Chi è Online

Chi è Online

306 utenti
Libri.itI CAPOLAVORI DEL CINEMA DEGLI ANNI JEAN RENOIR (I)STANLEY KUBRICK (I)ORSON WELLESCINEMA DEGLI ANNI
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Tag: Berlusconi

Totale: 34

Lo strano caso del Dr.Silvio e Mr.Biagi

Biagi: "Senta dott Berlusconi, le leggo questa frase che ha un certo interesse. La tv di Berlusconi ha migliorato le condizioni di vita degli italiani, ha contribuito a ridurre l'inflazione, incentivato l'economia, promosso la democrazia politica. Riconosce l'autore di queste parole?"

Correva l'anno 1986. Enzo Biagi strappava un'intervista che Silvio Berlusconi aveva accettato solo a condizione che teatro delle riprese fossero gli studi televisivi della Fininvest. La risposta dell'imprenditore milanese alla terza parte della domanda è quasi profetica. Ricostruiamo tutta la storia e lasciamo che la logica ci guidi passo passo verso la risposta ad una domanda chiave: l'Editto Bulgaro ci fu davvero?

Visita: www.byoblu.com

The Berlusconi Show

Questa è l'immagine che diamo di noi all'estero. Una fotografia purtroppo piuttosto fedele alla realtà, dove chiaramente emergono tutti i difetti della nostra gente. Una domanda infatti nasce spontanea: ma come abbiamo potuto permettere tutto questo? Un giorno (come dice giustamente Beppe Grillo in questa intervista, ce lo chiederemo con grande rammarico).Un'altra lezione di giornalismo da parte della BBC, la televisione pubblica Inglese, e del suo reporter Mark Franchetti. Dopo quello che abbiamo visto di recente, con l'oscuramento delle principali trasmissioni di informazione del nostro cosiddetto "servizio pubblico", l'invidia nei confronti dei paesi liberi da parte di noi italiani cresce a dismisura.

Visita: www.bispensiero.it

Perry Silvio - genio forense!

Il governo Berlusconi IV si è costituito il 7 maggio 2008. In carica dal giorno successivo, ha speso due mesi e mezzo, oltre a raccogliere sacchetti della spazzatura, per mercanteggiare sui problemi di uno solo, mentre l'Italia si avvia verso un tracollo finanziario che in sei mesi getterà le famiglie sulla strada. Più che un nuovo miracolo italiano, un incubo. Andate a lezione di castellano, ...l'Argentina è fra noi.

Visita: www.byoblu.com

Silvio Mubarack: a scuola di regime.

Lo giuro! Io volevo smetterla di parlare di Berlusconi, ma non posso.. Non posso proprio! Perchè questa volta è quasi più imbarazzante del solito!Sentite cosa dice a Mubarak durante la conferenza stampa del 4 di giugno tenutasi a Palazzo Madama per ufficializzare il "partenariato strategico rafforzato" tra l'Italia e l'Egitto."Presidente, le chiedo scusa ma.. anche lei avrà delle questioni interne ogni tanto, e verrò a scuola da lei per sapere come riesce a superarle, visto i suoi quasi trent'anni di permanenza alla guida del suo paese."Giusto. Come riesce a superarle, Mubarak, le sue crisi interne? Vediamo da chi vuole andare a scuola Berlusconi.

Visita: www.byoblu.com

Il Discepolo 1816

l Piano di Rinascita Democratica di Licio Gelli non è mai stato abbandonato. Una malattia non può considerarsi debellata fino a quando l'ultimo agente patogeno non sia stato stroncato. Da un solo ceppo resistente, l'infezione può sempre tornare a proliferare.La malattia delle istituzioni si chiama P2. L'agente patogeno resistente al trattamento è la tessera n°1816 dell'albo: Silvio Berlusconi.Ci sono delle analogie strabilianti tra il manifesto della P2 e la storia italiana degli ultimi trent'anni di cui Berlusconi è stato protagonista. Vediamo quali.

Visita: www.byoblu.com

Silvio, non rappresenti me

Se lui fa parte del popolo che ama, io faccio parte di quello che odia. O quanto meno... che LO odia. Non si offendano i sigg. Bondi, La Russa, Gasparri e Ghedini se nel video non li tratto bene. Ma chi collabora, difende o spalleggia un cialtrone non può che essere da meno. E ora denunciatemi tutti!

TONY TROJA

29/03/2011 - BLITZ IN PARLAMENTO

Oggi la maggioranza chiede ed ottiene di discutere la prescrizione breve in modo da far passare questa legge tanto cara a Berlusconi, ma su facebook e su internet la notizia si diffonde, centinaia di persone si radunano davanti al parlamento per un sit it, L'onorevole La Russa esce e viene subito sopraffatto dai manifestanti, da lì è un crescendo di proteste, i lavori parlamentari vengono bloccati e davanti al parlamento politici, poliziotti e cittadini manifestano, si confrontano ed interagiscono...ecco come sono andate le cose.

Visita: www.youtube.com

L'Uomo Interconnesso

Internet non cambierà il mondo. L'ha già cambiato!Inarrestabile e pervasivo, l'avvento della rete è stato soprattutto fulmineo. Una pandemia ancora priva di vaccino.In soli 15 anni decine di milioni di italiani hanno avuto accesso a notizie, musica, video. Ma soprattutto alla loro condivisione.Il potere si deve evolvere. Ha sempre avuto nella non-informazione la sua più grande alleata. Fino a pochi anni fa bastava che il telegiornale non dicesse. Da oggi è costretto a smentire, minimizzare. Da oggi è costretto a fare disinformazione. Deve screditare. Tutto si gioca sulla credibilità. Nella rete è difficile mentire. Per essere autorevoli si deve essere ineccepibili. Trasparenti. Tutto deve essere documentato. Accessibile. Opere, intenzioni, perfino il reddito. Tutto deve poter essere monitorato in tempo reale. Intercettabile. In un mondo di sotterfugi, le gente vuole potersi fidare.

Visita: www.byoblu.com

400+400

400+400Ad Haiti, come ha denunciato Guido Bertolaso, insieme ai marines americani armati fino ai denti, c’era tanta gente che invece di portare aiuto puntava a farsi pubblicità. Facevano eccezione 400 meravigliosi medici cubani ignorati dalla stampa internazionale.

PENITENZA

Trattasi di 4 spot in chiave ironica che invitano l'elettorato berlusconiano a rendersi conto in quale pasticcio di illegalità hanno costretto il nostro paese.