Arcoiris TV

Chi è Online

593 utenti
Libri.itFREYDAL. MEDIEVAL GAMES. THE BOOK OF TOURNAMENTS OF EMPEROR MAXIMILIAN IMARIA SIBYLLA MERIAN. LA MAGIA DELLA CRISALIDEATTI DELLA GLORIOSA COMPAGNIA DEI MARTIRIFIORI E FOGLIE PRESSATI AD ARTESEGRETO DI FAMIGLIA

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Tag: Lev

Totale: 2

Polvere umana

Liberamente ispirato a "se questo è un uomo" e "La tregua" di Primo Levi. "Sono un uomo normale di buona memoria che è incappato in un vortice, che ne è uscito più per fortuna che per virtù."Primo Levi è testimone e vittima di Auschwitz. L’uomo denudato della sua identità, costretto a battersi come un animale per la vita, costretto a cambiare il suo codice morale.Sulle sue parole chiare, concise, asciutte e precise come una formula chimica si muovono gli attori, nella tensione suscitata dalla lucidità di questo ricordo terribile.Vittime, aguzzini, desolati e aggressivi, rassegnati e vacui.E se appare un sorriso, un lampo di ironia, è per esorcizzare attraverso la malinconia del clown il timore che nulla sia cambiato.Il linguaggio teatrale è quello del movimento accompagnato dalla musica, con pochissime parole. Teatro di immagine e di silenzio, con improvvisi scatti lancinanti e disperati, con momenti di invenzione poetica su un tema difficile e desolato.“Se dall’interno del Lager un messaggio avesse potuto trapelare agli uomini liberi, sarebbe stato questo: fate di non subire ciò che a noi viene inflitto.” (Primo Levi)

Visita: www.coltelleriaeinstein.it

Leonardo Padura Fuentes: L'uomo che amava i cani

Giovedì 30 Settembre, Scuderia di Piazza Verdi a Bologna,LEONARDO PADURA FUENTES, scrittore e giornalista cubano, assieme a Pino Cacucci e Stefano Tassinari per la presentazione al pubblico de "L'UOMO CHE AMAVA I CANI", il suo ultimo romanzo, proprio nel giorno della sua uscita in Italia.Visita il sito: www.marcotropeaeditore.it