Chi è Online

Chi è Online

307 utenti
Libri.itPEDRO ALMODÓVAR. GLI ARCHIVIHOLLYWOOD IN THE 30SBOGARTSINATRAJEAN RENOIR (I)
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Tag: movimento

Totale: 37

La figura di Che guevara a 51 anni dalla sua morte

La storia e le idee di Ernesto Guevara de la Serna detto "Che", la vita e l'incontro con il marxismo. La scelta rivoluzionaria da Cuba al Congo, fino alla Bolivia dove troverà la morte, e non solo ma anche l'aspra e dura critica ad alcuni paesi socialisti tra cui la stessa Unione Sovietica nel suo famoso discorso di Algeri. Sergio Dalmasso (www.sergiodalmasso.com) insegnante in pensione e storico del movimento operaio ed internazionale in questo incontro pubblico tenutosi a Genova, venerdì 15 ottobre 2020, ore 18,00 presso il Circolo "Bianchini" di Rifondazione Comunista in piazza Romagnosi a Genova traccia l'analisi del suo pensiero e quelle che furono le ragioni della sua lotta. L'uomo ed il mito nella rievocazione storica di ideologo e di rivoluzionario dell'America Latina.

Visita: www.sergiodalmasso.com

UNA DOMANDA

Il programma del Movimento 5 stelle stabilisce che gli eletti non possano esercitare più di due mandati. Sorge una domanda: due mandati interi per un totale di 10 anni o due legislature che possono avere anche una durata di pochi mesi?

"LE ARPIE"

La regolamentazione delle lobby deve e essere affrontata. Esse imperversano nei parlamenti delle nazioni europee e in quello europeo svolgendo una azione subdola che distorce leggi magari concepite con i migliori intenti

LA VERA BESTIALITA'

LA VERA BESTIALITA'

Ogni pretesto è buono per denigrare e mettere in cattiva luce il Movimento 5 Stelle, anche la notizia della sua direzione da parte di una "pentarchia", fatto prevedibile, dovuto ad un normale avvicendamento generazionale.

IL MARCHIO

La carica di arrivismo di Luis Orellana, eletto senatore nelle liste del Movimento 5 Stelle ha finito per esplodere danneggiando non poco il Movimento 5 Stelle che dovrà mostrarsi molto più cauto nello scegliere i suoi candidati.

LE PREFICHE

Il premier Renzi è uso cambiare repentinamente atteggiamento per furbizia mista a insicurezza e potremmo anche aggiungere incompetenza. Rimane un abile venditore del nulla, burattino in mano di vecchie volpi che sanno ciò che vogliono.

SEMI ZOMBI

"Innovazione", "Svecchiamento" queste parole di cui i falsari dell'informazione si riempiono la bocca riferendosi all'abolizione dell'articolo 18 nascondono un ritorno all'antico quando dettavano legge i padroni delle ferriere.

LA DIGA

La quasi totalità dei mezzi di informazione è riuscita ad imporre Matteo Renzi seminando paure fra i cittadini: un sistema che ricorda le elezioni del 1948 che permisero alla Democrazia Cristiana di governare indisturbata per 40 anni.

SI RICOMINCIA

E' stata una festa il comizio di Beppe Grillo a Roma cui purtroppo non ha corrisposto un avanzamento elettorale. Tuttavia, quasi 6 milioni di persone - le forze più vive della Nazione - non cederanno il passo all'avventuriero di turno.

"Informazione"

Presentatori, conduttori, manovratori, tutti contro il Movimento 5 Stelle sospettato di voler imporre norme di convivenza civile. In politica estera le cose vanno leggermente meglio perché la Russia ha detto basta alle guerre di aggressione.

Visita: www.youtube.com