berlusconi qualsiasi quando per vendicarsi ricorre ai giornali di famiglia.

VIDEO APERTO PER CROZZA

Maurizio Crozza a Sanremo ha definito Beppe Grillo un "pazzo megalomane" dimenticando che la satira per trovare una sua ragione deve colpire i potenti non coloro che sono già bersaglio della quasi totalità dei mezzi di informazione.

Visita:

Visita: www.rototomsunsplash.com